Genere
Picchiaduro
Lingua
ND
PEGI
12+
Prezzo
€ 2,49
Data di uscita
19/10/2011

1000 Tiny Claws

1000 Tiny Claws Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Mediatonic
Sviluppatore
Mediatonic
Genere
Picchiaduro
PEGI
12+
Distributore Italiano
PlayStation Store
Data di uscita
19/10/2011
Data di uscita americana
19/10/2011
Giocatori
1
Prezzo
€ 2,49

Lati Positivi

  • Impianto di gioco solido
  • Molto da fare per chi vuole spolparlo
  • Più impegnativo dei precedenti giochi Mediatonic
  • Stile e colonna sonora molto azzeccati

Lati Negativi

  • Capita qualche morte "sospetta"
  • Se non se ne abbraccia il sistema di gioco può apparire frustrante

Hardware

1000 Tiny Claws è disponibile nella linea PSP Minis e può quindi essere scaricato da PlayStation Network su PS3 e PSP. Il gioco occupa 89 MB di spazio su disco fisso o Memory Stick.

Multiplayer

Non sono state incluse opzioni per il multiplayer.

Modus Operandi

Abbiamo ricevuto direttamente dal team di sviluppo un codice per il download e abbiamo scaricato il gioco su PSP, completando la modalità di gioco principale in circa quattro ore, conquistando però solo quattordici medaglie d'oro sulle venticinque disponibili. Ci siamo poi dedicati ad affrontare un po' di partite in modalità Survival e a completare una manciata di sfide della modalità Challenge. Abbiamo infine scaricato e provato il gioco anche su PlayStation 3, dove la migliore qualità della croce direzionale si fa sentire in positivo, ma la grafica risulta esageratamente sgranata su schermi oltre una certa dimensione.

Link

Recensione

Una partita tira l'altra

L'irresistibile leggerezza dello spadone.

di Andrea Maderna, pubblicato il

Ogni livello di 1000 Tiny Claws è costituito da cinque orde di difficoltà crescente, con l'esclusione degli stage conclusivi di ogni area, che presentano boss di diverso tipo. La sostanza, comunque, è che per sopravvivere e proseguire bisogna liberarsi di tutti i nemici. Questo avviene tramite un sistema di combattimento semplice ed efficace, che prevede colpi normali, semplici combo, un tasto per la schivata e il classico attacco micidiale da caricare tramite apposito indicatore. Tutto funziona tremendamente bene anche grazie alla semplicità dell'impianto, perché la buona varietà (e quantità) di nemici e la strutturazione intelligente delle mappe di gioco rendono necessarie tecnica, tattica, inventiva e capacità di gestire anche le situazioni più complicate.

Le casse, quando colpite, vengono scagliate via, trascinandosi dietro tutti gli insetti che si trovano sul loro percorso - 1000 Tiny Claws
Le casse, quando colpite, vengono scagliate via, trascinandosi dietro tutti gli insetti che si trovano sul loro percorso

E di situazioni complicate se ne presentano, tanto che 1000 Tiny Claws, rispetto ai suoi due predecessori, è un gioco piuttosto bastardo e non semplicissimo da portare a termine. Nulla di trascendentale, per carità, ma certo nelle fasi più avanzate sono richiesti impegno e attenzione, oltre che una buona dose di pazienza. L'assuefazione però è totale, anche perché raramente si patiscono morti ingiuste. Certo, capita di essere scagliati via da un colpo "inspiegabile", che ci aspettavamo non così efficace, ma nel complesso il sistema è molto equilibrato, l'impossibilità di muoversi in diagonale è ben compensata dall'efficacia "a tutto tondo" degli attacchi e la schivata funziona benissimo. Insomma, non credete a chi vi dice che quando si è accerchiati è finita: significa solo che non sono abbastanza bravi per uscirne!

La protagonista viene controllata tramite la croce direzionale, senza possibilità di utilizzare il pad analogico. Considerando che ci si può muovere solo in verticale e orizzontale, non si tratta di un grosso limite. In foto potete ammirare uno dei boss - 1000 Tiny Claws
La protagonista viene controllata tramite la croce direzionale, senza possibilità di utilizzare il pad analogico. Considerando che ci si può muovere solo in verticale e orizzontale, non si tratta di un grosso limite. In foto potete ammirare uno dei boss

Ricchezza e profondità

Il vero spirito di Mediatonic, comunque, è e rimane quello di creare giochi che si prestino ad essere affrontati e riaffrontati più volte, e questo in 1000 Tiny Claws viene messo in pratica alla perfezione. Non solo ogni singolo livello ha le sue tre possibili medaglie da assegnare (in base a tempo, punti, quantità di attacchi subiti), ma sono presenti elementi da sbloccare, piccoli trofei e due modalità extra. Una Survival in cui affrontare i singoli livelli cercando di sopravvivere il più a lungo possibile e una Challenge in cui viene richiesto di affrontare venticinque diverse sfide, ovviamente ciascuna con le sue belle tre medaglie, nelle quali puntare a tempi o punteggi specifici, ma anche giocare secondo regole particolari (per esempio fare gol scagliando i mostri fra due pali, recuperare più frutta possibile o sopravvivere in situazione di energia esaurita). Nel complesso, insomma, anche e più dei due precedenti titoli Mediatonic, 1000 Tiny Claws è un gioco che si merita, per qualità e quantità dei contenuti, tutti i 2,49 euro richiesti per l'acquisto.

Voto 5 stelle su 5
Voto dei lettori
Un altro piccolo arcade solido, impegnativo, ricco di contenuti extra e dallo stile adorabile. Mediatonic fa centro ancora una volta.

Commenti

  1. SixelAlexiS

     
    #1
    azz, ed io che volevo segnalarlo come "carino" avendolo avuto con il Plus ^^

    Cmq niente da fare, sti giochi max 2 partite e mi stufano :(
  2. giopep

     
    #2
    Eh, beh, chiaro, il punto del gioco è che deve appassionarti nell'ottica del "ci gioco, ci rigioco, ci rigioco" per fare i punteggi, sbloccare le challenge eccetera, affrontati in maniera "lineare" hanno una longevità limitata. E poi ovviamente ti deve piacere la meccanica base. :)
  3. alebove

     
    #3
    giopepEh, beh, chiaro, il punto del gioco è che deve appassionarti nell'ottica del "ci gioco, ci rigioco, ci rigioco" per fare i punteggi, sbloccare le challenge eccetera, affrontati in maniera "lineare" hanno una longevità limitata. E poi ovviamente ti deve piacere la meccanica base. :)

    /OT farete la recensione di "Where is my heart" (uno dei minis su PS Plus questo mese)?
    Per me è una chicca.
  4. SixelAlexiS

     
    #4
    alebove/OT farete la recensione di "Where is my heart" (uno dei minis su PS Plus questo mese)?
    Per me è una chicca.
    Ecco, questo invece mi stà appassionando, devo finirlo prima che mi scada l'abbonamento ^^

    Buttaci un occhio Giò, che è davvero ben fatto ;)
  5. SixelAlexiS

     
    #5
    giopepEh, beh, chiaro, il punto del gioco è che deve appassionarti nell'ottica del "ci gioco, ci rigioco, ci rigioco" per fare i punteggi, sbloccare le challenge eccetera, affrontati in maniera "lineare" hanno una longevità limitata. E poi ovviamente ti deve piacere la meccanica base. :)
    Credo che se avessi una mia PSP ci giocherei di più... su PS3 (imho) perde l'80% del fascino un gioco con queste meccaniche.
  6. jpeg

     
    #6
    SixelAlexiSEcco, questo invece mi stà appassionando, devo finirlo prima che mi scada l'abbonamento ^^

    Buttaci un occhio Giò, che è davvero ben fatto ;)
    Uno sfigato non plussaro come fa a comprarlo?

    Letteralmente, ieri ero in modalità



    ma non c'è stato verso. XD
  7. alebove

     
    #7
    jpegUno sfigato non plussaro come fa a comprarlo?

    Letteralmente, ieri ero in modalità


    ma non c'è stato verso. XD

    Per i non Plus esce mercoledì prossimo, il 16.
  8. jpeg

     
    #8
    alebovePer i non Plus esce mercoledì prossimo, il 16.
    Grazie Ale. ^_-
  9. giopep

     
    #9
    alebove/OT farete la recensione di "Where is my heart" (uno dei minis su PS Plus questo mese)?
    Per me è una chicca.



    Caspita, mi era completamente sfuggito, lo metto in lista. :*

    SixelAlexiSCredo che se avessi una mia PSP ci giocherei di più... su PS3 (imho) perde l'80% del fascino un gioco con queste meccaniche.



    Sì, poi francamente su PS3 la grafica è davvero un po' troppo "stiracchiata". :D
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!