Indice Recensioni

  1. Fallout 4 Automatron

    PC XBO PS4

    La creazione di un automa

    La creazione di un automa - Fallout 4 Automatron

    Nuove missioni e un nuovo sistema di crafting per Fallout 4

    Iniziando da Oblivion e continuando per Skyrim e i due Fallout precedenti all’ultimo, controverso capitolo, la lunga tradizione Bethesda per i DLC non accenna a fermarsi. A pochi mesi dall’uscita di Fallout 4 abbiamo quindi a disposizione il primo dei contenuti scaricabili che va riempire quel contenitore chiamato season pass che non molti videogiocatori amano, soprattutto nel caso di espansioni non proprio all’altezza e in linea con il prezzo richiesto. Automatron ci offre la possibilità di affrontare qualche nuova missione e, cosa più importante, di costruire un esercito di robot ai nostri comandi. Ci saranno abbastanza bulloni al fuoco per ...

    Leggi ► di Daniele Di Benedetto

  2. Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Rio 2016

    3DS

    Idraulici e porcospini a Ipanema

    Idraulici e porcospini a Ipanema  - Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Rio 2016

    Ritorna la serie di giochi sportivi in cui le due mascotte Sega e Nintendo si sfidano a colpi di medaglie. Si parte con l’episodio per 3DS

    I primi accenni riguardo un possibile crossover tra le serie di Mario e Sonic risalgono al 2001: le due aziende stavano collaborato insieme allo sviluppo di F-Zero GX per GameCube quando Yuji Naga e Shigeru Miyamoto avevano avuto modo di chiacchierare di un possibile incontro tra le due mascotte che, nel corso degli anni ’90, avevano sintetizzato somiglianze e differenze tra le due aziende nipponiche, i loro principi aziendali ed anche il modo di immaginare il medium “videogioco”. Quella discussione, in parte pubblicata negli anni successivi, non portò ad alcun risultato tangibile. Solo quando Sega divenne licenziataria dei diritti per ...

    Leggi ► di Dario Oropallo

  3. Nights of Azure

    PS3 PS4 PSVITA

    Il JRPG né carne né pesce

    Il JRPG né carne né pesce - Nights of Azure

    Luci e ombre per il nuovo titolo targato Gust

    I JRPG sono un mondo parallelo, un universo fatto di regole e logiche assai peculiari, spesso lontane anni luce da ciò che il mercato mainstream, per lo meno europeo e nordamericano, è solito proporci. I giochi di ruolo giapponesi, da sempre, attirano tuttavia una piccola ma agguerrita schiera di aficionados anche al di fuori dei patri confini. Pubblicato originariamente lo scorso ottobre in Giappone col titolo Yoru no Nai Kuni (La Terra senza Notte), l’ultima fatica di Gust arriva in Occidente localizzata in inglese nei menu e nei sottotitoli. Per Gust, software house solitamente impegnata nello sviluppo di giochi di ...

    Leggi ► di Dario Ronzoni

  4. Quantum Break

    XBO

    Il più grande spettacolo dopo la fine del tempo

    Il più grande spettacolo dopo la fine del tempo - Quantum Break

    In viaggio tra passato e futuro con Quantum Break, l'action/adventure esclusivo per Xbox One firmato remedy

    Dopo anni passati a girovagare per il mondo senza una meta precisa, Jack Joyce – interpretato da Shawn Ashmore, Iceman nella serie cinematografica degli X-Men – ritorna alla sua città natale, Rivenport, su invito di un vecchio amico, Paule Serine – Aidan Gillen, il Ditocorto de Il trono di Spade. Ciò che Serine vuole mostrarglie a Jack ha dell'incredibile: una macchina del tempo perfettamente funzionante basata sugli studi del fratello di Jack, Will Joyce – Dominic Monaghan, il Charlie di Lost ancora incasinato con i viaggi nel tempo. Mentre i due si apprestano ad avviare per la prima volta lo ...

    Leggi ► di Claudio Magistrelli

  5. Joe Dever’s Lone Wolf Console Edition

    PS4

    Il ritorno di Lupo Solitario

    Il ritorno di Lupo Solitario - Joe Dever’s Lone Wolf Console Edition

    Arriva anche su console il titolo di Forge Reply dedicato all'opera di Joe Dever

    Le storie di Lupo Solitario hanno accompagnato la gioventù di molti over 30 (anche over 35, ormai), con romanzi “classici” affiancati a tutta una serie di librogame che permettevano al lettore di interagire direttamente con l’avventura scegliendo come comportarsi di fronte ad alcuni bivi narrativi. L’opera di Joe Dever si è sviluppata in una quarantina di volumi, oltre a essere protagonista di un gioco di ruolo, di una trasposizione a fumetti e di tre videogiochi. I primi due appartengono ormai al lontano passato (1984 e 1991), mentre l’ultimo, opera dell’italiana Forge Reply, è decisamente più giovane (2013). Proprio quest’ultimo gioco, ...

    Leggi ► di Marco Ravetto

  6. Trackmania Turbo

    PC XBO PS4

    Correre contro il tempo, ma non solo...

    Correre contro il tempo, ma non solo... - Trackmania Turbo

    Ubisoft e Nadeo ci riportano in pista tra sbandate, alta velocità e tanto divertimento

    “Ancora una partita e poi smetto”. Se avessimo un euro per ogni volta che abbiamo ripetuto questa frase, trascorreremo le nostre giornate su una soleggiata spiaggia di un’isola tropicale a sorseggiare un cocktail. Già perché la carne è debole, e quando ci si trova per le mani un titolo coinvolgente, immediato e veloce, è facile entrare in una spirale quasi inarrestabile che ci spinge a ripetere come un mantra la frase sopracitata. Si inizia una partita con la migliore delle intenzioni, poi qualcosa va storto, non si ottiene il punteggio sperato, e così si preme rapidamente il tasto di avvio ...

    Leggi ► di Marco Ravetto

  7. Salt and Sanctuary

    PC PS4 PSVITA

    Un tributo, con una precisa identità

    Un tributo, con una precisa identità - Salt and Sanctuary

    Salvare una principessa può essere un’impresa molto complicata…

    Per un piccolo studio non è sicuramente facile proporre con successo, oggigiorno, un nuovo titolo 2D. Ed è ancora più difficile in questo periodo di superproduzioni dove il media videogioco si avvale di nuove tecnologie e espedienti narrativi propri, da sempre, almeno questi ultimi, del grande schermo. Per questo tante volte in alcuni videogames gli sviluppatori si focalizzano magari su qualcosa perdendo per strada dell’altro, magari la vera e propria parte ludica, uno dei fulcri della nostra passione. Non è questo il caso del nuovo gioco indie degli Ska Studios che, con un team di ben due persone e due ...

    Leggi ► di Daniele Di Benedetto

  8. EA Sports UFC 2

    XBO PS4

    Once we were warriors

    Once we were warriors - EA Sports UFC 2

    Si torna nell'ottagono con UFC2, secondo capitolo targato EA del franchise sportivo d MMA

    Sic transit gloria mundi, diceva i latini. Per chi non avesse troppa dimestichezza con la lingua di Cicerone, significa che la gloria è effimera, fugace, e può svanire da un istante all'altro. Ne sanno qualcosa Ronda Rousey e Conor McGregor, gli atleti scelti da EA per dominare in posa da combattimento la copertina di UFC2. Colpiti entrambi dalla beffarda maledizione che perseguita le star premiate dalla visibilità dei titoli sportivi EA, entrambi gli atleti sono stati sconfitti nel primo match affrontato nel ruolo di testimonial, interrompendo la loro striscia positiva (e perdendo anche l'alloro nel caso della Rousey). Questa imprevedibilità ...

    Leggi ► di Claudio Magistrelli

  9. Hyrule Warriors Legends

    3DS

    Il musou diventa tascabile

    Il musou diventa tascabile - Hyrule Warriors Legends

    Dopo il successo su Wii U, The Legend of Zelda e Dynasty Warriors si incontrano di nuovo su 3DS

    Un milione di copie distribuite internazionalmente, con buone vendite sia in Giappone che negli Stati Uniti. Sono dei risultati su cui pochi avrebbero scommesso all’indomani dell’annuncio dell’uscita su Wii U di Hyrule Warriors, frutto della collaborazione tra Nintendo e Koei Tecmo. Una cooperazione che nacque da un’idea del lead developer del Team Ninja, Yosuke Hayashi, e di Hisashi Koinuma, vicepresidente di Koei Tecmo; la scelta di proporre uno spin-off con The Legend of Zelda fu determinata dal fatto che entrambi erano appassionati della serie, di cui realizzarono un prototipo basato su One Piece: Pirate Warriors. La proposta fu accolta positivamente ...

    Leggi ► di Dario Oropallo

  10. Assault Android Cactus

    PS4

    Frenesia e divertimento

    Frenesia e divertimento - Assault Android Cactus

    Dall’Australia un twin stick shooter di razza

    Esponenti della schiatta nobile del videogioco fin dalla notte dei tempi, i twin stick shooter hanno riguadagnato mercato grazie al digital delivery e al proliferare di produzioni indipendenti a basso budget. Il mix tra coordinazione dei movimenti (l’utilizzo simultaneo dei due stick richiede un certo allenamento), visione organica del campo di gioco e fluire incessante di nemici è da sempre il menu tipico del genere, capace di inchiodare davanti allo schermo generazioni di giocatori. Pubblicato per la prima volta su PC lo scorso settembre, Assault Android Cactus, prodotto degli australiani Witch Beam, esordisce ora su PS4 riproponendo le meccaniche tanto ...

    Leggi ► di Dario Ronzoni

  11. The Guest

    PC

    Un albergo da esplorare

    Un albergo da esplorare - The Guest

    Team Gotham ci invita a svelare il mistero del Dr. Leonov

    In un mercato videoludico moderno in cui sembra essere finito il tempo delle classiche avventure punta & clicca, fatta eccezione per la riproposizione in versione rimasterizzata dei capisaldi del genere (come sta facendo per esempio Double Fine con Grim Fandango e Day of the Tentacle), c’è ancora spazio per titoli come The Guest? È quello che pensa il giovane studio spagnolo Team Gotham, che in collaborazione con il distributore 505 Games ha portato su Steam quello che viene definito come “un gioco esplorativo in prima persona”, un progetto che dai primi trailer sembrava voler riproporre la formula vincente di titoli ...

    Leggi ► di Gianluigi Villecco

  12. Tom Clancy's The Division

    PC XBO PS4

    La divisione a New York

    La divisione a New York - Tom Clancy's The Division

    Dopo aver trascorso alcuni giorni in compagnia di The Division, ecco il nostro giudizio definitivo

    Se The Division risulta essere il gioco più venduto di sempre del primo trimestre dell’anno in Gran Bretagna e il successo più grande, inteso sempre come vendite, come day one di un gioco Ubisoft bisogna sicuramente prestare attenzione al suddetto, senza mettere in ballo solo ed esclusivamente la grandissima campagna pubblicitaria fatta in questi mesi. Dopo due periodi beta (di cui uno chiuso), nonostante le poche attività presenti molti di noi giocatori hanno sicuramente intravisto del potenziale dietro questo titolo che risulta essere un cocktail, ben equilibrato, di tanti generi diversi e incorniciato da una produzione audio-visiva davvero ben fatta. ...

    Leggi ► di Daniele Di Benedetto