Genere
Azione
Lingua
Italiano
PEGI
18+
Prezzo
ND
Data di uscita
ND

Assassin’s Creed: Revelations - Multiplayer

Assassin’s Creed: Revelations - Multiplayer Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Ubisoft Entertainment
Sviluppatore
Ubisoft Montreal
Genere
Azione
PEGI
18+
Distributore Italiano
Ubisoft Italia
Lingua
Italiano

Lati Positivi

  • Gamma di abilità piuttosto ampia che permette di adottare diverse tattiche
  • Buon numero di modalità
  • Le mappe sono sufficientemente varie

Lati Negativi

  • Il sistema di matchmaking è tutt'altro che impeccabile
  • Alcune novità strutturali non convincono pienamente

Hardware

Assassin's Creed: Revelations è disponibile su PS3 e Xbox 360 e arriverà a breve anche su PC.

Multiplayer

Questa recensione è dedicata esclusivamente alla modalità multigiocatore. Il numero massimo di partecipanti è otto e sono presenti differenti modalità competitive sia singole che di squadra.

Modus Operandi

Abbiamo testato la versione PlayStation 3, grazie a un promo fornitoci da Ubisoft Italia, su cui abbiamo accumulato una quindicina di ore tra le varie modalità multigiocatore, raggiungendo il livello 27.
Recensione

Uccidere con stile

Alla ricerca della perfezione nell'arte dell'eliminazione.

di Marco Ravetto, pubblicato il

Rispetto a Brotherhood, Revelations non offre un numero particolarmente consistente di differenze per quanto riguarda le meccaniche di gioco, anche se alcune delle novità inserite hanno una certa rilevanza ai fini dell’ottenimento di un punteggio elevato. Chi ha come obiettivo primario la semplice eliminazione degli avversari (o chi predilige le modalità in cui la corsa è protagonista) non deve preoccuparsi più di tanto, ma chi desidera diventare un artista dell’assassinio furtivo deve prendere in considerazione diversi fattori. Innanzitutto è stata inserita la cosiddetta morte onorevole, ovvero un bonus di cento punti (e una conseguente diminuzione del punteggio dell’avversario) nel caso in cui si esegua un attacco sul proprio cacciatore (mediante la pressione del tasto cerchio) mentre questo vi sta per ammazzare. Una magra consolazione, che si trasforma invece in un totale successo se il nemico non è sufficientemente pronto: cogliendolo di sorpresa (magari utilizzando in combinazione le abilità travestimento e occhio templare) se ne può infatti causare lo stordimento, la perdita del “contratto” e guadagnare duecento punti. Un altro semplice modo per accorgersi della presenza del nemico è ascoltare i “sussurri”, effetti sonori che vengono attivati esclusivamente dall’avvicinamento del proprio cacciatore. Si tratta a nostro parere di un aggiunta inutile (anzi, a dirla tutta dannosa), dato che rende più agevole la vita ai giocatori più “distratti” e non premia a sufficienza l’abilità di chi cerca di sorprendere la propria preda.

Inseguire la propria preda per ucciderla, oltre a ridurre il punteggio,  rende ben visibile la propria posizione agli altri giocatori - Assassin’s Creed: Revelations
Inseguire la propria preda per ucciderla, oltre a ridurre il punteggio, rende ben visibile la propria posizione agli altri giocatori

Nelle fasi di caccia, un elemento da tenere in considerazione per incrementare il proprio punteggio è l’indicatore di approccio. Questa barra suddivisa in tre tacche (discrezione, silenziosità e incognito) si carica automaticamente mantenendo un approccio furtivo una volta entrati nel campo visivo del proprio obiettivo. Correre palesemente verso la propria preda (o uscirne dalla visuale) comporta un immediato azzeramento della barra, con conseguente riduzione del punteggio. Purtroppo non è sempre possibile attivare al massimo questa barra dato che, trovandosi a giocare con avversari dediti alla corsa selvaggia o che si muovono continuamente fra i tetti diventa molto più difficile agire nell’ombra.

PREGI E DIFETTI

Le novità inserite nelle modalità multigiocatore di Assassin’s Creed Revelations sono globalmente apprezzabili, anche se non mancano alcune componenti che avrebbero potuto essere curate con maggiore attenzione. Nel complesso l’azione scorre in maniera fluida e le diverse opzioni offrono una sufficiente varietà sia per chi ama giocare da solo che in squadra. Per quanto riguarda le meccaniche di gioco, la possibilità di stordire i propri cacciatori (o di essere protagonisti di una morte onorevole) è un’aggiunta sicuramente interessante, anche se in alcuni casi siamo stati protagonisti (sia in positivo che in negativo) di stordimenti che sono parsi più casuali che voluti.

I sussurri, la morte onorevole e la possibilità di stordire i nemici hanno reso molto più semplice la vita delle prede - Assassin’s Creed: Revelations
I sussurri, la morte onorevole e la possibilità di stordire i nemici hanno reso molto più semplice la vita delle prede
Necessita invece di un lavoro di rifinitura il sistema di matchmaking, all’apparenza privo di alcun tipo di logica. All’interno della stessa partita ci è capitato di trovare fianco a fianco giocatori di livello tre e di livello cinquanta (e stiamo parlando di una sfida Deathmatch, sicuramente la più trafficata), un fatto che può creare un certo squilibrio e un minimo di frustrazione da parte dei meno esperti. Inoltre, per qualche strana scelta di game design, nel caso in cui non venga trovata in tempi brevi una partita disponibile per la modalità prescelta, si viene automaticamente catapultati in una partita di un’altra modalità. È un po’ come se al ristorante ordinassimo una bistecca e ci vedessimo portare un branzino perché “la bistecca non era al momento disponibile”. Ok, l’alternativa magari è buona, ma non è comunque quello che abbiamo ordinato…

Voto 4 stelle su 5
Voto dei lettori
Un ottimo accompagnamento alle avventure di Ezio, Altair E eDesmond. Qualche novità non convince al 100%, ma nel complesso l'esperienza di gioco è di ottimo livello.

Commenti

  1. Dna

     
    #1
    aggiungo solo che rispetto a brotherhood, hanno tolto le modalità avanzata ( quelle con bussola meno precisa) che per me erano e piu divertenti e pro di brotherhood.
    Lo stordimento era presente anche in brotherhood, ma era piu difficile da fare.

    Le modalità per il single nuove, sono tutte molto divertenti però ( in primis contagio è davvero ottima)...

    aspetto di vedere se rimettono le modalità avanzate che erano le mie preferite.
  2. EzioDaRoma

     
    #2
    ottimo il deadmatch senza bussola...li si vede la professionalità :D
  3. Dna

     
    #3
    Ma non saprei, nel deathmatch la mappa è piccola e non ci sono cloni, quindi é veramente facile essere individuati o individuare le prede....forse questa modalità diventa interessante ad alti livelli quandi si hanno tutte le abilità sbloccate..vedremo
  4. EzioDaRoma

     
    #4
    è bello perche comunque non è poi cosi facile individuare..ti si accende la spia,ma la preda potrebbe essere sia sopra che sotto la tua visuale :)
    comunque su PSN sono TIZIANO_AUDITORE,se vuoi ci becchiamo li
  5. Alfonso Norelli

    #5
    come dire assassin'creed revalitions è molto bello però,anno messo la lama ad uncino che serve ad arrampicarsi più infretta per me è più bello arrampicarsi con le proprie mani come in assassin's creed 2 e il broterhoood.Poi anche le combo delle lame fanno veramente pena anche se sono più veloci ma a me mi piacciono le due lame classiche dove le combo sono straordinarie dove non ci si dimentica che il fiorentino Ezio Auditore è anche molto vecchio.
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!