Genere
Azione
Lingua
Italiano
PEGI
18+
Prezzo
ND
Data di uscita
15/11/2011

Assassin’s Creed: Revelations

Assassin’s Creed: Revelations Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Ubisoft Entertainment
Sviluppatore
Ubisoft Montreal
Genere
Azione
PEGI
18+
Distributore Italiano
Ubisoft Italia
Data di uscita
15/11/2011
Lingua
Italiano

Hardware

Il gioco è annunciato in uscita a novembre su PC e console HD. Non sono note differenze rilevanti tra le tre versioni ed è presumibile che non ce ne siano.

Multiplayer

La componente multiplayer che ha debuttato con Assassin's Creed Brotherhood è stata espansa e rifinita, incorporando una maggiore attenzione agli aspetti narrativi, svariate migliorie tecniche e all'interfaccia.

Modus Operandi

Questa anteprima è basata sulle informazioni diffuse fino a questo momento dagli sviluppatori.

Link

Eyes On

Bombe su Istanbul

Una nuova città da liberare per Ezio.

di Sebastiano Pupillo, pubblicato il

Se le ambientazioni del gioco saranno tutte inedite per la serie, Masyaf a parte, la meccanica riprende le componenti già sperimentate con successo nei precedenti episodi, cercando di migliorare laddove era auspicabile e lavorando di fino senza stravolgimenti: ecco pertanto che la graduale conquista di Istanbul da parte di Ezio prevede la conquista di specifici obiettivi che divengono così dei punti di controllo sul territorio e possono anche essere potenziati; si tratta però di una situazione dinamica, in cui i Templari cercano continuamente di riguadagnare quanto è stato perso. Giungono allora in nostro aiuto gli Assassini alleati, ai quali può essere assegnata la difesa di un covo per evitare che cada in mano nemica. Come nel precedente capitolo, gli altri adepti della setta svolgono un ruolo fondamentale, possono salire di livello ed essere personalizzati nell'equipaggiamento; a quanto pare, là dove il gioco è migliorato (ma dobbiamo aspettare che Ubisoft spieghi più in dettaglio questa parte) e proprio nella possibilità per Ezio di farsi coinvolgere a vari livelli dalla componente più strategica così come dalle missioni secondarie.

Ogni nuovo capitolo ha portato al debutto alcune armi: tra quelle di Assassin's Creed II spiccava una rudimentale pistola - Assassin’s Creed: Revelations
Ogni nuovo capitolo ha portato al debutto alcune armi: tra quelle di Assassin's Creed II spiccava una rudimentale pistola
Tornando alle ambientazioni, Costantinopoli è stata "fotografata" da Ubisoft Montreal nella fase iniziale della dominazione ottomana, più precisamente nel 1511. La città che potremo visitare nel gioco è divisa in quattro zone principali, comprendenti alcuni edifici storici, come l'Hagia Sophia, a svolgere il ruolo di punti di riferimento nel panorama. Grazie a un ulteriore sforzo tecnico compiuto dagli sviluppatori, lo scenario presenterà molti più dislivelli di quelli dei precedenti capitoli e si offrirà alla vista in modo ancora più complesso e stratificato, echeggiando la genesi della stessa città di Istanbul all'incrocio di tante culture e religioni diverse. La Costantinopoli del sedicesimo secolo è una città dai forti contrasti: dagli edifici curati del distretto imperiale, abitato dai benestanti, al poverissimo quartiere di Costantino, passando per la zona del mercato fino a Galata, sulla sponda asiatica, il contesto architettonico e sociale sarà vario e pieno di sorprese.

il nido dei templari

Costantinopoli è al centro di vicende che, come da prassi per la serie, si ramificheranno anche in altri luoghi e periodi storici, vedi le parti in cui controlleremo direttamente Altair e Desmond o la missione di Ezio in Cappadocia. Quest'ultima è una ragione dell'odierna Turchia nota soprattutto per una formazione geologica molto particolare, caratterizzata da molte grotte: in una di queste gli sviluppatori hanno immaginato nientemeno che il quartier generale dei Templari, praticamente un'intera città sotterranea popolata solo da nemici. C'è da immaginare che in questo frangente sarà necessario adottare un approccio puramente stealth, per di più in un ambiente chiuso e con poche vie di fuga.

La lama uncinata torna utile anche nei combattimenti ma, soprattutto, consente a Ezio di aggrapparsi alle funi e "volare" da un tetto all'altro - Assassin’s Creed: Revelations
La lama uncinata torna utile anche nei combattimenti ma, soprattutto, consente a Ezio di aggrapparsi alle funi e "volare" da un tetto all'altro
Abbiamo conservato per ultime le informazioni relative al gameplay anche perché avremo modo di vedere il gioco in azione ormai a brevissimo, durante l'E3, e in quell'occasione potremo focalizzarci maggiormente sulle novità in questo settore. Impossibile comunque non accennare alla principale aggiunta al catalogo di armi e gadget di Ezio, ovvero la "hookblade": si tratta di un uncino collegato allo stesso meccanismo del pugnale retrattile e apre a tutta una serie di nuove "coreografie" durante i combattimenti, manovre evasive e, soprattutto, a un nuovo mezzo di locomozione. Oltre a poter agganciare i nemici, l'uncino consente infatti a Ezio di aggrapparsi ai cavi che corrono tra un edificio e l'altro e per spostarsi con incredibile rapidità tra i tetti; non solo, l'aumentata presa sulle pareti velocizza anche la fase di scalata sicché, nel complesso, il nostro Ezio si muove più rapidamente sullo scenario rispetto a quanto era possibile nei precedenti capitoli.

disturbo radio

Per adesso chiudiamo qui, tralasciando volutamente argomenti troppo "spoilerosi", vedi alla voce Desmond, o che avremo modo di approfondire a brevissimo in altri articoli. Tra i contenuti che attendono ancora di essere svelati spiccano per esempio le modalità multiplayer, che Ubisoft sostiene di aver integrato meglio nel gioco dando un respiro "narrativo" all'usuale scalata di livelli che consente di sbloccare armi e costumi differenti per i vari personaggi, alcuni dei quali vanno sbloccati procedendo in parallelo nella campagna principale. Inutile aggiungere che siamo molto curiosi di sapere cos'altro bolle in pentola!


Commenti

  1. efus

     
    #1
    bene bene bene, sono molto curioso di vedere cosa ne uscirà. ho amato tutta la serie di AC, quindi non mi dispiace questo capitolo di "rivelazione", però per il 2012 la devono chiudere sta serie, altrimenti vanno alle quaglie tutti gli indizi e la profezia.
  2. Great75

     
    #2
    Ottimo, mi è piaciuta quest'anteprima...
  3. babalot

     
    #3
    efusbene bene bene, sono molto curioso di vedere cosa ne uscirà. ho amato tutta la serie di AC, quindi non mi dispiace questo capitolo di "rivelazione", però per il 2012 la devono chiudere sta serie, altrimenti vanno alle quaglie tutti gli indizi e la profezia.
    premesso che non ne so molto dei "misteri" di questa serie, credo che una buona mossa sarebbe quella di far uscire un ipotetico Assassins's Creed III a natale 2012, basando ovviamente la trama sul tentativo di evitare l'apocalisse :D
  4. tab

     
    #4
    Ogni nuovo capitolo ha portato al debutto alcune armi: tra quelle di Assassin's Creed Brotherhood spiccava una rudimentale pistola

    a dir la verità la pistola è esordita nel 2, l'arma novità di brotherhood è stata la balestra
  5. babalot

     
    #5
    taba dir la verità la pistola è esordita nel 2, l'arma novità di brotherhood è stata la balestra
    grazie della segnalazione, correggo! ^^
  6. Great75

     
    #6
    babalotpremesso che non ne so molto dei "misteri" di questa serie, credo che una buona mossa sarebbe quella di far uscire un ipotetico Assassins's Creed III a natale 2012, basando ovviamente la trama sul tentativo di evitare l'apocalisse :D
    senza saperlo, hai quasi azzeccato la data di uscita di AC III... :D
  7. Kahran

     
    #7
    Sembra promettente. Speriamo che il prodotto finale mantenga queste promesse.
  8. utente_deiscritto_18604

     
    #8
    Devo ancora recuperare Brotherhood... provvederò al più presto, tanto oramai dovrei beccarlo a 29€
  9. Magallo

     
    #9
    Grande saga, anche questo ennesimo capitolo promette molto bene. Spero solo che diano un'aggiustatina al gioco in quanto Brotherhood, anche se complessivamente l'ho apprezzato molto, mi ha fatto un po' storcere il naso perche' risultava eccessivamente annacquato da troppe cose da fare 'collaterali' e troppo poco nella campagna principale. C'era poco ritmo, troppo spezzettato, troppe side quest e poca 'ciccia' a livello di trama principale. Troppe cose accessorie, poco ritrmo. ACII in questo senso era calibrato benissimo, Brotherhood decisamente meno. Spero si ravvedano e diano una sistemata al tutto.
  10. Great75

     
    #10
    James Mc CloudDevo ancora recuperare Brotherhood... provvederò al più presto, tanto oramai dovrei beccarlo a 29€
    a 17 euro in versione classic mi sembra di aver letto...
Continua sul forum (11)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!