Genere
Gioco di Ruolo
Lingua
ND
PEGI
12+
Prezzo
39,99 €
Data di uscita
ND

Akiba's Beat

Akiba's Beat Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
PQube
Genere
Gioco di Ruolo
PEGI
12+
Prezzo
39,99 €

Lati Positivi

  • <li>Il design dei personaggi durante i dialoghi è curato. </li><li>Colonna sonora discreta.</li>

Lati Negativi

  • Sistema di combattimento monotono.
  • Tecnicamente datato.
Recensione

Sulle orme di Persona

È sempre bello esplorare le strade della “città elettrica”, anche nella loro versione virtuale. Da Acquire un altro gioco sul quartiere dei sogni.

di Francesco Forestiero, pubblicato il

Kihabara è una vera e propria leggenda, il paradiso di ogni appassionato di tecnologia, videogiochi, animazione, fumetti, maid, idol e mille altre follie nate in Giappone. Da diverso tempo Acquire porta avanti la serie chiamata Akiba. Akiba’s Trip, metteva il giocatore nei panni di un ragazzo non-morto condannato a disintegrarsi se colpito dai raggi del sole. Una premessa narrativa folle che ha dato vita a un sistema di combattimento divertente con cui denudare i vampiri. Con Akiba’s Beat si torna ancora una volta nelle strade di Akihabara, questa volta in un GDR d’azione che pesca a piene mani dalla saga di Tales of e da Persona (o meglio ancora da Tokyo Mirage).

In alcune occasioni i dialoghi del gioco si lanciano in una (non troppo) velata critica sociale.
In alcune occasioni i dialoghi del gioco si lanciano in una (non troppo) velata critica sociale.

Il protagonista è Asahi Tachibana, un NEET (leggi il box per approfondire) che viene coinvolto in qualcosa di surreale. All’improvviso per le strade della “città elettrica” iniziano ad accadere avvenimenti misteriosi legati a una figura ammantata di rosa. In parole povere, le manie e i desideri degli abitanti di Akihabara prendono vita e un piccolo gruppo di prescelti deve infiltrarsi In bizzarri labirinti chiamati Delusionscape, eliminarne il Grand Phantasm e riportare tutto alla normalità.

Akiba’s beat non si avvicina ai livelli di toccati da persona, ma è comunque un’esperienza godibile.
Akiba’s beat non si avvicina ai livelli di toccati da persona, ma è comunque un’esperienza godibile.

Ora capisci perché ho parlato di evidenti riferimenti a Persona? Ogni dungeon è basato su una particolare fissazione, generalmente legata agli hobby che per anni hanno reso celebre il mutevole quartiere tecnologico di Tokyo. Tra maniaci della musica e dell’alta fedeltà, otaku, amanti delle maid e tanto altro, c’è spazio per un gran numero di tematiche in qualche modo legate alle innumerevoli fasi della storia di Akihabara. All’interno dei Delusionscape si esplorano ambientazioni lineari alla ricerca di tesori e si abbattono i mostri accumulando esperienza in modo molto simile a Persona 3 e 4. Devo dire che nonostante una generale mancanza di stimoli narrativi o sul fronte dei combattimenti, mi sono davvero goduto il titolo Acquire. Anche se ho trovato Akiba’s Trip più divertente, soprattutto nella sua incarnazione per PS Vita, ho passato volentieri diverse ore anche con questo episodio. In particolare ho apprezzato i dialoghi, leggeri ma ben scritti e pieni di denunce sociali nemmeno troppo velate. I personaggi sono stereotipati, ma interagiscono in modo gradevole facendo emergere alcuni elementi grotteschi della società giapponese moderna. Sul fronte grafico, invece, Acquire non ha fatto grossi progressi. D’altra parte parliamo di uno studio che non ha mai brillato per la realizzazione tecnica dei propri titoli e Akiba’s Beat non fa eccezione.

L’aspetto grafico non è eccezionale, ma gli effetti speciali in battaglia fanno il loro dovere.
L’aspetto grafico non è eccezionale, ma gli effetti speciali in battaglia fanno il loro dovere.

Peccato per i lunghi tempi di caricamento nel passaggio da una parte all’altra del quartiere! Le musiche sono orecchiabili e ben associate alle situazioni, mentre il doppiaggio è ottimo sia in lingua inglese che in giapponese. Se non sai resistere al fascino del Giappone, nonostante i suoi innegabili difetti il titolo di Acquire ti farà immergere col sorriso in un mondo magnetico e sognante.

Il sistema di combattimento garantisce duelli sempre accesi e coinvolgenti.
Il sistema di combattimento garantisce duelli sempre accesi e coinvolgenti.


Commenti

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!