Genere
Azione
Lingua
Tutto in italiano
PEGI
18+
Prezzo
59,99
Data di uscita
13/11/2008

Alone in the Dark

Alone in the Dark Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Atari
Sviluppatore
Eden Games
Genere
Azione
PEGI
18+
Distributore Italiano
ATARI Italia
Data di uscita
13/11/2008
Lingua
Tutto in italiano
Giocatori
1
Prezzo
59,99
Formato Video
HDTV
Formato Audio
Surround 5.1

Hardware

Alone In The Dark: Inferno è disponibile solo su PlayStation 3 e supporta tutte le solite caratteristiche del formato (risoluzione 720p, audio Dolby Digital 5.1, installazione da quasi quattro GB su disco fisso). È in arrivo anche una patch per l'edizione Xbox 360 del gioco, che però include solo una minima parte delle migliorie applicate alla versione PS3.

Multiplayer

Non sono presenti modalità di gioco in multiplayer.

Link

Recensione

Novità dall'inferno

Le aggiunte rispetto alla versione Xbox 360.

di Andrea Maderna, pubblicato il

Alone In The Dark: Inferno ripropone per intero il gioco visto su Xbox 360 e su PC la scorsa estate, ampliandolo leggermente con una sezione aggiuntiva all'interno del sesto episodio e modificandone alcuni elementi di gioco.
La parte aggiuntiva, che anticipiamo in questo video, si inserisce durante la corsa di Edward alla ricerca del castello di Central Park. Dopo aver affrontato la sezione a bordo del muletto, ci si ritrova in una stazione della metropolitana, intenti ad avviare un treno per raggiungere la propria destinazione. Una volta risolto un semplice enigma ed essersi messi in viaggio, però, ci attende una spiacevole sorpresa di natura demoniaca. L'aspetto paradossale di questa sezione aggiuntiva sta nel fatto che mette atrocemente in evidenza una parte dei difetti che, in teoria, dovrebbero essere stati risolti. Il riferimento va alla gestione incerta della telecamera, che tende a creare grossi problemi in una sequenza d'azione frenetica, nella quale ci si muove in spazi stretti e basta un passo falso per rimanerci secchi.

TELECAMERA, CROCE E DELIZIA

Il difetto più immediato ed eclatante della versione Xbox 360 era rappresentato dalla gestione della telecamera, ancorata alle spalle del protagonista sullo stile dei più recenti Resident Evil. Sebbene in determinate situazioni l'inquadratura si allargasse per offrire una maggiore visibilità, nel complesso finiva per risultare abbastanza scomoda ed era vista come un male necessario per affrontare determinate fasi (per esempio i combattimenti corpo a corpo). Il gioco infatti offriva la possibilità di passare in qualsiasi momento a una più efficace visuale in prima persona.
Nella versione PS3 la telecamera è stata rivista ed è ora impostata sullo stile classico dei survival horror (o dei vecchi Alone In The Dark). Funziona meglio, grazie anche alla possibilità di spostarla in giro con qualche spintarella alla levetta analogica di destra, ma nelle situazioni più convulse rimane problematica ed è insomma ben lungi dall'essere perfetta.
Durante il nostro viaggio nei misteri del gioco abbiamo preferito quasi sempre utilizzare la visuale in prima persona, passando a quella esterna solo nelle fasi che davvero la consigliavano: oltre ai combattimenti, tutte quelle situazioni in cui, per risolvere determinati enigmi, o magari per la necessità di lanciare lontano qualche oggetto, era preferibile una maggiore visione d'insieme.

CONTROLLO PIÙ SNELLO

Se la gestione delle telecamere, pur migliorata, lascia ancora un po' a desiderare, bisogna dire che il lavoro svolto sul sistema di controllo è ottimo. Edward ora si sposta in maniera decisamente più fluida e risponde efficacemente alle sollecitazioni del giocatore, variando oltretutto la sua velocità in base all'inclinazione della levetta. Chiaramente, essendo stato assegnato il controllo della telecamera allo stick analogico destro, è leggermente mutato anche il sistema tramite cui Edward agita in giro gli oggetti contundenti raccolti. Si usa sempre la levetta destra, ma bisogna farlo tenendo premuto il tasto dorsale sinistro, che funge anche da "lock" sui bersagli, e quindi certo male non fa.
Ugualmente efficaci, e soprattutto sensate, le modifiche apportate alla gestione dell'inventario. È infatti scomparso il fastidioso cursore da spostare in giro e adesso ci si muove fra un oggetto e l'altro in maniera molto più veloce, semplicemente agendo sulla croce direzionale. Anche la manipolazione degli stessi oggetti è stata snellita: non è più necessario selezionarli in un fantomatico ordine giusto per combinarli fra di loro ed è anche possibile liberarsi di ciò che non serve (e occupa spazio prezioso). Utile anche l'opportunità di assegnare quattro combinazioni di oggetti "preferite" , per esempio torcia e pistola, o molotov e accendino, ai tasti frontali del pad.

SULLA STRADA DELLA PERDIZIONE

Eden Studios ha lavorato bene anche sul sistema di controllo delle vetture, che in passato lasciava abbastanza a desiderare, soprattutto per la pessima gestione fisica dei veicoli. Qualsiasi fosse l'automobile che si guidava, sembrava di essere al controllo di un cassonetto dell'immondizia, legnoso e pesante. Considerando che alcune fasi di guida richiedono velocità e prontezza di riflessi per evitare situazioni di morte certa, il risultato era abbastanza frustrante.
Nella versione PS3 le automobili godono finalmente di quattro sospensioni simulate separatamente e si controllano in maniera decisamente più fluida, comoda ed efficace. Inoltre si è intelligentemente pensato di inserire, perlomeno nelle sezioni che lo permettono, dei comodi consigli, forniti dal passeggero di turno improvvisatosi navigatore.


Commenti

  1. DevilRyu

     
    #1
    Lo ho trovato a 11 euro e volevo chiedervi una cosa: può piacere ad un appassionato di fps? la persona a cui lo dovrei dare non sa giocare ad altro, il massimo di allontanamento dal genere lo ha avuto giocando con fatica Cold Fear, e un simil resident evil non riuscirebbe a giocarlo, questo com'è?
  2. kelsior

     
    #2
    DevilRyu ha scritto:
    Lo ho trovato a 11 euro e volevo chiedervi una cosa: può piacere ad un appassionato di fps? la persona a cui lo dovrei dare non sa giocare ad altro, il massimo di allontanamento dal genere lo ha avuto giocando con fatica Cold Fear, e un simil resident evil non riuscirebbe a giocarlo, questo com'è?
        con tutti i problemi che c'è sulla versione 360 e un pò meno nella versione PS3....io se fossi in te eviterei....
    a te la scelta ;)
    EDIT: un pò fa paura...ma ho preferito Dead Space:)
  3. Dark76

     
    #3
    DevilRyu ha scritto:
    Lo ho trovato a 11 euro e volevo chiedervi una cosa: può piacere ad un appassionato di fps? la persona a cui lo dovrei dare non sa giocare ad altro, il massimo di allontanamento dal genere lo ha avuto giocando con fatica Cold Fear, e un simil resident evil non riuscirebbe a giocarlo, questo com'è?
              l'ho comprato a 9.90 nuovo per 360 per sfruttare la promozione blockbuster
    quindi lo sto rushando da ieri (sono al terzo atto)
    che dire... ha delle belle trovate indubbiamente ed una gran resa del fuoco sia visivamente che come simulazione dello stesso sull ambiente circostante
    le texture e  la grafica nel complesso sono altalenanti e incostanti
    quello che non va sono la telecamera, i controlli (sopratutto quando si afferra qualcosa è assurdo XD) e piu in generale l'aspetto complessivo del gioco che sembra quasi fosse in versione beta con bad clipping e difetti grossolani
    poi ci sono fasi di gioco sopratutto in auto quasi inguardabili
    gli enigmi non sono male...
    gran bella trovata l'inventario come è gestito e rappresentato
    insomma un gioco a tratti divertente e carino e a tratti inguardabile e tedioso...
    per fortuna che mi fara prenotare a poco modern warfare2 ...quindi lo sto giocando con una certa positività :asd:
    la versione ps3 a quanto leggo uscita dopo ha posto rimedio a qualche difetto...
    p.s: è un gioco horror ...ma io lo sto trovando comico XD è grave? :asd:
  4. the TMO

     
    #4
    Dark76 ha scritto:
    l'ho comprato a 9.90 nuovo per 360 per sfruttare la promozione blockbuster


    Ma non conveniva prendere la versione patchata per ps3 con un episodio in più?
    O hanno patchato anche quella 360 in modo postumo?
  5. Dark76

     
    #5
    the TMO ha scritto:
    Ma non conveniva prendere la versione patchata per ps3 con un episodio in più?
    O hanno patchato anche quella 360 in modo postumo?
       ehm la ps3 tornera a casa mia in versone slim XD ;P
    su 360 non ho visto alcuna patch
  6. the TMO

     
    #6
    Dark76 ha scritto:
    ehm la ps3 tornera a casa mia in versone slim XD ;P


    Ah ecco, mi sembrava una scelta alquanto strana. Comunque è stato corposamente patchato in quella versione, da quello che leggevo erano state risolte parecchie cose, non abbastaza, ma parecchie. Mai riuscito a capire se sia uscita la patch con le stesse migliorie per pc e 360.
  7. Meno D Zero

     
    #7
    globalmente è un giochino da 6 per me, con alcune belle trovate ma troppi problemi, tra cui i combattimenti osceni.
    bello il doppiaggio in ita e tecnicamente altalenante, a 9,90 è un ottimo prezzo.
    e poi dark, ora che sei tornato nel giro giusto, son 1000 punti facili facili.
  8. the TMO

     
    #8

    e poi dark, ora che sei tornato nel giro giusto
      :rotfl:
  9. Meno D Zero

     
    #9
    the TMO ha scritto:
    :rotfl:
      questa l'ho scritta pensando a te giuro!
    sapevo che l'avresti letta e che ti avrebbe fatto ridere  :mmh:
  10. the TMO

     
    #10
    Meno D Zero ha scritto:
    questa l'ho scritta pensando a te giuro!
    sapevo che l'avresti letta e che ti avrebbe fatto ridere  :mmh:
     No è che leggo "giro giusto" e mi immagino quello del tuo avatar, mica xbla! XD
Continua sul forum (23)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!