Genere
Strategico
Lingua
Italiano
PEGI
7+
Prezzo
€ 49,90
Data di uscita
17/11/2011

Anno 2070

Anno 2070 Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Ubisoft Entertainment
Sviluppatore
Related Designs
Genere
Strategico
PEGI
7+
Distributore Italiano
Ubisoft Italia
Data di uscita
17/11/2011
Lingua
Italiano
Giocatori
8
Prezzo
€ 49,90

Hardware

Ubisoft al momento non ha ancora definito quali siano i requisti minimi per poter giocare ad Anno 2070, saremo più precisi in futuro su questo dettaglio.

Multiplayer

Nessun dettaglio è stato fornito per quanto riguarda il multiutente.

Modus Operandi

Abbiamo assistito ad una presentazione di circa mezz'ora, durante la quale ci sono state illustrate le caratteristiche di questa versione preliminare del gioco.

Link

Eyes On

Un 2070 poco rassicurante

Il distopico futuro della Terra nello strategico Ubisoft.

di Pocoto, pubblicato il

Per la prima volta la serie di Anno abbandona le ambientazioni ispirate alle epoche passate per esplorare lande sconosciute, per spingersi verso l'ignoto con una proiezione a tinte fosche del futuro del nostro amato pianeta. Lo strategico di casa Ubisoft sposta il calendario al 2070, mostrandoci quella che sembra una profezia Cassandriana: nel futuro prossimo l'incuria dell'uomo, la sua incapacità di vivere in armonia con l'ambiente, la tendenza allo spreco, l'inquinamento e il relativo effetto serra provocheranno lo scioglimento dei ghiacci, con conseguente innalzamento del livello delle maree. Intere nazioni cesseranno di esistere, i continenti si trasformeranno in isole e i sopravvissuti dovranno adattarsi alle nuove ed estreme condizioni di vita.

UN PIANETA DA SALVARE

Una rinnovata coscienza ecologista si farà largo nel cuore di alcuni illuminati, pronti a riunirsi sotto la coalizione degli Ecos. Il loro comandamento è il rispetto della natura e delle sue esigenze, tramite lo sviluppo di metropoli “verdi”, alimentate ad energia eolica e pannelli solari, gigantesche città costruite all'interno di smisurate e rigogliose foreste. Non tutto il genere umano però è diventato più saggio dopo la catastrofe: c'è ancora qualche incosciente che persevera in comportamenti egoistici autolesionistici. Questi cupi inquinatori prendono il nome di Tycoons e non hanno alcun rispetto per l'ambiente. Le loro città assomigliano a fredde cattedrali di acciaio circondate dal nulla, il cielo sopra queste metropoli è plumbeo a causa dell'elevatissimo tasso d'inquinamento derivante dall'utilizzo di combustibili fossili. L'evidente contrasto fra le due fazioni e le tematiche ecologistiche, tutt'altro che banali, rappresentano sicuramente uno fra gli aspetti più interessanti di Anno 2070.

Si parte solitamente da città di dimensioni piuttosto contenute... - Anno 2070
Si parte solitamente da città di dimensioni piuttosto contenute...

UN'UTOPICA ARMONIA

Ecos e Tycoons devono stare attenti a sfruttare in maniera oculata le poche risorse a disposizione, l'utilizzo di ciò che la natura è in grado di fornire è in grado di fare la differenza fra la vittoria o la sconfitta. Due anime diametralmente opposte non sono per forza destinate allo scontro frontale, esiste anzi una diplomazia fatta di rapporti commerciali, un aspetto da non sottovalutare, anche perché non ha alcun senso devastare ulteriormente un pianeta già abbastanza provato dalla catastrofe. Ubisoft promette che il mondo si modificherà in tempo reale in base alle nostre azioni: con comportamenti virtuosi la Terra tornerà ai suoi antichi fasti, mentre inquinando, scavando nel sottosuolo, prima o poi si scatenerà la furia degli elementi.

FRA I DUE LITIGANTI

Esiste anche una terza fazione, quella dei Techs, che affidano il loro futuro a sofisticati strumenti tecnologici capaci di spingere il genere umano verso orizzonti inesplorati. Nel 2070 questa congregazione riuscirà a creare dal nulla delle vere e proprie metropoli sottomarine, affascinanti ma allo stesso modo piuttosto inquietanti: l'efficienza delle macchine create da questi scienziati lascia stupefatti. L'utente dovrà cercare di conquistare la fiducia di questi geni per poter godere di tutti i benefici che la scienza è in grado di fornire al genere umano. I Techs sono infatti in grado di trasformare letteralmente alcune unità, potenziandone le caratteristiche e rendendole molto più efficienti.

... fino ad arrivare a delle gigantesche e brulicanti metropoli - Anno 2070
... fino ad arrivare a delle gigantesche e brulicanti metropoli

Qualora si arrivasse allo scontro armato fra Ecos e Tycoons, questo si estenderà lungo ben tre livelli: per terra, per cielo e per mare. Ne risulteranno delle vere e proprie battaglie campali, con un numero impressionante di unità a schermo, pronte a darsi battaglia per la conquista del pianeta e delle sue preziose risorse. Il motore grafico ci è parso già in forma smagliante, con un livello di dettaglio impressionante: stringendo il campo è possibile notare l'architettura futuristica dei palazzi, il volo dei mezzi di commercio, il passaggio delle auto lungo le strade, si ha proprio l'impressione di guardare da vicino una vera città, brulicante di vita. Purtroppo non abbiamo alcuna informazione relativa alle specifiche necessarie per far funzionare il gioco, Ubisoft ha preferito rimandare questo annuncio a data da destinarsi.
Con una tematica ecologista tutt'altro che banale, un aspetto tecnico solido e un soddisfacente grado di complessità, Anno 2070 ci è già parso uno strategico di tutto rispetto, che non dovrebbe deludere le aspettative degli utenti più esigenti.


Commenti

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!