Genere
Azione
Lingua
Italiano
PEGI
18+
Prezzo
320 MP
Data di uscita
28/1/2010

Assassin's Creed II: La battaglia di Forlì

Assassin's Creed II: La battaglia di Forlì Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Ubisoft Entertainment
Sviluppatore
Ubisoft Montreal
Genere
Azione
PEGI
18+
Distributore Italiano
Ubisoft Italia
Data di uscita
28/1/2010
Data di uscita americana
28/1/2010
Data di uscita giapponese
28/1/2010
Lingua
Italiano
Giocatori
1
Prezzo
320 MP

Lati Positivi

  • Prezzo contenuto
  • Il personaggio di Caterin Sforza si fa apprezzare
  • Ritorna la macchina volante di Leonardo

Lati Negativi

  • Il DLC non completa la sequenza 12 ma propone solo sei ricordi
  • Azione molto hack'n slash
  • Niente obbiettivi aggiuntivi
  • Dura davvero poco

Hardware

Abbiamo provato il primo DLC di Assassin's Creed II su Xbox 360. La Battaglia di Forlì può essere scaricata a partire dal 28 gennaio al prezzo di 320 Microsoft Points. Il medesimo DLC è disponibile anche in versione PlayStation 3 su PlayStation Store.

Multiplayer

Non è presente alcuna modalità multiplayer.
Recensione

La Battaglia di Forlì

Primo contenuto scaricabile per il gioco Ubisoft.

di Andrea Focacci, pubblicato il

Correre a perdifiato tra le vie di Firenze, esplorare a cavallo la Romagna o contemplare la bellezza delle calli veneziane, senza dimenticare di spedire qualche cartolina da Roma: Assassin's Creed II non è stato giudicato uno dei migliori titoli d'azione del 2009 solo per la quantità e la varietà di missioni proposte - un notevole miglioramente rispetto al modesto predecessore - ma soprattutto per una ricostruzione storica delle più importanti città italiane che bene si è sposata con la narrazione romanzata del 1400 di Medici e Borgia. Chi ha finito il gioco, tuttavia, avrà notato di come la Sequenza 12 e la Sequenza 13 rimanessero ancora inaccessibili: due carte che Ubisoft si è riservata di giocare sottoforma di contenuti scaricabili, il primo dei quali disponibile da oggi. Ma è una carta che vale la pena di essere giocata?

RITORNO A FORLì

Prima di partire alla volta di Venezia, come molti ricorderanno, Ezio Auditore ha avuto modo di fare la conoscenza di Caterina Sforza: personaggio affascinante non solo per la sua indiscutibile bellezza, ma anche dato il carattere forte e ribelle con cui è stata dipinta all'interno del gioco. Grazie alla sua intercessione il nostro eroe ha potuto salpare alla volta della Serenissima e, a questo punto, è venuto il momento di restituire il favore: la sua Forlì è infatti stata messa sotto attacco dagli scagnozzi di Rodrigo Borgia che, nell'intento di recuperare il misterioso frutto dell'Eden, ha assoldato i fratelli Orsi per assediare le mura della città e farla cadere. Combatteremo quindi al fianco della bella Caterina e dell'amico Nicolò Macchiavelli. Il primo appunto che ci sentiamo di muovere a questo DLC è proprio dato dallo scarso risalto che è stato concesso allo storico autore de Il Principe: un personaggio tanto intrigante e dalle enormi potenzialità come questo avrebbe di certo meritato una spazio tutto suo, cosa peraltro ancora non esclusa per i futuri aggiornamenti di Assassin's Creed II.

LA FORZA DEGLI SFORZA

La particolarità della Battaglia di Forlì è quella di concentrarsi in modo deciso - come raramente il gioco completo aveva fatto sino a questo momento - sul combattimento in strada: le truppe dei fratelli Orsi attaccano a ondate le vie della città e spesso ci si ritrova a combattere anche contro cinque o sei nemici per volta, senza possibilità di evitare furbescamente il combattimento, visto che gli obbiettivi della missione richiedono espressamente di scortare Caterina Sforza e di eliminare fisicamente la minaccia all'interno delle mura. Gran parte del DLC scivola via in questo modo, a dire il vero un pò monotono, senza particolari sussulti dal punto di vista narrativo e con poche sequenze d'intermezzo dedicate: le uniche degne di nota sono date dal colorito colloquio tra Caterina Sforza con i fratelli Orsi, infuriata dopo avere scoperto il rapimento dei suoi figli, la cui liberazione sarà appunto compito di Ezio nonchè una delle poche varianti concesse da questi primi sei ricordi che vanno a comporre la Sequenza 12. Già, perchè la Battaglia di Forlì ci abbandona proprio sul più bello, tanto che ci siamo posti più di una domanda su eventuali problemi di installazione incorsi durante il download del contenuto da Xbox Live: una fugace apparizione di Girolamo Savonarola, un altrettanto veloce accenno al Falò delle Vanità che ci avrebbe atteso a Firenze - dove il gioco ci trasporta per iniziare la ricerca dell'oscuro e contraddittorio frate - ma poi il tutto si ferma come un coitus interruptus in attesa della seconda parte del DLC, che sarà resa disponibile fra qualche settimana. Davvero poco.

RICORDI A METà

Appare chiaro che la Battaglia di Forlì facesse originariamente parte del gioco completo, salvo poi essere rimossa in un secondo tempo per renderla disponibile in seguito su Xbox Live... ma anche se la spesa per l'acquisto è modesta (solo 320 Microsoft Points) i contenuti proposti lo sono ancor di più: narrazione marginale, nessuna variante di gioco - fatta eccezione per la possibilità di volare ancora una volta con l'invenzione alare di Leonardo Da Vinci, per una veloce missione dedicata - di nuove armi nemmeno l'ombra così come di missioni secondarie o achievement aggiuntivi. Senza contare che questo DLC non ha nemmeno una conclusione, cosa che dà al tutto un'aria molto approssimativa.

Voto 2 stelle su 5
Voto dei lettori
Per rispondere al quesito di inizio recensione, forse Ubisoft avrebbe fatto meglio a non calare subito questa carta e aspettare una mano migliore. Anche se la spesa per questo DLC è contenuta (solo 320 Microsoft Points) quello che offre la Battaglia di Forlì è più simile ad un coitus interruptus che a un vero e proprio contenuto aggiuntivo: solo metà dei ricordi che dovrebbero comporre la Sequenza 12, narrazione piuttosto scarna, nessuna novità degna di nota e totale mancanza di achievement aggiuntivi. Manca totalmente la seconda parte ambientata in quel di Santo Spirito a Firenze e, quindi, una qualsiasi parvenza di conclusione dell'episodio, che verrà data dal relativo DLC. A questo punto tanto valeva unire le due parti e renderle subito disponibili a un prezzo leggermente maggiorato.

Commenti

  1. Seph|rotH

     
    #1
    fogman ha scritto:
    La Battaglia di Forlì: Primo contenuto scaricabile per il gioco Ubisoft.

    Io ho una zia una zia che sta a forlì
    che quando va a ballare con i piedi fa così

    Ok, non ho resistito, scusate. :asd:
  2. Enkida

     
    #2
    Ah, quindi non è neanche tutta la sequenza 12? Che presa in giro. 8-(
    Aspetterò eventualmente una qualche offerta per i due DLC. Prima o poi arriverà.
  3. Potato Killer

     
    #3
    Da forlivese mi sento oorgolioso XD
  4. Insert Coin

     
    #4
    Piuttosto...di questo gioco hanno detto in molti che e' un grande titolo...tutti disposti a prendere i dlc che dovevano uscire per vedere " come va a finire "
    Adesso che si e' saputo che non ci sono obiettivi o trofei da sbloccare a molti e' passata la voglia di giocarli ?
  5. AngeloCT

     
    #5
    Insert Coin ha scritto:
    Piuttosto...di questo gioco hanno detto in molti che e' un grande titolo...tutti disposti a prendere i dlc che dovevano uscire per vedere " come va a finire "
    Adesso che si e' saputo che non ci sono obiettivi o trofei da sbloccare a molti e' passata la voglia di giocarli ?
     
    A me sicuramente no, anzi.
    Una volta gli obiettivi nemmeno esistevano ed io mi divertivo allo stesso identico modo.
    Se poi uno, per scrupolo, vuol sbloccare tutto ben venga, ma non credo che siano fondamentali, almeno per il sottoscritto.
    C'è piuttosto da chiedersi se questo DLC sia valido o meno, ed anche questo è un discorso molto soggettivo.
    A parer mio, per 320 MP, vale assolutamente la pena scaricarlo.
  6. AndreaTO

     
    #6
    AngeloCT ha scritto:
    A me sicuramente no, anzi.
    Una volta gli obiettivi nemmeno esistevano ed io mi divertivo allo stesso identico modo.
    Se poi uno, per scrupolo, vuol sbloccare tutto ben venga, ma non credo che siano fondamentali, almeno per il sottoscritto.
    C'è piuttosto da chiedersi se questo DLC sia valido o meno, ed anche questo è un discorso molto soggettivo.
    A parer mio, per 320 MP, vale assolutamente la pena scaricarlo.
     Per dire...
  7. Delafondia

     
    #7
    Approfitto di questo topic sul DLC di AC2 per fare un discorso più ampio. Non ha più senso questo DLC per me, dopo circa due mesi dall'uscita del gioco completo nei negozi. Ormai l'entusiasmo è smorzato e tra l'altro, a quanto sembra, è chiaramente incompleto ed è stato volutamente tagliato fuori dal gioco principale. Un ritardo nell'uscita del contenuto (magari insieme al secondo DLC), avrebbe risvegliato la voglia di rigiocare ad AC2. Le espansioni di GTAIV per PS3, per es., sono ben accolte, perché rendono nuovamente attuale un gioco che ha quasi 2 anni di vita. E sono espansioni di tutto rispetto! Ora, d'accordo che vi volete fare i soldi con i DLC, ma almeno offrite qualcosa di veramente nuovo, e soprattutto, con la giusta tempistica!!
  8. Godot

     
    #8
    Insert Coin ha scritto:
    Piuttosto...di questo gioco hanno detto in molti che e' un grande titolo...tutti disposti a prendere i dlc che dovevano uscire per vedere " come va a finire "
    Adesso che si e' saputo che non ci sono obiettivi o trofei da sbloccare a molti e' passata la voglia di giocarli ?
    Che poi dubito altamente che in questi DLC ci sarà qualche aggiunta sulla trama, quello che dovevamo sapere lo sappiamo. Io li lascio tranquillamente sullo scaffale virtuale, obiettivi o meno. Non spenderò mai un soldo in 'ste "espansioni".
  9. maxlaiena

     
    #9
    Delafondia ha scritto:
    Approfitto di questo topic sul DLC di AC2 per fare un discorso più ampio. Non ha più senso questo DLC per me, dopo circa due mesi dall'uscita del gioco completo nei negozi. Ormai l'entusiasmo è smorzato e tra l'altro, a quanto sembra, è chiaramente incompleto ed è stato volutamente tagliato fuori dal gioco principale. Un ritardo nell'uscita del contenuto (magari insieme al secondo DLC), avrebbe risvegliato la voglia di rigiocare ad AC2. Le espansioni di GTAIV per PS3, per es., sono ben accolte, perché rendono nuovamente attuale un gioco che ha quasi 2 anni di vita. E sono espansioni di tutto rispetto! Ora, d'accordo che vi volete fare i soldi con i DLC, ma almeno offrite qualcosa di veramente nuovo, e soprattutto, con la giusta tempistica!!
      L'unica cosa che mi farebbe risvegliare la voglia di giocare AC potrebbe al massimo essere un AC3 altamente rivisto e potenziato sotto il lato del gameplay. Figuriamoci un DLC :)
  10. AndreaTO

     
    #10
    maxlaiena ha scritto:
    L'unica cosa che mi farebbe risvegliare la voglia di giocare AC potrebbe al massimo essere un AC3 altamente rivisto e potenziato sotto il lato del gameplay. Figuriamoci un DLC :)
       AC2 è senzadubbio un grandissimo gioco, ma la manovrata commerciale fa veramente schifo.
    Cioè, mi fai pagare un gioco a prezzo pieno (70€ non sono noccioline), rimuovi dei contenuti originali volutamente per poi rivendermeli a parte ricaricando quindi il prezzo totale del gioco (presumibilmente arriverà a 80€)???
    Hanno sbandierato subito dopo l' uscita del gioco questi due DLC come delle espansioni da 1.2 GB l'una da cui attingere nuova linfa per il gioco, ma ora che ho letto i dettagli del DLC so che siamo di fronte a quello che può essere il modo per rovinare una delle serie più intriganti e stimolanti visivamente degli ultimi anni.
    Che amarezza, non lo comprerei nemmeno per 1 Microsoft Point.
    |-[
Continua sul forum (11)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!