Genere
Azione
Lingua
ND
PEGI
16+
Prezzo
ND
Data di uscita
24/2/2012

Asura's Wrath

Asura's Wrath Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Capcom
Sviluppatore
CyberConnect2
Genere
Azione
PEGI
16+
Data di uscita
24/2/2012
Data di uscita americana
21/2/2012

Hardware

Asura's Wrath sarà disponibile a partire dal 2012, per Xbox 360 e PlayStation 3.

Multiplayer

Non si è parlato di opzioni per il multiplayer.

Modus Operandi

Abbiamo assistito alla presentazione a porte chiuse del gioco, presso lo stand Gamescom di Capcom.
Eyes On

Dalla luna con furore!

Asura combatte alla Gamescom 2011.

di Marco Mottura, pubblicato il

Senza ombra di dubbio, Asura's Wrath non è un titolo di quelli che fanno rimanere indifferenti: originale, esagerato e assolutamente fuori di testa, l'adrenalinico gioco d'azione Capcom si è rivelato uno dei titoli più interessanti dello scorso E3. E così, tra scontri con divinità delle dimensioni di un pianeta, missili presi al volo e rispediti al mittente e molto altro ancora, ci eravamo lasciati un paio di mesi fa, con un hands on entusiastico e un'intervista a dir poco esilarante con Hiroshi Matsuyama (praticamente una sorta di incorreggibile Pierino giapponese, nonché il presidente di CyberConnect2, studio responsabile degli ultimi Naruto e del recente Solatorobo). Nell'attesa della pubblicazione, al momento ancora genericamente fissata per i primi mesi del 2012, siamo comunque riusciti a incontrare di nuovo sulla nostra strada il vendicativo Asura... e anche questa volta ne abbiamo viste davvero delle belle.

Il Maestro e l'allievo a confronto, tra spacconate e momenti di grande pathos - Asura's Wrath
Il Maestro e l'allievo a confronto, tra spacconate e momenti di grande pathos

I SEMIDEI SBARCANO IN GERMANIA

Il già citato Hiroshi Matsuyama, Katsuhiro Tsuchiya (producer di Capcom) e Marco Bombasi (il simpaticissimo traduttore ufficiale dei due) ci hanno accolto con entusiasmo per mostrarci a porte chiuse una porzione del gioco mai svelata prima d'ora. Inutile dire che la solita atmosfera delirante e di irresistibile simpatia che contraddistingue il consolidato trio - personaggi degni di un team di cabarettisti per tempi comici e intesa di gruppo - ha regnato sovrana per l'intera mezz'ora di presentazione, tra schiamazzi senza senso, smorfie esagerate e adorabili atteggiamenti clowneschi.
Mr. CyberConnect2 ha voluto stupirci con una sorpresa: la demo si è infatti aperta con una fase in prima persona, con Asura immerso nei vapori fumanti di una sorgente termale in compagnia di Augus, vecchio mentore divenuto in seguito un vero e proprio nemico. Questo passaggio, chiaramente inserito più come simpatico diversivo che non come dirompente soluzione di gameplay (e ci mancherebbe, considerando la limitatissima interattività del tutto), serviva da preambolo all'inevitabile duello con Augus: in un tripudio di spruzzi e personaggi surreali, Asura poteva guardarsi intorno e ubriacarsi bevendo sake, fino al sopraggiungere dell'inevitabile esplosione di rabbia - o era forse una sbornia molesta? - che ha dato il via alla lotta.

Matsuyama ha affermato di sentire la competizione con DMC e di voler "battere" sul campo Ninja Theory. Gli piacerà vincere facile? - Asura's Wrath
Matsuyama ha affermato di sentire la competizione con DMC e di voler "battere" sul campo Ninja Theory. Gli piacerà vincere facile?

MAZZATE LUNARI

Lo scontro con Augus si è aperto in maniera simile al combattimento contro il corpulento Wyzen (l'irascibile dio protagonista della demo mostrata a Los Angeles): dopo qualche scambio di battute spaccone, i due contendenti si sono lasciati andare a poderosi pugni e calci senza troppi complimenti. Certo, il fatto che la battaglia si svolgesse sulla luna - ovviamente senza nessunissimo apparente motivo - non faceva altro che rendere ancora più eccessive e teatrali le cose, aggiungendo ulteriore fascino a una lotta combattuta secondo i canoni classici di manga e anime giapponesi, tra movimenti alla velocità della luce e colpi in grado di scaraventare a decine e decine di metri di distanza.
A dispetto di momenti di pura azione (con passaggi in cui Asura doveva schivare le impetuose onde di energia lanciate da Augus per poi contrattaccare), ancora una volta l'enfasi sui Quick Time Event è parsa evidente. Matsuyama ha comunque insistito nello spiegare che secondo la sua visione il pad in Asura's Wrath deve essere occasionalmente interpretato come una vera e propria marionetta, da usare per impartire al furioso protagonista input quasi “motori”, con i comandi dei QTE che scimmiottano i movimenti eseguiti dall'impavido semidio.

IN CONCLUSIONE

Purtroppo il combattimento si è drammaticamente interrotto sul più bello, con un surreale dialogo tra Asura e Argus che, entrando nella stratosfera, si incendiavano come meteore su un sottofondo di musica classica.
Un'immagine tanto sopra le righe quanto genuinamente esaltante, che è riuscita se possibile a farci desiderare ancora di più questo incredibile action folle e viscerale. Insomma, dopo essere stato uno dei protagonisti assoluti dell'E3, Asura's Wrath ha decisamente infiammato anche la Gamescom: il 2012 non è mai stato tanto lontano.


Commenti

  1. PaulVanDyk

     
    #1
    E bravo M!
    quanto mi attizza sto titolo..
  2. DarkGod

     
    #2
    Che figata!!! ^_^
    Non aggiungo altro.
  3. V-JOLT_

     
    #3
    ahuahua questi sono dei veri pazzi :D
  4. richi_one

     
    #4
    BelliZZimo!!
  5. utente_deiscritto_148337

     
    #5
    Sto trailer m'ha fatto bagna. :*)
    E' un titolo imprescindibile per chi è amante dei cartoni animati Jappi.
    In più mi è ritornato un po di hype che se n'era andato col tempo,a sto punto,non volevo dirlo,sticazzi del gameplay non vedo l'ora che esce sto
    cartoon interattivo.

    Nota a fondo pagina,sempre più convinto che una buona colonna sonora può risollevare le sorti di un'opera,che sia un film o un videogioco.
  6. Andhaka

     
    #6
    J VRSto trailer m'ha fatto bagna. :*)
    E' un titolo imprescindibile per chi è amante dei cartoni animati Jappi.
    In più mi è ritornato un po di hype che se n'era andato col tempo,a sto punto,non volevo dirlo,sticazzi del gameplay non vedo l'ora che esce sto
    cartoon interattivo.

    Nota a fondo pagina,sempre più convinto che una buona colonna sonora può risollevare le sorti di un'opera,che sia un film o un videogioco.

    .

    tu pensa che invece è proprio da fan di lunga data di anime giappo che non vedo nulla di stuzzicante in questo prodotto. :DD Mi sa di già visto e rimasticato. Oltre alla pessima scelta di colonna sonora. Stile pseudo-indiano (o cmnq come i giappini vedono lo stile indiano) e musica classica occidentale? non ci siamo.



    Cheers
  7. japu

     
    #7
    Peccato che l'apertura di Capcom verso il PC questa volta non sia contemplata, queste mega-esagerazioni jappo mi piacciono parecchio e ho pure recentemente acquistato il pad del 360... :(
  8. SirMana

     
    #8
    Sto gioco è dio(in tutti sensi XD)...in wishlist da mesi, stravedo per sto titolo.
    Quando mi arriva muratemi in casa.
  9. Altered Beast

     
    #9
    Do want di brutto.
  10. utente_deiscritto_148337

     
    #10
    Andhaka.

    tu pensa che invece è proprio da fan di lunga data di anime giappo che non vedo nulla di stuzzicante in questo prodotto. :DD Mi sa di già visto e rimasticato. Oltre alla pessima scelta di colonna sonora. Stile pseudo-indiano (o cmnq come i giappini vedono lo stile indiano) e musica classica occidentale? non ci siamo.


    Cheers
    Tutto il contrario praticamente.
    Vabbe con il discorso Jappo sfondi una porta aperta,ormai mi sono ridotto a fare una decina (al massimo) di manga con cadenza semestrale,proprio perché
    ritengo le novità privo d'inventiva,anime nada perché per problemi miei aborro la serializzazione filmica.
    Per quanto riguarda la colonna sonora,parlo d'ascoltatore occasionale di classica,ritengo che è un genere abbastanza passepartout che in genere si adatta
    benissimo a qualsivoglia opera,come in questo caso,anzi probabilmente è la stessa musica a fomentarmi piuttosto che il filmato in se.
    Un esempio,sono tutt'ora convinto che Shadow of the Colossus senza l OST che si ritrova sarebbe svilito della metà.
    Quindi ben venga la classica.
Continua sul forum (21)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!