Genere
ND
Lingua
Manuale in Italiano
PEGI
ND
Prezzo
180 Euro
Data di uscita
28/3/2004

ASUS Radeon 9600 XT

ASUS Radeon 9600 XT Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
ASUS
Data di uscita
28/3/2004
Lingua
Manuale in Italiano
Giocatori
0
Prezzo
180 Euro

Lati Positivi

  • Coupon per Half-Life 2
  • Video In

Lati Negativi

  • Memorie a frequenze "standard"

Hardware

La scheda ASUS Radeon 9600 XT è stata provata su un Pentium 4 da 2,2 GHz con 512 MB di memoria Corsair impostata a PC2100 il tutto su scheda madre Intel i845D. L'hard disk utilizzato per la prova è stato un IBM DTLA 30 GB sul quale è stato installato Windows XP PRO con Service Pack 1 e gli ultimi driver Catalyst 4.3.
Recensione

ASUS Radeon 9600 XT

ASUS è ormai da diversi mesi uno dei partner "forti" di ATi, con una linea di prodotti pressoché completa. Le "star" sono naturalmente le schede basate sui due chip grafici della serie XT, il Radeon 9800 XT per la fascia alta e soprattutto, per volumi di vendita, la Radeon 9600 XT, che nella proposta della casa Taiwanese offre TV In e coupon per Half-Life 2. Andiamo a scoprirla in dettaglio!

di Antonino Tumeo, pubblicato il

Ma come sempre, a noi piacciono numeri meno teorici e più pratici, e dunque non possiamo non apprezzare i risultati offerti da Halo, Splinter Cell, Comanche 4, tutti di ottimo livello e in grado di soddisfare i palati più esigenti, che però non possono permettersi le spese elevate che comportano le schede grafiche di alto livello. Piacevolissima, come al solito, è l'attivazione dei filtri: l'AntiAliasing risulta di ottima qualità e poco penalizzante, se paragonato alle perdite prestazionali (un po' più elevate) che in certe configurazioni comporta sulle schede GeForce FX. Da non sottovalutare, poi, neanche l'ottimo filtro anisotropo adattivo supportato da ATI, efficiente e in grado di elevare in maniera considerevole la qualità della scena visualizzata.
La caratteristica peculiare della scheda ASUS è però sicuramente la gestione del "video in", una caratteristica che sempre più raramente vediamo nelle schede grafiche che non hanno un orientamento prettamente "multimediale". Sia ATi che nVidia, infatti, tendono a spingere molto le loro soluzioni All In Wonder e Personal Cinema presso i produttori di schede video, che per differenziare le linee il più possibile, rimuovono dalle soluzioni classiche anche il semplice ingresso video. ASUS, al contrario, include questa caratteristica in moltissimi prodotti della propria linea, e la 9600 XT non fa eccezione, avvalendosi per la gestione dell'input video dell'apprezzatissimo chip Rage Theater, che garantisce qualità e ottime prestazioni. L'opzione è decisamente apprezzabile: grazie al modulino è possibile scegliere se utilizzare un ingresso di tipo S-Video o composito per poter acquisire video dall'esterno o per poter visualizzare, per esempio se si ha una console, la sua uscita sul monitor del PC, ma anche per registrare piccoli filmati o prendere screenshot dai giochi...
Dal punto di vista dell'overclock, i margini sono piuttosto buoni: le memorie supportano già di targa frequenze più elevate rispetto a quelle a cui sono impostate, e considerando che l'alta qualità costruttiva della scheda, anche il pur contenutissimo sistema di raffreddamento dovrebbe dare un certo margine per spingere la scheda oltre i limiti.

CONCLUSIONI

La ASUS Radeon 9600 XT è indubbiamente un importantissimo esponente della linea di prodotti basati sui chip del produttore canadese, e riesce a spiccare tra le numerose offerte equivalenti oggi disponibili per qualche peculiare aspetto. Prima di tutto la qualità costruttiva, caratteristica comunque tipica di molti (fortunatamente) dei prodotti usciti dalle fabbriche di ASUS. In secondo luogo, la non banale presenza dell'ingresso video rappresenta un valore aggiunto, anche per il giocatore. Infatti, sempre più rara sta diventando la possibilità di optare per soluzioni intermedie (con solo l'ingresso video appunto), tra le schede grafiche destinate semplicemente ad operare come uscita e quelle invece che offrono un'incredibile serie di opzioni di ingresso, certamente interessanti ma spesso magari eccessive ed inutili per larga parte dell'utenza. Per il resto, non possiamo che apprezzare le solite, buone prestazioni fornite da Radeon 9600 XT, che sulla scheda ASUS può esprimersi molto bene e che, assieme a GeForce FX 5700 Ultra, è una conveniente ed eccellente soluzione per la fascia media, anche se ci dispiace un poco che le frequenze delle memorie scelte da ASUS siano quelle base di 300 MHz DDR, quando magari senza sensibili aumenti di prezzo si sarebbe potuto optare per memorie a velocità un po' più alte in grado di dare maggior spunto alla scheda. L'unico "problema" vero per questi chip grafici (ma fenomeno indubbiamente positivo per l'utenza), comunque, è il fatto che oggi la fascia alta si sta frammentando moltissimo, e a prezzi solo di poco superiori si possono trovare prodotti che rispetto alle soluzioni più potenti in assoluto differiscono solo per frequenze più basse, rimanendo decisamente veloci.

Voto None stelle su 5
Voto dei lettori
La Radeon 9600 XT di ASUS sembra un prodotto convincente. Elegante, si presenta rispettosa delle specifiche standard di ATi, con una sezione di raffreddamento decisamente contenuta, una prevedibile buona qualità costruttiva e una discreta dotazione di software. Le prestazioni e la qualità grafica sono in linea con le attese, e cioè in grado di far comparire bene questa scheda assieme alle soluzioni equivalenti sia dotate dei prodotti di casa ATi, sia di quelle dotate del diretto concorrente GeForce FX 5700 Ultra. Valore aggiunto di questa soluzione, però, lo ripetiamo ancora, risulta essere l'ingresso video, soluzione sfortunatamente sempre meno considerata dai produttori di schede grafiche con un orientamento non prettamente "multimediale", ed è un peccato perché a volte tale soluzione può risultare utile per tante piccole cose per le quali una soluzione completa come le All In Wonder, per quanto interessante, è comunque largamente non necessaria. E' quindi un buon prodotto, quello suggerito da ASUS, che offre anche come complemento che non si può certo trascurare, il coupon per ricevere l'agognato Half-Life 2 non appena sarà pronto.