Genere
Azione
Lingua
Tutto in Italiano
PEGI
16+
Prezzo
€ 49,99
Data di uscita
18/9/2009

Batman: Arkham Asylum

Batman: Arkham Asylum Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Eidos Interactive
Sviluppatore
Rocksteady Studios
Genere
Azione
PEGI
16+
Distributore Italiano
Halifax
Data di uscita
18/9/2009
Data di uscita americana
15/9/2009
Lingua
Tutto in Italiano
Giocatori
1
Prezzo
€ 49,99

Lati Positivi

  • Il miglior videogioco di Batman
  • Ottimo spessore grafico
  • Il supporto per PhysX è ben implementato

Lati Negativi

  • Gameplay a tratti un po' troppo guidato
  • Scarsa distruttibilità dell'ambiente

Hardware

Il gioco è molto scalabile in termini di prestazioni, ma per apprezzare come si deve la grafica consigliamo almeno un processore Dual Core, 2 GB di RAM e una scheda 3D in grado di supportare l’attivazione di Physx (per l’elenco completo vi rimandiamo a questa pagina).


DINOXPC CORNER: Cliccate qui per leggere l'analisi approfondita delle prestazioni di Batman Arkham Asylum a cura di DinoXPC!

Multiplayer

Non sono presenti modalità di gioco in multiplayer.

Link

Recensione

Batman vs. Joker

Fisica a tutto spiano su PC per l'eroe di Gotham City.

di Francesco Destri, pubblicato il

Batman: Arkham Asylum ha recentemente raggiunto un importante traguardo con oltre due milioni e mezzo di copie vendute in tutto il mondo nelle versioni per Xbox 360 e PlayStation 3, rappresentando tra l’altro uno dei casi più lampanti di perfetta sintesi tra acclamazione della critica e accoglienza del pubblico. Non a caso il viaggio dell’eroe di Gotham City per i tetri corridoi del manicomio di Arkham è stato definito senza troppi tentennamenti il miglior videogioco di Batman mai realizzato e, anche nella nostra recensione di Batman: Arkham Asylum pubblicata a fine agosto a cui vi rimandiamo per avere uno sguardo completo del gioco, abbiamo sottolineato questo aspetto legandolo soprattutto alla fedeltà al Batman fumettistico e all’ottima realizzazione tecnica. Il tutto si riferiva alla versione per PlayStation 3, ma visto che il gioco è approdato da alcune settimane anche su PC abbiamo voluto riprendere in mano il pad (ma anche l’accoppiata mouse e tastiera non funziona affatto male) e buttarci di nuovo nella caccia a Joker.

quando la fisica fa la differenza

L’aspetto più curioso della versione per PC, fermo restando che a livello di trama, gameplay e contenuti non vi è alcuna differenza con le due precedenti versioni per console, riguarda soprattutto l’incremento grafico reso possibile dalle molte opzioni disponibili e dal supporto per PhysX, attivabile a patto di avere una scheda 3D adatta e scaricando l’apposita patch che porta tra l’altro il gioco alla versione 1.1.
Per quanto riguarda l’aspetto grafico, il menu di configurazione offre più di dieci voci da personalizzare, anche se le più importanti, oltre alla risoluzione e all’AntiAliasing fino a 16XQ, sono otto; tra queste segnaliamo il livello dei dettagli, l’intensità dell’illuminazione, le ombre dinamiche, l’effetto di distorsione e di movimento, la densità della nebbia e l’occlusione ambientale. Volendo, se si hanno il monitor e la scheda grafica adatti e il pack 3D Vision di Nvidia, si può anche attivare il 3D stereoscopico (nel nostro caso non abbiamo potuto provarlo), mentre l’ultima e più importante opzione riguarda proprio l’attivazione di PhysX, che può essere impostata sui valori Normale o Alto.
La nostra configurazione hardware, composta da un processore Intel Core 2 Quad Q6600, da una GeForce 8800 GTX con 768 MB di RAM (driver Forceware 191.07) e da 4 GB di RAM in ambiente Vista 64, ci ha permesso di fare numerosi “esperimenti” tra risoluzione, dettagli, AntiAliasing e livello di PhysX con risultati più che buoni in quasi tutte le occasioni. La soluzione migliore, seppur con qualche piccolo compromesso a livello di fluidità (non siamo però mai scesi sotto i 30 fps), l’abbiamo ottenuta con risoluzione 1920x1200 pixel, Anti-Aliasing 8x, tutti i dettagli al massimo e PhysX a livello normale, mentre portando questo valore su Alto il tutto è risultato parecchio rallentato e quasi ingiocabile durante i combattimenti più affollati. Per un dettagliato approfondimento sulle prestazioni fisiche e grafiche di Batman: Arkham Asylum vi rimandiamo a questo completo articolo apparso di recente su Dinox PC.

il bel vedere targato arkham asylum

I vantaggi delle routine fisiche apportate da PhysX non influenzano in alcun modo il gameplay (non introducono infatti alcuna distruttibilità dell’ambiente aggiuntiva), ma forniscono diversi miglioramenti visivi che rendo le già bellissime location del manicomio ancor più vive e realistiche. Le esplosioni (il “gel” di Batman è veramente potentissimo) rilasciano decine di pezzi di metallo che volano in aria e si posano a terra, i tantissimi fogli sparsi sui pavimenti si muovono e si accartocciano al nostro passaggio per alzarsi poi in aria durante i combattimenti; lo stesso mantello di Batman, praticamente immobile senza l’attivazione di PhysX, si muove vistosamente mentre corriamo e anche alcuni stendardi, in modo simile a quanto visto con le bandiere di Mirror’s Edge, reagiscono agli spostamenti d’aria al nostro passaggio, soprattutto quando utilizziamo il rampino per raggiungere le sporgenze più alte.
L’effetto forse più riuscito, che non a caso è quello che impegna di più la GPU, va però ricercato nella fisica della nebbia e del fumo; la foschia negli esterni si dirada al nostro passaggio e anche il fumo o certi vapori reagiscono come nella realtà ed è proprio su questi elementi, creati grazie alla tecnologia Smoothed Particle Hydrodynamics (SPH), che si notano le differenze maggiori tra l’impostazione Normale e Alto dell’accelerazione fisica. Va poi detto che anche rinunciando a queste chicche il gioco fa comunque segnare un incremento visivo molto significativo rispetto alle console, il tutto appoggiandosi su un motore come l’Unreal Engine 3 che assicura una leggerezza notevole in rapporto ai risultati in video e che, dopo i recenti risultati di X-Men Le Origini: Wolverine e Shadow Complex, non smette di stupire a oltre tre anni dalla sua nascita per concretezza e versatilità.

anche il pc si gode il suo cavaliere oscuro

L’introduzione delle routine di PhysX ha insomma aggiunto quel qualcosa in più a un videogioco già notevole di per sé che, rigiocato per una seconda volta nell’arco di due mesi, non ha perso un briciolo della sua bellezza, trovando poi nelle due mappe aggiuntive Totally Insane FreeFlow Combat e Nocturnal Hunter Invisible Predator due riuscite aggiunte dedicate sia agli amanti dell’azione più frenetica, sia ai fan del Batman più silenzioso e stealth. Speriamo naturalmente che Rocksteady Studios rilasci altri DLC gratuiti e che magari, come già fatto nella versione per PlayStation 3, vengano introdotti altri personaggi giocabili anche solo nella modalità Challenge.
Già così però Batman: Arkham Asylum è ad oggi il miglior action-game del 2009 per PC e anche su console si gioca il primato dell’anno solo con Uncharted 2: Il Covo dei Ladri. Davvero niente male per uno sviluppatore che al suo secondo gioco in tre anni azzecca un titolo così solido, bello da vedere, divertente da giocare e capace, finalmente, di rendere giustizia al personaggio dei fumetti più affascinante del momento.

DINOXPC CORNER

I colleghi di DinoXPC hanno analizzato approfonditamente le prestazioni di Batman Arkham Asylum! A questo indirizzo potete trovare tutti i risultati dei loro test, effettuati con il sistema PhysX attivato e disattivato, e anche in modalità MultiVGA.

Voto 5 stelle su 5
Voto dei lettori
Anche su PC Batman: Arkham Asylum si è rivelato quello splendido action-game con venature stealth e picchiaduro già visto alcune settimane fa su console. Nulla è insomma cambiato nell'impostazione del gioco e anche i controlli tramite mouse-tastiera, seppur non perfetti, sono tutt'altro che scomodi e ben si affiancano al classico pad di Xbox 360. Le uniche differenze rispetto alle versioni per console sono da ricercare nel miglior impatto grafico, grazie anche al supporto di PhysX che aggiunge davvero un notevole realismo ai combattimenti, all'esplorazione e in generale alla splendida ambientazione del gioco. Insomma, se già su Xbox 360 e PlayStation 3 Batman: Arkham Asylum era un capolavoro, lo è ancora di più su PC e tutto questo senza dover per forza possedere un hardware all'ultimo grido.

Commenti

  1. Andreabbondanza

     
    #1
    Daccordissimo, infatti anche avendo una xbox ho deciso di acquistarlo su pc, e poi da pc-gamer trovo scomodi i gamepad ahah
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!