Genere
Azione
Lingua
Tutto in Italiano
PEGI
16+
Prezzo
€ 69,99
Data di uscita
28/8/2009

Batman: Arkham Asylum

Batman: Arkham Asylum Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Eidos Interactive
Sviluppatore
Rocksteady Studios
Genere
Azione
PEGI
16+
Distributore Italiano
Halifax
Data di uscita
28/8/2009
Data di uscita americana
25/8/2009
Lingua
Tutto in Italiano
Giocatori
1
Prezzo
€ 69,99

Hardware

Sono richiesti una console PlayStation 3 in versione europea con il relativo controller Dual Shock 3 o Sixaxis e circa due gigabyte liberi su disco fisso per l'installazione. Lo stesso titolo è disponibile su Xbox 360 e arriverà entro il mese di settembre su PC.

Multiplayer

Non sono previste opzioni multiplayer sulla stessa TV o sulla rete: nel caso di PlayStation 3, la connessione Internet (se presente un account PlayStation Network) si può utilizzare per un extra esclusivo. Si tratta del Joker come personaggio giocabile nelle Stanze Sfida (livelli separati dal gioco principale che si sbloccano strada facendo).

Link

Recensione

L'azione non ha un solo volto

Le tante variabili di Batman lo elevano sopra ai generi.

di Alessandro Martini, pubblicato il

Osservando più da vicino come si svolge una tipica partita a Batman: Arkham Asylum, e come il gioco sia un'unica, lunga storia senza reali interruzioni, emergono le classiche "influenze illustri".
La prima citazione va ovviamente a Splinter Cell (a sua volta emulo di Metal Gear Solid) per le inquadrature, l'uso intensivo dei gadget tecnologici e il realismo generale che permea gran parte delle situazioni, malgrado si parli di un personaggio fumettistico. Le altre influenze sono più sorprendenti perchè riprendono generi molto lontani come i picchiaduro, nel sistema di combattimento basato su combo e contromosse, e addirittura le avventure grafiche vecchio stile, nella necessità di osservare a fondo gli ambienti (per risolvere enigmi o capire solamente cosa fare).

due rivali e una caccia all'uomo notturna

Il gameplay ci vede esplorare, con l'aiuto di una mappa, le varie zone dell'Isola di Arkham per catturare il Joker e riconsegnarlo alla giustizia, dopo essere caduti vittima della sua trappola e aver così vestito i panni di Batman nel nuovo ruolo di "internato".
Per far avanzare la trama è necessario completare gli immancabili obiettivi usando di volta in volta le molte risorse dell'uomo pipistrello: non si tratta soltanto di ripulire una stanza dalle guardie nemiche, o raggiungere un punto specifico, ma anche di raccogliere prove e indizi che dobbiamo poi seguire per trovare un determinato personaggio.
Ancora, ci sono fasi in cui l'inquadratura passa in soggettiva e non è possibile alcun tipo di interazione se non la semplice osservazione... di un momento cruciale della storia, di solito con protagonista il Joker. Quest'ultimo merita una piccola parentesi grazie all'ottima caratterizzazione vocale, estetica e di comportamento, sopratutto perchè spia Batman nei suoi movimenti e commenta in modo sarcastico ogni sua mossa.
Essendo frasi registrate, è inevitabile che tali commenti tendano a ripetersi, ma l'offerta è comunque varia e molto spassosa, con alcune perle che è meglio non svelare per non rovinarvi le grasse risate che vi attendono.
Lo stesso Batman, e anche qui si trova la fedeltà alla serie DC Comics, è ricreato in maniera molto fedele all'originale: freddo e inattaccabile nella sua caccia al crimine, riesce ad essere sarcastico quando incontra i vari "ospiti" di Arkham e le sue vecchie conoscenze.

un controller a forma di pipistrello nelle nostre mani

Tutto quello che abbiamo appena descritto prende forma come videogame grazie a un sistema di controllo intuitivo e una risposta agli stessi comandi che non è mai ritardataria.
Iniziando dai semplici batarang e pugni/calci, si passa ben presto agli esplosivi e ai vari potenziamenti raccolti strada facendo, che aprono ulteriori possibilità per risolvere gli scontri corpo a corpo o gestire gli spostamenti nello scenario.
Puntando, come va di moda oggigiorno, alla filosofia "casual" molte azioni sono automatiche e non completamente gestite da noi, ma questa semplificazione rappresenta solo di rado un ostacolo al divertimento.
L'esempio più chiaro si ha nell'uso del rampino e nei movimenti a mezz'aria, che innescano sempre animazioni spettacolari ma precalcolate, o nel fatto che la strada per avanzare sia una soltanto, malgrado la libertà apparente al primo ingresso in una nuova ambientazione.
In tal senso, è naturale che i più esperti trovino i molti movimenti automatici (e le tante indicazioni a schermo) delle semplificazioni eccessive, insieme a una difficoltà non certo problematica.
Questioni che comunque restano soggettive guardando lo spessore generale dell'opera, la sua lunghezza e l'innegabile atmosfera in grado di catturare anche un "non fan" del personaggio a fumetti. Per dirla in altre parole: nel gioco targato Eidos, Batman ha probabilmente un telecomando Wii nella cintura, ma la sua pericolosità e abilità di super-eroe non ne risentono affatto.


Commenti

  1. utente_deiscritto_19106

     
    #1
    Ottima rece, quoto tutto
  2. AnotherWay AndreActioN

     
    #2
    gioco veramente spettacolare, e recensione perfetta, è davvero consigliato a tutti anche secondo me
  3. lucacat

     
    #3
    Bella recensione, speriamo che venda oltre le più rosee aspettative.
  4. utente_deiscritto_8705

     
    #4
    Iniziato ieri appena tornato dalle vacanze. Veramente un ottimo titolo al momento e dalla rece pare solo che migliorerà, a pensare che l'ho preso solo per la limited che tra l'altro mi aspettavo molto meglio.
  5. bibbi 76

     
    #5
    Ottima rece...quoto tutto.A difficile regala un bel livello di sfida. ;)
  6. Magallo

     
    #6
    Wow! Dalla rece sembra davvero un bel titolone! Pero' c'e' da dire che non esce in contemporanea con nessun film, sara' questa la formula vincente? Cioe' il non dover correre e uscire PER FORZA in contemporanea con un film?
  7. Jin-Kazama80

     
    #7
    Batman e i personaggi principali sono molto ben fatti, ma scusate le imperfezioni grafiche dei vari ambienti date da vistose scalettature le vedo solo io???
    P.S. ho giocato solo alla demo su PS3...forse il risultato finale è stato migliorato???
  8. fool

     
    #8
    Bellissimo!!! Io sono a metà gioco, mi sta piacendo un sacco!!! Rocksteady ha fatto un lavoro stupendo!!! Tutti i gadget danno un tocco in più all'avventura, non ci si stufa mai. Altra grande chicca è il sistema di combattimento a base di combo e contrattacchi... Ci passi le ore!!! Da prendere ad occhi chiusi!!!:cool:
  9. P-Dave

     
    #9
    Arrivo tardi come di consueto, stavolta grazie ad un provvido prestito pre-natalizio (grazie Diego! :) ), ma arrivo.
    Ho appena terminato il gioco in versione x360, non ho preso tutti i collectibles ne' terminato le sfide che, in verita', ho appena assaggiato giusto una volta terminata la sequenza dei titoli di coda.
    Questo Batman: Arkham Asylum e' stata una gradita sorpresa, se ancora vogliamo definire in questo modo la pregevole opera prima di Rocksteady: gia' mi aspettavo un giocone a sentire tutti i commenti entusiastici che sono rimbalzati sul forum di Next qualche mese orsono ed in effetti le aspettative non sono state deluse; il gioco infatti scorre via liscio come l'olio grazie ad un gameplay davvero azzeccato, specialmente nelle parti stealth ed esplorative, alternando scazzottate finanche eccessive a momenti di riflessione e (relativa) tranquillita'.
    Giusto la parte finale mi e' sembrata un po' "tirata via", ma purtroppo pare essere un male che affligge una grande fetta delle uscite degli ultimi anni...
    Ergo: un gioco molto buono anche se non eccelso. Bravi Rocksteady. ;)
  10. lucacat

     
    #10
    Completato proprio ieri...bellissimo, lacrimiccia :'(
    Ho persino voglia di risolvere tutti gli indovinelli...grandi
Continua sul forum (103)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!