Genere
Azione
Lingua
Tutto in Italiano
PEGI
16+
Prezzo
€ 69,99
Data di uscita
28/8/2009

Batman: Arkham Asylum

Batman: Arkham Asylum Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Eidos Interactive
Sviluppatore
Rocksteady Studios
Genere
Azione
PEGI
16+
Distributore Italiano
Halifax
Data di uscita
28/8/2009
Data di uscita americana
25/8/2009
Lingua
Tutto in Italiano
Giocatori
1
Prezzo
€ 69,99

Lati Positivi

  • Massima fedeltà al personaggio DC Comics
  • Ottima realizzazione tecnica
  • Gameplay vario e mai noioso
  • Il miglior Joker apparso in un videogioco

Lati Negativi

  • Talvolta troppo "guidato"
  • Difficoltà ridotta

Hardware

Sono richiesti una console PlayStation 3 in versione europea con il relativo controller Dual Shock 3 o Sixaxis e circa due gigabyte liberi su disco fisso per l'installazione. Lo stesso titolo è disponibile su Xbox 360 e arriverà entro il mese di settembre su PC.

Multiplayer

Non sono previste opzioni multiplayer sulla stessa TV o sulla rete: nel caso di PlayStation 3, la connessione Internet (se presente un account PlayStation Network) si può utilizzare per un extra esclusivo. Si tratta del Joker come personaggio giocabile nelle Stanze Sfida (livelli separati dal gioco principale che si sbloccano strada facendo).

Link

Recensione

Un fascio di luce nella notte

I giochi dedicati ai super-eroi hanno un nuovo simbolo.

di Alessandro Martini, pubblicato il

La qualità complessiva di Batman: Arkham Asylum è ormai evidente a chi ha provato la demo o acquistato il gioco completo, quindi soffermarsi in maniera generica su quanto sia bello il titolo in esame ha poco senso.
Risulta più interessante, almeno dal nostro punto di vista, sottolineare i vari campi della realizzazione in cui questo titolo eccelle, battendo a mani basse tutti i giochi di super-eroi usciti finora (sì, anche Spider-Man 2) e perfino una buona quantità di sparatutto ed action game bellici.
Le più sincere congratulazioni a Rocksteady, quindi, che ha valorizzato il motore di Unreal come non si vedeva dal primo Gears of War su Xbox 360, e scusate se è poco.

fumetti ricreati in modo irreale

Il particolare design "realistico esagerato" dei personaggi è tipico della tecnologia targata Epic Games, tanto che non ci sorprenderebbe, visti i muscoli, se sotto alla maschera di Batman ci fosse addirittura Marcus Fenix.
Battute a parte, l'accostamento alle migliori "prove di forza" della grafica in HD non è casuale perchè Batman: Arkham Asylum è veramente quanto di meglio ci sia sulla piazza, esteticamente ma non solo, nel campo dei super-eroi.
Qualcuno con l'occhio particolarmente clinico o solo tanta puzza sotto il naso troverà momenti in cui il frame-rate scivola leggermente, personaggi a volte robotici nei movimenti o un aliasing talvolta accentuato, ma è veramente difficile mettere da parte i molti aspetti positivi per concentrarsi su simili facezie. Perchè restano tali se pensiamo ai molti tocchi di classe e di regia che costellano il gioco: dall'ormai celebre "modalità detective" che tinge lo schermo di blu in stile CSI, passando ai movimenti del mantello di Batman, per tornare nuovamente al Joker e ai modi imprevedibili con cui si presenta in campo (a varie riprese durante tutta la storia).
E il sonoro non è da meno se pensiamo alle musiche in tono classico gestite dinamicamente in base alle singole situazioni, creando un tenue sottofondo agli spostamenti "normali" per poi crescere in volume e varietà durante le scene-chiave.
Gli sviluppatori sono anche riusciti a fornire un contorno informativo/didascalico degno di un volume da libreria, con le schede illustrate di tutti i personaggi e addirittura le registrazioni audio (da trovare frugando nei livelli) della loro permanenza ad Arkham.
Naturalmente non ci saremmo soffermati su questi dettagli se il gioco mostrasse evidenti lacune tecniche o di funzionamento, ma non è questo il caso: a parte quello iniziale, sono invisibili persino i caricamenti, nascosti durante il passaggio da uno scenario all'altro nei cunicoli o più spesso nei condotti di areazione.

si riaccende il bat-segnale nel cielo dei videogame

Oltre a cancellare definitivamente un altro luogo comune della console targata Sony (il motore di Unreal che non sarebbe adatto a PlayStation 3), Batman: Arkham Asylum ha un'importanza a dir poco storica per la categoria dei giochi ispirati ai super-eroi.
Non si ricorda infatti un altro titolo che abbia saputo onorare l'opera prima a fumetti e insieme offrire una tale prova di forza sul lato tecnico, senza compromettere almeno uno o due settori-chiave (o più spesso il risultato finale). Esclusa una certa facilità di fondo e la chiara direzione "casual" dei comandi, abbiamo di fronte un vero pezzo da novanta della produzione datata 2009, tanto da risultare consigliato a tutti, comprese le due persone che non conoscono Batman e l'universo che gli gira attorno.
La speranza di tutti i fan dell'uomo pipistrello è che si apra in futuro una nuova stagione per i super-eroi nei videogiochi, in cui gran parte dei progetti in cantiere cerchino di seguire il solco tracciato da Rocksteady. Forse è una speranza troppo estrema per avverarsi, ma se i prossimi titoli dedicati al mondo dei Comics riusciranno solo ad avvicinarsi a questo, ci sarà davvero una piccola rivoluzione. Nell'attesa, gustiamoci quello che è, e resta fino ad un eventuale seguito, il miglior gioco di Batman mai realizzato e uno dei migliori titoli usciti quest'anno.

Voto 5 stelle su 5
Voto dei lettori
Ci aspettavamo tanto da Batman: Arkham Asylum, sopratutto dopo la valanga di filmati, notizie e annunci che ne hanno affiancato la lavorazione, ma il gioco supera anche le nostre più rosee aspettative. Parliamo in buona sintesi di un titolo da avere assolutamente e che non vive soltanto del personaggio cui si ispira: infatti, è la qualità del lavoro svolto da Rocksteady in settori come la grafica, la sceneggiatura e la varietà presente nel gameplay a valorizzare la materia d'origine. Qualcuno potrà trovarlo troppo semplice in alcuni aspetti, ma nell'ottica degli altri traguardi raggiunti (iniziando dalla fedeltà al fumetto DC Comics) si può perdonare al team creativo il generale livellamento della difficoltà. Perchè il risultato finale è eccellente da quasi ogni punto di vista, e va ben oltre i confini dei soli "giochi a fumetti".

Commenti

  1. utente_deiscritto_19106

     
    #1
    Ottima rece, quoto tutto
  2. AnotherWay AndreActioN

     
    #2
    gioco veramente spettacolare, e recensione perfetta, è davvero consigliato a tutti anche secondo me
  3. lucacat

     
    #3
    Bella recensione, speriamo che venda oltre le più rosee aspettative.
  4. utente_deiscritto_8705

     
    #4
    Iniziato ieri appena tornato dalle vacanze. Veramente un ottimo titolo al momento e dalla rece pare solo che migliorerà, a pensare che l'ho preso solo per la limited che tra l'altro mi aspettavo molto meglio.
  5. bibbi 76

     
    #5
    Ottima rece...quoto tutto.A difficile regala un bel livello di sfida. ;)
  6. Magallo

     
    #6
    Wow! Dalla rece sembra davvero un bel titolone! Pero' c'e' da dire che non esce in contemporanea con nessun film, sara' questa la formula vincente? Cioe' il non dover correre e uscire PER FORZA in contemporanea con un film?
  7. Jin-Kazama80

     
    #7
    Batman e i personaggi principali sono molto ben fatti, ma scusate le imperfezioni grafiche dei vari ambienti date da vistose scalettature le vedo solo io???
    P.S. ho giocato solo alla demo su PS3...forse il risultato finale è stato migliorato???
  8. fool

     
    #8
    Bellissimo!!! Io sono a metà gioco, mi sta piacendo un sacco!!! Rocksteady ha fatto un lavoro stupendo!!! Tutti i gadget danno un tocco in più all'avventura, non ci si stufa mai. Altra grande chicca è il sistema di combattimento a base di combo e contrattacchi... Ci passi le ore!!! Da prendere ad occhi chiusi!!!:cool:
  9. P-Dave

     
    #9
    Arrivo tardi come di consueto, stavolta grazie ad un provvido prestito pre-natalizio (grazie Diego! :) ), ma arrivo.
    Ho appena terminato il gioco in versione x360, non ho preso tutti i collectibles ne' terminato le sfide che, in verita', ho appena assaggiato giusto una volta terminata la sequenza dei titoli di coda.
    Questo Batman: Arkham Asylum e' stata una gradita sorpresa, se ancora vogliamo definire in questo modo la pregevole opera prima di Rocksteady: gia' mi aspettavo un giocone a sentire tutti i commenti entusiastici che sono rimbalzati sul forum di Next qualche mese orsono ed in effetti le aspettative non sono state deluse; il gioco infatti scorre via liscio come l'olio grazie ad un gameplay davvero azzeccato, specialmente nelle parti stealth ed esplorative, alternando scazzottate finanche eccessive a momenti di riflessione e (relativa) tranquillita'.
    Giusto la parte finale mi e' sembrata un po' "tirata via", ma purtroppo pare essere un male che affligge una grande fetta delle uscite degli ultimi anni...
    Ergo: un gioco molto buono anche se non eccelso. Bravi Rocksteady. ;)
  10. lucacat

     
    #10
    Completato proprio ieri...bellissimo, lacrimiccia :'(
    Ho persino voglia di risolvere tutti gli indovinelli...grandi
Continua sul forum (103)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!