Genere
Azione
Lingua
Tutto in italiano
PEGI
16+
Prezzo
€ 69,99
Data di uscita
21/10/2011

Batman: Arkham City

Batman: Arkham City Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Warner Bros. Games
Sviluppatore
Rocksteady Studios
Genere
Azione
PEGI
16+
Data di uscita
21/10/2011
Data di uscita americana
18/10/2011
Lingua
Tutto in italiano
Giocatori
1
Prezzo
€ 69,99

Link

Notizia

Batman combatte l'usato con Catwoman

Nuovi dettagli per il VIP Pass di Batman: Arkham City.

di Stefano Castelli, pubblicato il

Quasi a voler suggellare la particolare collaborazione tra Batman e l'amica/nemica CatWoman, Warner Bros. Games ha fornito nuovi dettagli sul VIP Pass di Batman: Arkham City, il sistema scelto dal produttore per combatter la "piaga" del mercato dell'usato (e della pirateria).

All'interno della confezione del gioco sarà presente un codice utilizzabile per abilitare il personaggio della donna-gatto in una serie di missioni secondarie. Gli sviluppatori assicurano comunque che giocare con CatWoman non è richiesto per portare a completamento l'avventura principale del gioco. Chi acquistasse il gioco di seconda mano e volesse abilitare CatWoman dovrà spendere l'equivalente di 10 dollari per ottenere un nuovo codice.

Oltre a CatWoman - diventata di fatto un costoso DLC - possiamo ricordare numerosi altri contenuti scaricabili previsti sin da ora per Batman: Arkham City, come i due personaggi di Robin e Nightwing nonché una grande quantità di tute alternative per Batman, segno tangibile di quanto Warner Bros. Games abbia abbracciato felicemente la politica delle aggiunte a pagamento...




Commenti

  1. Meno D Zero

     
    #1
    il futuro volenti o nolenti è questo, vita dura o giochi dimezzati per chi compra usato.
  2. figaro77

     
    #2
    allora abbassate i prezzi almeno come il PC 49 euro e me lo compro al dayOne
  3. Stefano Castelli

     
    #3
    Per contro, ormai si comprano tranquillamente i giochi a prezzi ridotti a poche settimane dall'uscita.

    QUANTO secondo voi queste misure particolari servono a "bilanciare" anche questa particolare tendenza?
  4. Bluemoon

     
    #4
    boo hoo! le microtransazioni pure per i costumi. mah.
    però: mica scemi.
    ahaha, tira più un pelo di micia...
  5. utente_deiscritto_19700

     
    #5
    Stefano CastelliPer contro, ormai si comprano tranquillamente i giochi a prezzi ridotti a poche settimane dall'uscita.

    QUANTO secondo voi queste misure particolari servono a "bilanciare" anche questa particolare tendenza?


    loro dicono "abbiamo il 10% di storia da giocare con catwoman",poi dicono "ma anche se non giochi quel 10% la storia la finisci lo stesso"......

    e allora si decidessero,perche' il 10% e' tanta roba.......mi quantificassero quante ore sono.La fregatura e' dietro l'angolo,perche' se loro per 10% intendono tipo un ora di gioco su 40 (come si dice nell'altro topic) e sopratutto missioni SLEGATE dalla trama principale allora si puo' sorvolare.

    ma se invece questo 10% e' piu' cospicuo in termini di tempo e contiene missioni utili a sviluppare meglio il tutto.....la cosa cambia.Il problema e' che non ce lo dicono.Ci lasciano col dubbio.E se per caso in questo 10 % ci fossero dei trofei dell'enigmista e degli enigmi ?......non farlo mi impedirebbe di finire il gioco al 100%.E se invece fosse solo catwoman che se ne va sculettando per arkham city per rubare della roba e che una volta finito compare la scritta "bravo fesso,ora torna al gioco vero"......?
  6. Stefano Castelli

     
    #6
    alexspookyloro dicono "abbiamo il 10% di storia da giocare con catwoman",poi dicono "ma anche se non giochi quel 10% la storia la finisci lo stesso"......

    e allora si decidessero,perche' il 10% e' tanta roba.......mi quantificassero quante ore sono.La fregatura e' dietro l'angolo,perche' se loro per 10% intendono tipo un ora di gioco su 40 (come si dice nell'altro topic) e sopratutto missioni SLEGATE dalla trama principale allora si puo' sorvolare.

    Siamo d'accordo. Però siamo altrettanto d'accordo che per chi compra il gioco in negozio questo problema non si pone, no?
  7. utente_deiscritto_8705

     
    #7
    Stefano CastelliPer contro, ormai si comprano tranquillamente i giochi a prezzi ridotti a poche settimane dall'uscita.

    QUANTO secondo voi queste misure particolari servono a "bilanciare" anche questa particolare tendenza?

    Boh, per quello che mi riguarda pasano da 70€ a 0€ in un secondo. Per me dovrebbero trovare un accordo con le grosse catene che trattano l'usato invece di continuare a battere 'sta strada danneggiando gli utenti. Strada che adesso paga, ma imho romperanno il giocattolino a forza di tirare sempre oltre.
  8. utente_deiscritto_19700

     
    #8
    Stefano CastelliSiamo d'accordo. Però siamo altrettanto d'accordo che per chi compra il gioco in negozio questo problema non si pone, no?


    assolutamente daccordo.Ma spiegami perche' devono impedire a chi non puo' spendere 70 euro per un gioco nuovo di usufruire di una parte dello stesso.
  9. dis-astranagant

     
    #9
    alexspookyassolutamente daccordo.Ma spiegami perche' devono impedire a chi non puo' spendere 70 euro per un gioco nuovo di usufruire di una parte dello stesso.

    Perchè se vuoi il gioco lo trovi nuovo anche a 30 e pure meno.
  10. Stefano Castelli

     
    #10
    alexspookyassolutamente daccordo.Ma spiegami perche' devono impedire a chi non puo' spendere 70 euro per un gioco nuovo di usufruire di una parte dello stesso.

    Chi non può pendere 70 euro per un gioco aspetta 2 mesi e lo prende a 30 o 40.
Continua sul forum (38)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!