Genere
Azione
Lingua
Tutto in italiano
PEGI
16+
Prezzo
€ 69,99
Data di uscita
21/10/2011

Batman: Arkham City

Batman: Arkham City Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Warner Bros. Games
Sviluppatore
Rocksteady Studios
Genere
Azione
PEGI
16+
Data di uscita
21/10/2011
Data di uscita americana
18/10/2011
Lingua
Tutto in italiano
Giocatori
1
Prezzo
€ 69,99

Lati Positivi

  • Un'avventura epica
  • Vario e avvincente

Lati Negativi

  • Qualche magagna tipica da Unreal Engine

Hardware

Il gioco sarà disponibile su PlayStation 3 e Xbox 360 a partire dal 21 ottobre 2011. La versione PC si farà attendere un pochino di più...

Multiplayer

Nessun supporto multiplayer per il Cavaliere Oscuro...

Modus Operandi

Abbiamo provato il gioco grazie a un codice recensibile per PlayStation 3 fornito dal distributore. Abbiamo portato a termine la missione principale della campagna in una decina di ore, poi trascorso altrettante sulle missioni secondarie. Non abbiamo potuto provare le missioni di Catwoman, perché all'epoca ancora non disponibili. Peccato.

Link

Recensione

Il trionfo del Cavaliere Oscuro

Qualche sporadico difetto in un contesto di pura eccellenza.

di Alessandro Apreda, pubblicato il

Granitico nella confezione, vario, con un ritmo sostenuto e un tasso di sfida equo, Arkham City ha fatto mostra durante le ore che abbiamo trascorso in compagnia del suo codice recensibile di pochissimi difetti. Giusto qualche volto di NPC (soprattutto per i personaggi femminili) un po’ troppo blando, laddove una maschera non arrivava a coprire le note idiosincrasie dell’Unreal Engine, qualche leggera sbavatura grafica qua e là, comunque ben dissimulata nelle tinte acide e nel parossistico livello di dettaglio offerto dalle ambientazioni. I boss fight sono inoltre un tantino troppo abbordabili, soprattutto se consideriamo che l'approccio a determinate sezioni della mappa, sorvegliate da sgherri armati con una vista da falco, risulta spesso molto più ostico.

Bane, celebre nemico di Batman, qui non è un suo nemico e gli rifila anzi una delle prime missioni secondarie  - Batman: Arkham City
Bane, celebre nemico di Batman, qui non è un suo nemico e gli rifila anzi una delle prime missioni secondarie

un detective al buio

Il problema principale, semmai, continua a essere ai nostri occhi la modalità Detective, la vista agli infrarossi che permette a Batman di individuare bersagli, punti deboli ed elementi di interesse negli scenari (come i trofei dell'Enigmista). Un problema in tutti i sensi: vuoi perché anche qui, per quanto alcuni nemici siano questa volta come detto attrezzati per contrastarla con appositi jammer, si finisce per abusarne, giocandosi mezza avventura agli infrarossi col rischio di perdersi lo splendore del mondo di gioco circostante; vuoi perché switchare in continuazione da un tipo di visione all’altra, in sessioni di gioco lunghe anche cinque ore, gli occhi ce li ha foderati di bruciore e infilati nel forno. Insomma, per non rovinarsi visivamente l’esperienza e buttare via un paio di diottrie per occhio, occorre fare appello un minimo al proprio autocontrollo e limitare il più possibile l'utilizzo della modalità Detective.

Il batsegnale mostra il punto da raggiungere per la missione. Ma ci sono anche la mappa e alcuni indicatori  - Batman: Arkham City
Il batsegnale mostra il punto da raggiungere per la missione. Ma ci sono anche la mappa e alcuni indicatori

IL SUPER-BATMAN

Batman: Arkham City non è solo uno dei migliori giochi dell'anno e un sicuro protagonista di questo autunno videoludico. Per lettori di fumetti e appassionati tout court degli eroi americani è la terra promessa, raggiunta dopo la lunga traversata del deserto, in mezzo alle carogne dei Batman & Robin di Acclaim e dei Batman: Gotham City Racer. Se Arkham Asylum era stato “solo” il miglior tie-in da fumetti di tutti i tempi, il suo sequel si spinge molto oltre, confezionando un Batman che è uno dei migliori Batman mai visti, una sintesi incredibile di quanto di buono il personaggio ha offerto negli ultimi decenni. Un super-Batman che ha la tempra, lo spessore e i dilemmi morali delle migliori storie del Batman a fumetti (l'estensore di questa recensione fa presente che sa quello che sta scrivendo e che, sì, conosce i signori Miller e Moore), le voci del Batman animato, la notte infinita di Gotham dei film di Burton, la fisicità e la tecnologia arrapante di quello di Nolan. E che non disdegna, già che c'era, anche un omaggio veloce al terrificante film tratto dalla serie di Batman del '66 (tre parole: Adam, West e squalo). Perché in Arkham City non guidi semplicemente Batman. Sei Batman, e hai un sacco di lavoro da fare.

Voto 5 stelle su 5
Voto dei lettori
La nuova avventura in compagnia del Cavaliere Oscuro è avvincente, solida, con una storia e una colonna sonora assolutamente epiche. Il miglior tie-in della storia dell'uomo e uno dei giochi dell'anno.

Commenti

  1. zeldatop

     
    #1
    Gioco semplicemente devastante...buon Batman a tutti
  2. Skynet_82

     
    #2
    Scimmia
  3. efus

     
    #3
    HO divorato la rece...bene! sono contento che le promesse siano state mantenute! Peccato che dovrò aspettare un pò per averlo su pc :( ma va bene lo stesso, i soldini se li meritano a quanto pare.
  4. SixelAlexiS

     
    #4
    "un detective al buio

    Il problema principale, semmai, continua a essere ai nostri occhi la modalità Detective, la vista agli infrarossi che permette a Batman di individuare bersagli, punti deboli ed elementi di interesse negli scenari (come i trofei dell'Enigmista). Un problema in tutti i sensi: vuoi perché anche qui, per quanto alcuni nemici siano questa volta come detto attrezzati per contrastarla con dei jammer, si finisce per abusarne, giocandosi mezza avventura agli infrarossi col rischio di perdersi lo splendore del mondo di gioco circostante; vuoi perché switchare in continuazione da un tipo di visione all’altra, in sessioni di gioco lunghe anche cinque ore, gli occhi ce li ha foderati di bruciore e infilati nel forno. Insomma, per non rovinarsi visivamente l’esperienza e buttare via un paio di diottrie per occhio, occorre fare appello un minimo al proprio autocontrollo e limitare il più possibile l'utilizzo della modalità Detective."

    Certo, leggere questo dopo aver sentito (tempo fa) gli sviluppatori ammettere che nel primo AA la modalità detective fosse "sgrava"....è abbastaza meh.
    Sul resto non ho letto tutta la rece per evitarmi sopiler, tanto lo prenderò, non so quando, ma lo prenderò.
  5. krona3

     
    #5
    Madò sembra proprio un capolavoro! Molto bella la cosa delle side-quest e del new game+, ce n'è davvero per ore e ore...... Facessero giochi di questo calibro anche per Spiderman o gli X-men, mannaggia!
    Ottima recensione comunque, letta tutta d'un fiato e quoto la parte sulla modalità detective, l'unica è davvero autocontrollarsi e non abusarne, altrimenti ci si rovina parecchio l'esperienza.
  6. SixelAlexiS

     
    #6
    krona3Madò sembra proprio un capolavoro! Molto bella la cosa delle side-quest e del new game+, ce n'è davvero per ore e ore...... Facessero giochi di questo calibro anche per Spiderman o gli X-men, mannaggia!
    Ottima recensione comunque, letta tutta d'un fiato e quoto la parte sulla modalità detective, l'unica è davvero autocontrollarsi e non abusarne, altrimenti ci si rovina parecchio l'esperienza.
    Spiderman 2 era gran bello, il migliore fatto sull'uomo ragno.
    /ot
  7. RALPH MALPH

     
    #7
    gran bella rece zio, a questo punto è assodato che è un giocone e che non ci ho preso, bmeglio così, spero solo di riuscire a finire dark souls per il 21 :D
  8. RALPH MALPH

     
    #8
    SixelAlexiS
    Sul resto non ho letto tutta la rece per evitarmi sopiler, tanto lo prenderò, non so quando, ma lo prenderò.

    nn ci sono spoiler vai tranchilo
  9. utente_deiscritto_19700

     
    #9
    VI PREGO NON SVEGLIATEMI.......


    Sto sognando il più bel videogame SU LICENZA mai realizzato......
  10. bocte

     
    #10
    Wow! Giocone pazzesco oltre ogni più rosea aspetttiva!
Continua sul forum (1185)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!