Genere
Azione
Lingua
Tutto in italiano
PEGI
16+
Prezzo
ND
Data di uscita
21/10/2011

Batman: Arkham City

Batman: Arkham City Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Warner Bros. Games
Sviluppatore
Rocksteady Studios
Genere
Azione
PEGI
16+
Data di uscita
21/10/2011
Data di uscita americana
18/10/2011
Lingua
Tutto in italiano
Giocatori
1

Link

Intervista

Intervista a Dax Ginn - Terza parte

A colloquio col Marketing Game Manager di Rocksteady.

di Andrea Maderna, pubblicato il

Videogame.it: Nel primo gioco, buona parte dei boss – in particolare Killer Croc – avevano un bell'impatto, ma si rivelavano piuttosto noiosi da combattere. Ne siete consapevoli? State lavorando meglio su questo aspetto?

Dax Ginn: Il problema coi boss di Arkham Asylum è che li abbiamo sviluppati molto tardi, nel ciclo di lavorazione del gioco. E quando hai poco tempo a disposizione, tendi a fare le scelte più semplici e sicure. Quindi, sicuramente, siamo consapevoli dei limiti che avevano, e in Arkham City abbiamo lavorato su questo aspetto con maggiore attenzione. I boss di Arkham City sono enormi, epici e abbiamo riversato in loro tutto il nostro amore.

Videogame.it:Riguardo a Calendar Man, hai detto che se ti presenti da lui in alcuni giorni specifici (reali) ottieni cose diverse. Questo significa che se ci vado, non so, a Natale, posso sbloccare bonus, oggetti, elementi di trama, Achievement, Trofei?

Dax Ginn: Beh, mi sembra un'ottima idea!

Videogame.it: Sul serio volete mettere nel gioco cose che la gente potrà vedere solo se si metterà a giocare, per dire, sei mesi dopo l'uscita?

Dax Ginn: Uhm. Abbiamo ancora qualche mese di sviluppo davanti e certi aspetti sono da definire. Al momento stiamo giocando con le idee, decidendo cosa nascondere dietro quelle date. L'idea è di realizzare qualcosa per i veri fanatici hardcore, i completisti. Premiarli per aver giocato il tal giorno. In che modo premiarli, beh, non l'abbiamo ancora deciso con esattezza.

Videogame.it: Il fatto che i vari supercriminali si sono costruiti delle gang e hanno delle aree sotto il loro controllo... È solo un elemento narrativo, o sarà integrato nel gameplay, magari con la possibilità di erodere dal basso i loro imperi, farli scontrare l'uno contro l'altro... ?

Dax Ginn: No, è solo un aspetto narrativo. C'è una guerra fra le gang, per esempio del Joker e di Hugo Strange, e questo fa sì che Batman si debba spostare spesso da un territorio all'altro. L'aspetto interessante è che i diversi territori potranno mutare pesantemente quando i vari personaggi ne prenderanno il controllo, un po' come accadeva all'ala dell'Arkham Asylum dominata da Poison Ivy.

Videogame.it: Hugo Strange, a proposito, è un personaggio piuttosto importante nell'universo narrativo di Batman ed uno fra i suoi nemici storici più “anziani”, nato persino prima del Joker. Nonostante questo, però, non ha certo la fama e la potenza iconica “trasversale” appunto di un Joker o un Due Facce. Non pensi sia un po' “rischioso”, proporlo come il principale antagonista, quando fra l'altro molti si aspettavano proprio Due Facce?

Dax Ginn: Beh, diciamo che ha un aspetto che lo rende un personaggio molto forte: conosce l'identità segreta di Batman! L'idea alla base del modo in cui scegliamo i cattivi da utilizzare è che vogliamo mettere alla prova Batman in maniere diverse. Catwoman è un buon esempio: a volte lei e Batman sono alleati, a volte lui la tratta semplicemente come una ladra, e il responso emotivo varia parecchio. Un antagonista come Hugo Strange, che conosce l'identità segreta di Batman, alza parecchio la posta in gioco. Ci offre l'opportunità per spingere i personaggi in direzioni interessanti dal punto di vista narrativo e del gameplay. È per questo che l'abbiamo scelto, perché possiede l'asso nella manica definitivo!


Commenti

  1. Gaara80

     
    #1
    Molto molto interessante. Massima fiducia e day one assoluto ;)
  2. Zendo

     
    #2
    bello bello :nworthy:
  3. cbm-amiga

     
    #3
    Gaara80Molto molto interessante. Massima fiducia e day one assoluto ;)




    Quoto!
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!