Genere
Sparatutto
Lingua
Italiano
PEGI
ND
Prezzo
ND
Data di uscita
25 ottobre 2011

Battlefield 3: Back to Karkand

Battlefield 3: Back to Karkand Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Electronic Arts
Sviluppatore
DiCE
Genere
Sparatutto
Distributore Italiano
Electronic Arts Italia
Data di uscita
25 ottobre 2011
Lingua
Italiano

Hardware

Battlefield 3 è disponibile su PlayStation 3, Xbox 360 e PC e questa recensione si riferisce alla quest'ultima versione. I requisiti minimi prevedeono un processore dual core da 2,4 GHz, 2 GB di RAM di sistema e una scheda grafica a partire da una nVidia GeForce 8800 o una AMD HD 3870. Obbligatoria anche l’installazione di Origin e del plug-in per browser per Battlelog. Abbiamo testato il gioco su una configurazione composta da un Intel i5 750, 8 GB di RAM di sistema e una AMD Radeon 6850 HD.

Multiplayer

Questa espansione offre quattro mappe, nuove armi e mezzi da utilizzare esclusivamente nella porzione multiplayer di Battlefield 3. Introduce anche una nuova modalità di gioco, Conquest Assault.

Modus Operandi

Abbiamo avuto accesso a questa espansione grazie a una copia Limited del gioco acquistata regolarmente in negozio al lancio avvenuto a fine Ottobre.
Recensione

Cartoline da Karkand

DICE fa il lifting a quattro mappe classiche di Battlefield.

di Alessandro De Luca, pubblicato il

Se ci chiedessero qual è il segreto di una buona mappa per un FPS multiplayer competitivo, ci troveremmo in difficoltà. Sarebbe probabilmente più facile indicare i difetti di una cattiva mappa (è il caso, per esempio, del cattivo design di Operation Métro in Battlefield 3, che riduce le partite in modalità Conquista a una corsa verso la bandiera centrale e a un conseguente spam di granate e razzi per difenderla dagli sventurati attaccanti), oppure fare un elenco di quelle che rimangono sempre nel cuore di noi giocatori: Dust di Counter-Strike, Caen di Call Of Duty 2 (ribattezzata Chinatown in Modern Warfare) o Dustbowl di Team Fortress 2, per elencarne solo alcune. Le mappe di Battlefield 3 disponibili al lancio sono sicuramente di buon livello, a parte la sopra menzionata Operation Métro che non ci ha mai convinto fin dai tempi della beta, ma DICE ed Electronic Arts hanno deciso di pubblicare un’espansione con quattro ulteriori mappe, portando il totale a ben tredici. Sebbene Back To Karkand sia gratuita per tutti gli acquirenti dell’edizione Limited del gioco, ci sono giocatori che ne sono sprovvisti, quindi c’è il rischio che si crei una fastidiosa frattura nella comunità tra chi ha l’espansione e chi non la ha comprata.

All’assalto

In Back To Karkand torna la modalità Conquest Assault, vecchia conoscenza dei giocatori di vecchia data della serie, in cui una squadra controlla all’inizio del round tutte le bandiere della mappa, ma parte anche con un numero inferiore di gettoni. Questa modalità modifica leggermente i meccanismi di gioco, ma non al punto di snaturare quella che è ancora la modalità regina di Battlefield. In teoria, sulle nuove mappe è possibile giocare anche a Corsa e alle altre modalità, ma i server che le fanno girare sono talmente pochi che è davvero una rarità riuscire a fare più di una partita. Questa espansione introduce anche novità come armi e compiti da completare per ottenerle. Sono simili come meccanismi agli Achievement e ai Trofei e richiedono operazioni come uccidere due avversari con il mortaio oppure vincere cinque round di Squad Team Deathmatch per essere completati.

In questo caso DICE ha deciso di utilizzare un filtro che dà a tutta l'ambientazione una tonalità tendente al blu; fastidiosa all'inizio, ma poi ci abbiamo fatto l'abitudine e non ci abbiamo più fatto caso - Battlefield 3: Back to Karkand
In questo caso DICE ha deciso di utilizzare un filtro che dà a tutta l'ambientazione una tonalità tendente al blu; fastidiosa all'inizio, ma poi ci abbiamo fatto l'abitudine e non ci abbiamo più fatto caso

Le nuove armi non ci sono sembrate memorabili, soprattutto a causa del pessimo mirino metallico di alcune di esse, ma aumentano comunque la varietà dell’equipaggiamento a disposizione del giocatore per personalizzare la propria esperienza di gioco e, soprattutto, non risultano più potenti di quelle disponibili inizialmente e quindi non mettono i giocatori privi dell’espansione in una posizione di svantaggio rispetto agli altri. Tra le novità c’è anche il jet Harrier, che può rimanere fermo a mezz’aria come un elicottero, ma che è altrettanto difficile da pilotare come gli altri aerei.


Commenti

  1. AVV.

     
    #1
    sul serio karkand è la mappa più amata? un generico centro urbano mediorientale? really?

    pensavo backstab
  2. Da Hammer

     
    #2
    Magari Backstab sarà nel prossimo DLC. :)
  3. El_Maria

     
    #3
    Wake Island me la ricordavo leggermente meglio in BF2 francamente, anche se pure li la tendenza era di essere alla mercè di elicotteri e aerei. Sinceramente avrei preferito avessero messo Road to Jalalabad e Mashtuur City al posto di Wake Island e Gulf of Oman, così da completare il pacchetto con tutte le mappe urbane medio orientali di BF2.

    Ah, estrema delusione nel vedere che non hanno messo le fazioni arabe e cinesi, e soprattutto manca ancora il clacson alle auto.
  4. Da Hammer

     
    #4
    El_MariaWake Island me la ricordavo leggermente meglio in BF2 francamente, anche se pure li la tendenza era di essere alla mercè di elicotteri e aerei. Sinceramente avrei preferito avessero messo Road to Jalalabad e Mashtuur City al posto di Wake Island e Gulf of Oman, così da completare il pacchetto con tutte le mappe urbane medio orientali di BF2.

    Tranquillo, scommetto quello che vuoi che questo non sarà l'ultimo DLC.


    Ah, estrema delusione nel vedere che non hanno messo le fazioni arabe e cinesi, e soprattutto manca ancora il clacson alle auto.

    Eh sì, le fazioni avrebbero potuto aggiungerle, e il clacson è una mancanza imperdonabile. :(
  5. DAlex Savoius

    #5
    Le nuove mappe mi piacciono...
    A dire il vero, avrei preferito avere una mappa stile Camp Gribaltar del mitico Bf2142.
    Cmq Grande Battlefield.

    Saluti.
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!