Genere
Sparatutto
Lingua
Italiano
PEGI
ND
Prezzo
ND
Data di uscita
25 ottobre 2011

Battlefield 3

Battlefield 3 Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Electronic Arts
Sviluppatore
DiCE
Genere
Sparatutto
Distributore Italiano
Electronic Arts Italia
Data di uscita
25 ottobre 2011
Data di uscita americana
25/10/2011
Lingua
Italiano

Link

Intervista

Orgoglio militare

Tra leggende di fiction e leggende viventi.

di Stefano F. Brocchieri, pubblicato il

Videogame.it: Il gioco sembra avere un sonoro fantastico, davvero molto credibile, con tutti questi soldati che urlano, cercano di comunicare continuamente di tra di loro. C’è il tuo zampino anche qui?

Andy McNab: Ho dato un’occhiata alla sceneggiatura, per capire se certe cose potevano avere un senso e per accertarmi che il linguaggio fosse corretto. Sapete, c’è una sorta di slang sul campo di battaglia. Ma non è solo una faccenda di “bravo”, “alfa” e cose del genere. È proprio una filosofia a monte. I militari si esprimono in termini positivi, tutti i dialoghi sono protesi in avanti. Cioè, non si dice “proveremo a…” o “tenteremo di aggirare X per giungere a Y” ma “faremo…” e “arriveremo a Y”, si cerca di mantenersi attivi, reattivi, determinati.

Videogame.it: Con l’annuncio del libro ci avete in pratica rivelato che nel gioco si controllerà anche un russo… Chi è costui? Vogliamo sapere tutto di lui!

Andy McNab: Si chiama Dmitri “Dima” Mayakovsky, è un membro delle forze speciali della Federazione Russa. Pensatelo come a una specie di Tier 1 russo. È una sorta di figura leggendaria, di cui si vestiranno i panni durante un paio di missioni. Volevamo avere un contraltare altrettanto carismatico all’americano Blackburn. È un tipo molto all’antica, uno spetsnaz vecchio stampo, e pensa che l’attuale Russia sia solo corruzione, un paese senza valori. È un personaggio che piaceva un po’ a tutti, e quando ho cominciato a parlare del libro con gli autori del gioco abbiamo pensato all’unanimità che fosse la figura più interessante di cui approfondire le vicende.

Non solo America: a quanto pare in Battlefield 3 ci sarà una figura molto forte, di tutt'altra nazionalità - Battlefield 3
Non solo America: a quanto pare in Battlefield 3 ci sarà una figura molto forte, di tutt'altra nazionalità

Videogame.it: Pensi di aver raggiunto un livello di autenticità veramente soddisfacente oppure sei un po’ frustrato, perché probabilmente a un certo punto hai incontrato un limite, ti sei imposto o ti hanno imposto un divieto di inserire cose che non stavano bene in quello che dopotutto è un prodotto fatto per divertirsi?

Andy McNab: Sì, non abbiamo mai perso di vista il fatto che sia un gioco, intrattenimento. Quello su cui abbiamo puntato molto è nel creare la sensazione di trovarsi in un mondo. Certo, se guardiamo la realtà, dove in tanti in situazioni simili muoiono, fallisci. Ecco perché un gioco, per quanto cerchi di essere autentico, deve poi traslare a modo suo certi contenuti o certi valori. In un gioco sei spronato ad andare avanti, a provarci e riprovarci, sentendo che prima o poi avrai successo. È un tipo di emozione estremamente simile a quella reale, che personalmente ho vissuto più volte, ma in un contesto diverso. Ecco, se sono riuscito a fare in modo che in Battlefield 3 ci sia questa vicinanza tra le due emozioni avrò avuto successo. E per farlo occorre rendere le cose credibili, lavorare davvero un sacco sui dettagli. Ci siamo ad ogni modo tenuti alla larga da crudeltà o messaggi con un sottotesto forte, politicizzato, perché non vogliamo cambiare il mondo, vogliamo semplicemente intrattenere la gente. E certi argomenti, semplicemente, non sono intrattenimento.


Commenti

  1. efus

     
    #1
    Dmitri “Dima” Mayakovsky....lol Mayakovsky come il poeta ahah grande! sono molto contento di sapere che non ci saranno solo americani clichè!
  2. teoKrazia

     
    #2
    efussono molto contento di sapere che non ci saranno solo americani clichè!

    Pure io. :D

    Spetsnaz! \m/
  3. dogget76

     
    #3
    Non è il primo videogioco a cui collabora. Il primo lo fece con noi per cellulare (portava il suo nome..), era una sorta di clone di metal gear e la critica ai tempi lo apprezzò abbastanza. O se ne è dimenticato o manco lo considera :D.
  4. teoKrazia

     
    #4
    dogget76O se ne è dimenticato o manco lo considera :D.

    :asd:

    Thanks per il mini-scoop. :D
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!