Genere
ND
Lingua
Tutto in Italiano
PEGI
ND
Prezzo
€ 64,90
Data di uscita
5/3/2010

Battlefield: Bad Company 2

Battlefield: Bad Company 2 Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Data di uscita
5/3/2010
Data di uscita americana
2/3/2010
Lingua
Tutto in Italiano
Giocatori
24
Prezzo
€ 64,90
Formato Video
HDTV
Formato Audio
Surround 5.1

Hardware

Per giocare Battlefield: Bad Company 2 nella versione PS3 qui recensita è richiesta una console PlayStation 3 e un controller oltre al gioco e circa mezzo giga di spazio libero su disco fisso per l'installazione. Lo stesso gioco è disponibile in versione Xbox 360 e PC.

Multiplayer

Se presente una connessione Internet e un account PlayStation Network, possiamo recarci sulla rete e prendere parte alle battaglie in stile arena che si svolgono nelle apposite modalità multigiocatore: Corsa e Conquista (per un massimo di 24 giocatori in contemporanea).

Link

Recensione

Guerra fredda bollente

I "teppisti" della B-Company al capitolo 2.

di Alessandro Martini, pubblicato il

Sweets, Haggard, Marlowe e "Il Sergente" sono nomi che non dicono molto per ora nel vasto universo degli shooter in soggettiva, ma che diventeranno mano a mano importanti attraverso la campagna single-player di Battlefield: Bad Company 2. DICE, team di svilujppo del gioco, è infatti riuscita a creare protagonisti "tridimensionali" nel vero senso della parola semplicemente puntando sui dialoghi e sulle scene filmate d'intermezzo. Perché combattere e salvare il mondo è importante, ma ancora di più conoscere e immedesimarsi in chi lo sta facendo.

medal of battlefield o modern battlefield 2?

Sebbene l'umorismo e le scene "sopra le righe" del primo capitolo abbiano lasciato spazio a toni molto più seri, lo scenario per giocatore singolo di questo episodio resta comunque concentrato sui quattro surreali protagonisti: soldati che non vedono l'ora di "mollare tutto" ma che al momento giusto sanno ancora tirare fuori la vena patriottica... se proprio sono costretti a farlo. Quasi come autocitazione, la storia si ricollega nientemeno che alla Seconda Guerra Mondiale (e alle altre uscite di Battlefield...) con un prologo ambientato nel passato e totalmente inatteso che strizza l'occhio perfino alla serie televisiva "Lost".
Superata questa presentazione giocabile vecchio stile, torniamo nei panni della B-Company in quello che sembra il tipico incarico d'ordinanza, ma in realtà è il trampolino di lancio per un viaggio che ci porta ai quattro angoli del globo. Inutile ricordare che il rivale scelto dal team creativo (e la prima materia d'ispirazione) è nientemeno che il blockbuster per eccellenza ovvero Modern Warfare 2, e la partita si gioca sullo stesso terreno "cinematografico". Troviamo così spettacolari sequenze di guerra contemporanea su larga scala, un'ampia varietà di situazioni di combattimento e temi cari alle agenzie di stampa odierne come terrorismo, traffici illegali e così via.
Riunendo le fila del discorso, i quattro protagonisti si trovano ben presto, e loro malgrado, impegnati nella caccia a un trafficante ex-militare russo, deciso a utilizzare un nuovo tipo di arma contro gli Stati Uniti. Questa ricerca li porta dalle montagne innevate dell'est europeo alla giungla boliviana, passando per deserti, colline, villaggi e chi più ne ha più ne metta.

un solo percorso, tutto da distruggere

Lasciando da parte per un momento il contesto narrativo e l'ambientazione, il gameplay nella sua essenza è molto tradizionale e ancorato all'idea dell'unico "binario" su cui corrono tutta la storia e il giocatore, affiancato dai classici compagni indistruttibili. C'è però una grossa differenza rispetto a gran parte dei concorrenti e porta un nome e un numero alla fine: Frostbite 2, ovvero il nuovo motore grafico creato dagli studi DICE e la sua celebre componente "distruttiva". Anche all'interno di percorsi sempre lineari, infatti, abbiamo a disposizione almeno un paio di scelte sul modo in cui risolvere molte battaglie: nella maniera più tradizionale aggirando i bersagli per eliminarli con calma, oppure sfruttando l'alto tasso di interazione dei colpi rispetto allo scenario.
Se, per esempio, troviamo alcuni nemici accampati nei pressi di una struttura, nove volte su dieci potremo fargli crollare addosso lo stesso edificio o comunque "stanarli" distruggendo le coperture improvvisate lì attorno. Il medesimo discorso vale naturalmente per noi, ed infatti scatta facilmente il panico quando siamo sotto il fuoco nemico e lo scenario ci crolla letteralmente addosso: dove potremo mai nasconderci? Se generalmente lo "script" si adatta in modo puntuale alle scelte del giocatore, capita di assistere a qualche bug nel comportamento dei nemici e dei compagni. Talvolta possiamo vedere avversari immobili innanzi a noi, alleati che si bloccano con un veicolo oppure una sequenza che non si avvia se non effettuando l'unica azione prevista dal "copione". Niente che non sia comune per questa categoria, ma qualche prova extra avrebbe limitato simili problemi.


Commenti

  1. RALPH MALPH

     
    #1
    grande alez ;)
  2. drnext78

     
    #2
    Torna il mio gioco di guerra multiplayer preferito , questa volta in compagnia di una succosa campagna in single
    Molto bene :)
  3. Andreabbondanza

     
    #3
    Ehm, avevo intuito che puntavano molto sul multuplayer in questo capitolo, ma ho letto bene? la campania single player (che in BC1 ho amato per la libertà che offriva) è diventa lineare (spero non come i "corridoi" di MW2)? Questo non mina anche la longevità? Ricordo che in BC1 era ottima... Vabé comunque aspetto sempre con ansia la mia limited prenotata, se mi delude il single, il multi l'ho testato con la demo è l'ho amato :)
  4. RALPH MALPH

     
    #4
    beh dai la campagna del primo era molto superficiale, capisco gli spazi aperti, ma quando sono così vuoti e con obiettivi così ripetitivi lasciano il tempo che trovano
  5. RALPH MALPH

     
    #5
    dovrebbe arrivare domani, ma non so quale versione prendere, senza fare console war se qualcuno ha notizie su quale sia la versione migliore si faccia sentire, dalle demo la vers 360 sembrava più pulita
  6. SixelAlexiS

     
    #6
    RALPH MALPH ha scritto:
    dovrebbe arrivare domani, ma non so quale versione prendere, senza fare console war se qualcuno ha notizie su quale sia la versione migliore si faccia sentire, dalle demo la vers 360 sembrava più pulita
     Per ora c'è questo e questo.
  7. Meshuggah 81

     
    #7
    Cito dalla rece:
    Tornando a parlare di gameplay, la campagna per giocatore singolo risulta già impegnativa a livello di difficoltà medio per un utente più o meno esperto, ed è spesso caratterizzata da frequenti fenomeni di "muori e ricarica" (dal checkpoint).

    ma quando si muore, ai nemici viene rigenerata l' energia o come nel primo rimangono con quella che avevano?
    (per intenderci come la camera della vita di Bioshock)
  8. fashion

     
    #8
    Meshuggah 81 ha scritto:
    Cito dalla rece:
    Tornando a parlare di gameplay, la campagna per giocatore singolo risulta già impegnativa a livello di difficoltà medio per un utente più o meno esperto, ed è spesso caratterizzata da frequenti fenomeni di "muori e ricarica" (dal checkpoint).

    ma quando si muore, ai nemici viene rigenerata l' energia o come nel primo rimangono con quella che avevano?
    (per intenderci come la camera della vita di Bioshock)

    Dovrebbero rigenerarsi completamente, a differenza di quello che accadeva nel primo.
  9. Meshuggah 81

     
    #9
    fashion ha scritto:
    Dovrebbero rigenerarsi completamente, a differenza di quello che accadeva nel primo.
     Oh, grande notizia per quanto mi riguarda.
    nel primo sta cosa mi aveva scazzato al massimo..potevano almeno metterci un' opzione..
  10. fashion

     
    #10
    Andreabbondanza ha scritto:
    Ehm, avevo intuito che puntavano molto sul multuplayer in questo capitolo, ma ho letto bene? la campania single player (che in BC1 ho amato per la libertà che offriva) è diventa lineare (spero non come i "corridoi" di MW2)? Questo non mina anche la longevità? Ricordo che in BC1 era ottima... Vabé comunque aspetto sempre con ansia la mia limited prenotata, se mi delude il single, il multi l'ho testato con la demo è l'ho amato :)

    Sulla longevità del single ci sono pareri discordanti, una recensione parla di 10 ore, un'altra di 8/10 ore e un'altra ancora di 6 ore.
    Sarebbe interessante sapere da alez quanto ha impiegato a completarlo.
    Io lo giocherò subito al livello più difficile, come ho fatto per mw2, sperando di allungare il tutto.
    Anche se è il multi la cosa che più mi interessa. :sbav:
Continua sul forum (1231)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!