Genere
Action RPG
Lingua
Italiano, Inglese
PEGI
ND
Prezzo
ND
Data di uscita
25/3/2015

Bloodborne

Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Sony Computer Entertainment
Sviluppatore
From Software
Genere
Action RPG
Distributore Italiano
Sony Computer Entertainment Italia
Data di uscita
25/3/2015
Lingua
Italiano, Inglese

Lati Positivi

  • Direzione artistica sontuosa
  • Level design di alto livello
  • Livello di sfida appagante
  • Segreti in quantità

Lati Negativi

  • Frame rate che a volte zoppica
  • Caricamenti lunghi

Hardware

Bloodborne è un'esclusiva PS4 disponibile dal 25 marzo.

Multiplayer

È possibile invadere le partite di amici o giocatori su PlayStation Network, o ricevere assistenza dai propri amici suonando le apposite campane.

Modus Operandi

Abbiamo speso quasi 40 ore in quel di Yarnham, ma siamo certi di esserci comunque persi più di una cosa. Una scusa come un'altra per tornarci.
Recensione

The Binding of From Software?

Se poi la mappa di gioco non vi basta più, potete sempre crearvene una dal nulla. E morirci dentro più e più volte.

di Antonio Pizzo, pubblicato il

I Dungeon del Calice sono probabilmente la novità più inattesa di Bloodborne, perché si allontanano in buona misura dalla filosofia di level design certosino del resto del gioco, dove nulla è lasciato al caso. Si tratta di dungeon particolari, creati in maniera parzialmente casuale a partire da speciali calici rinvenuti in gioco e che includono di volta in volta un assortimento diverso di nemici, stanze e trappole, e persino boss esclusivi. Temevamo che la componente procedurale rendesse le cose tutto sommato ripetitive, ma la nostra esperienza, per quanto limitata a una mezza dozzina di dungeon, sembra testimoniare una buona varietà di situazioni, e una difficoltà che nei livelli più profondi si fa decisamente elevata, tanto da rendere consigliabile farsi aiutare da altri cacciatori.

Oltre alla possibilità di creare i propri dungeon, si possono cercare online quelli di altri giocatori oppure condividere le proprie creazioni direttamente, con un sistema (un po' macchinoso) di seed alfanumerici. Tutto sommato, un'aggiunta interessante, capace di donare un po' di longevità ulteriore e fare la gioia di chi voglia ancora qualche sorpresa pur avendo sviscerato in fondo il gioco, o creda di averlo fatto.

Esplorate ogni meandro delle mappe con estrema attenzione. Non è un consiglio, è un ordine! - Bloodborne
Esplorate ogni meandro delle mappe con estrema attenzione. Non è un consiglio, è un ordine!

NON SVEGLIATECI

Tirando finalmente le somme, l'impressione che ci lascia Bloodborne è quella di essere una sorta di distillato dei titoli precedenti di From Software. La software house nipponica ha per certi versi lavorato per sottrazione, sfrondando meccaniche e mondo di gioco di aspetti anche potenzialmente ridondanti, restituendo un'esperienza di gioco compatta, coerente e sostanzialmente priva di tempi morti. Un incubo che ci catturerà inesorabilmente, e dal quale non vorremo fuggire prima di averne svelato ogni segreto. E sono tanti, credeteci: mai come stavolta la curiosità è l'arma migliore che potrete impugnare. Non tutto è perfetto, ovviamente, perché Bloodborne porta in dote alla generazione attuale di console quasi tutte le sbavature tecniche che da sempre contraddistinguono i titoli From Software. Se la direzione artistica è semplicemente stellare e la complessita e ricchezza di dettagli di modelli e scenari più che apprezzabile, la fluidità soffre di qualche calo evidente che fa sì che i 30 frame al secondo a cui il gioco gira, che già non è che siano tantissimi, non si mantengano nemmeno costanti in ogni momento. In tutta onestà, se si esclude un paio di momenti in coop in cui la situazione è peggiorata nettamente, i problemi di frame rate non ci hanno mai impedito di giocare come volevamo, né in alcun modo rovinato l'esperienza, ma va da sé che non sia una situazione ottimale.

Molto più fastidiosi sono invece i rari casi, quasi tutti legati a un'area specifica, in cui Bloodborne decide per qualche lunghissimo secondo di diventare uno slideshow a due frame al minuto. Qualche texture in zona PS2, qualche nemico che si incarta nello scenario e compenetrazioni poco simpatiche sono delle sbavature altrettanto immancabili, a quanto pare, in un gioco From Software, ma che si spera vengano finalmente debellate nei loro prossimi progetti. C'è poi il problema dei caricamenti, evidenziato da più parti e onestamente innegabile. A ogni morte tocca attendere almeno trenta secondi prima di tornare a giocare, un tempo non lunghissimo di per sé, ma che diventa assai snervante se le morti iniziano ad accumularsi, come può capitare nel tentativo di affrontare un boss. Riallacciandoci al discorso delle lanterne, che non permettono di cambiare area senza prima tornare al Sogno, capirete poi che anche in questo caso quel caricamento in più possa diventare di troppo. Una patch, che ormai dovrebbe essere imminente, è in arrivo per risolvere o quanto meno ridurre questo problema, ma ora come ora sarebbe scorretto non segnalarlo. A ogni modo, nessuno di queste pecche è a nostro parere in grado di scalfire significativamente un'avventura incredibilmente coinvolgente, che premia costantemente il giocatore che provi a sviscerarne ogni aspetto, approcciandola con la dovuta dedizione.

Voto 5 stelle su 5
Voto dei lettori
Impegnativo come da tradizione, Bloodborne è un titolo affascinante, visivamente ispirato e appagante come solo pochi giochi riescono a essere. Un level design sopraffino fa sì che ci sia sempre qualcosa da scoprire o da esplorare, e la "scrematura" avvenuta a livello di meccaniche ed equipaggiamento dà vita a un'esperienza "compatta" e mai dispersiva. Certo, è un gioco che sa essere sia brutale che spaventosamente criptico, ma in fondo lo fa per il nostro bene, per spingerci a prenderlo sul serio, a impegnarci il più possibile a comprenderlo, sia narrativamente che nel gameplay, regalandoci soddisfazioni enormi a ogni progresso compiuto. Come sempre, a fare esperienza non è solo il personaggio ma anche e soprattutto il giocatore. From Software ci è riuscita di nuovo, in poche parole.

Commenti

  1. dogget76

     
    #1
    Altro fantastico gioco e altra splendida recensione. Leggervi è sempre un piacere.
  2. mars_explorer

     
    #2
    Complimenti, bellissima recensione ...come sempre argomentazioni di qualità!;)
  3. SugarJ

     
    #3
    Complimenti per la recensione! Completamente d'accordo sul passaggio in più per muoversi da lanterna a lanterna davvero inutile!
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!