Genere
Sparatutto
Lingua
ND
PEGI
ND
Prezzo
ND
Data di uscita
21/9/2012

Borderlands 2

Borderlands 2 Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
2K Games
Sviluppatore
Gearbox Software
Genere
Sparatutto
Data di uscita
21/9/2012

Hardware

Borderlands 2 è previsto nei formati PC, PS3 e Xbox 360.

Multiplayer

Torna d'attualità il multiplayer cooperativo a quattro giocatori che ha reso grande il primo episodio. Non si è parlato di altre opzioni, ma è lecito attendersi anche un multiplayer competitivo.

Modus Operandi

Abbiamo assistito a una presentazione da circa mezzora, con il gioco giocato in diretta da due membri del team, durante un appuntamento a porte chiuse alla Gamescom 2011.
Eyes On

Dalle nevi alla luna

Primo impatto “live” con Borderlands 2.

di Andrea Maderna, pubblicato il

Quattro anni fa, proprio alla Gamescom, Gearbox annunciò la lavorazione del primo Borderlands. Due anni fa, sempre alla Gamescom, il gioco veniva mostrato alla stampa e i suoi sviluppatori chiedevano con passione e sincerità di dargli una possibilità, di offrire una chance a chi stava provando a creare uno sparatutto un po' diverso e un po' speciale, capace di distaccarsi da così tante altre cose che si vedono “là fuori” e dalla marea di seguiti. Oggi, di nuovo alla Gamescom, magari per scaramanzia, fa il suo esordio vero e proprio Borderlands 2. Che, ehm, è un seguito.

un seguito un po' diverso e un po' speciale

Ovviamente, il team che ha creato un FPS capace di distinguersi da tutti gli altri come il primo Borderlands non può certo affermare di essere al lavoro sul semplice, banale, seguito da un tanto al chilo. L'intenzione dichiarata è di non tirare fuori un semplice Borderlands 1.5, quanto piuttosto un vero Borderlands 2.0, capace di ampliare, migliorare e rifinire la formula del primo episodio mentre aggiunge tonnellate di novità, amplia la struttura di gioco, elabora nuove idee e regala un'esperienza superiore. Tutto marketing? Può essere. Intanto, però, a Colonia ci siamo trovati davanti un gioco che sembra fare tutte le cose giuste. Tanto per cominciare, l'impatto grafico è straconvincente: la direzione stilistica rimane quella del primo episodio, ma la ricerca scenografica è di ben altro spessore. Sarà anche lo scenario sostanzialmente inedito, che vede il protagonista proiettato in una sere di valli e montagne innevate, ma davvero, a primo impatto, Borderlands 2 colpisce nel segno. E non è solo una questione meramente stilistica: lascia di sasso la piacevolezza del panorama, con una lunga serie di strutture che si perdono sullo sfondo e danno una notevole sensazione di corpo al paesaggio. Paesaggio che, fra l'altro, non sarà più il piatto fondale del primo episodio: tutto quel che si vede in Borderlands 2 può essere raggiunto. E mentre ci si sporge dal ciglio di un'enorme diga, lievemente colti da un senso di vertigine, si vede davvero tanta roba, che sarà un piacere poter calpestare.

Quei contorni così netti, applicati alle strutture nevose, sono davvero un bel vedere - Borderlands 2
Quei contorni così netti, applicati alle strutture nevose, sono davvero un bel vedere
Al di là dell'impianto visivo, comunque, è sul fronte del gameplay che Borderlands 2 mostra i muscoli fin da subito. Ambientata in una fase a circa due terzi del gioco, la demo richiedeva di andare a salvare un personaggio del primo episodio (ne rivedremo molti, da Roland a Mordecai) catturato da una fazione di nemici. Già questo primo aspetto mette in mostra una maggior presenza dei personaggi secondari che, dalle semplici “bacheche” umane utili solo al recupero di missioni che erano un tempo, diventano qui veri e propri elementi del tessuto narrativo. Coinvolti nelle missioni, personaggi vivi e presenti nell'ambiente di gioco, che magari fuggono da un pericolo o vengono tenuti in ostaggio. Tutto questo, poi, andrà ovviamente a supportare il maggior spessore dato all'elemento narrativo, anche allo scopo di rendere la campagna più gradevole per il giocatore solitario.

umorismo e stile

Un elemento che torna prepotentemente dal primo Borderlands è il taglio umoristico sopra le righe. I nemici si presentano al giocatore saltando fuori in posa plastica, con un sapido fermo immagine, mentre una scritta a caratteri cubitali li introduce. Manco fossimo in un trailer finto del Grindhouse di Quentin Tarantino e Robert Rodriguez. Questo taglio costantemente alla ricerca dell'assurdo diventa particolarmente d'attualità in occasione di alcuni boss, come per esempio una specie di gigante armato di uno scudo, su cui ha legato un nano. Esatto, un nano. Introdotto fra l'altro dalla scrittona “NANO”. E se si riesce a liberarlo, il nano cerca di vendicarsi, per poi essere malmenato e ritrovarsi a zoppicare in giro per il livello, mentre prova a colpire il suo carnefice. Una scena di delirante, demenziale, crudele comicità, che solo una volta vista in azione può far comprendere appieno l'assurdo humour del gioco.


Commenti

  1. Bruce Campbell87

     
    #1
    fuck yeaaaaaaaah! :D
  2. Max-Payne

     
    #2
    Ottima anteprima!
    Non vedo l'ora di giocarlo in coop. :Q_
  3. Kit Fisto

     
    #3
    Sembra veramente interessante!
  4. krona3

     
    #4
    "tutto quel che si vede in Borderlands 2 può essere raggiunto. E mentre ci si sporge dal ciglio di un'enorme diga, lievemente colti da un senso di vertigine, si vede davvero tanta roba, che sarà un piacere poter calpestare."
    Ma questo sta a significare che non è più a percorsi ma ha un'unica mappa gigante stile Elder Scrolls?
    Bella anteprima comunque, sembra davvero migliorato in tutto, non vedo l'ora! Uno dei giochi più belli della gen secondo me, fin troppo sottovalutato....
  5. giopep

     
    #5
    Non è stato detto esplicitamente, ma da come hanno mostrato la cosa sembrerebbe proprio essere così. Oddio, non è da escludere che ci siano comunque punti in cui tutto si ferma e carica, ma l'idea è quella di un mondo unico e coeso.
  6. krona3

     
    #6
    giopepNon è stato detto esplicitamente, ma da come hanno mostrato la cosa sembrerebbe proprio essere così. Oddio, non è da escludere che ci siano comunque punti in cui tutto si ferma e carica, ma l'idea è quella di un mondo unico e coeso.

    Speriamo, sarebbe bello!
  7. Solidino

     
    #7
    quanto mi fa arrapare il cell shading.
  8. babaz

     
    #8
    cell shading all'ennesima potenza
    ma guarda un po' cosa ha combinato quel bricconcello imberbe di Borderlands... ad inseguire il titolo di migliore nuova "franchise" della gen :)
  9. Solidino

     
    #9
    di sicuro uscirà almeno 7-8 mesi dopo Rage. ^^

  10. Padellesaltate

     
    #10
    spettacoloooooooo!!!!
Continua sul forum (11)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!