Genere
ND
Lingua
Inglese
PEGI
ND
Prezzo
€ 0,99
Data di uscita
28/4/2011

Burn It All - Journey to the Sun

Burn It All - Journey to the Sun Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
BulkyPix
Sviluppatore
Pastagames
Distributore Italiano
App Store
Data di uscita
28/4/2011
Data di uscita americana
28/4/2011
Lingua
Inglese
Giocatori
1
Prezzo
€ 0,99

Lati Positivi

  • Concept accattivante
  • Level design eccellente
  • Buon livello di sfida, soprattutto per chi cerca la perfezione
  • Varietà superiore al puzzle game medio

Lati Negativi

  • L'attuale non accessibilità del quinto mondo lascia un po' l'amaro in bocca

Hardware

Burn It All è un app universale che funziona su iPhone, iPod Touch e iPad. L'unico requisito è il sistema operativo iOS 4.2 o successivo.

Multiplayer

Non esistono modalità multiplayer vere e proprie, ma ci sono pieno supporto a Game Center e Open Feint, con 44 obiettivi e classifiche online.

Modus Operandi

Abbiamo scaricato il gioco da iTunes grazie a un codice fornitoci dal produttore e abbiamo dedicato un paio d'ore al completamento di tutti e cento i livelli, conquistando però solo 132 delle 300 gemme disponibili e 8 dei 44 obiettivi Game Center/Open Feint. La prova si è svolta su un iPod Touch di seconda generazione, senza incontrare particolari problemi di funzionamento.

Link

Recensione

Fra bombe e viaggi nel tempo

Una struttura articolata e tante idee eccellenti.

di Andrea Maderna, pubblicato il

Il design dei vari puzzle proposti da Burn It All si incentra soprattutto sul modo in cui sono distribuite le corde che occupano lo spazio di gioco. Ci sono, innanzitutto, tre diverse tipologie di corde, che variano in base alla velocità con cui si fanno consumare dalle fiamme. E queste sono ovviamente arrotolate in maniera sempre più contorta, in modo da costringere a un minimo di studio della situazione, per far sì che il giocatore debba decidere con criterio dove dirigere i suoi sforzi iniziali. Come ogni puzzle game che si rispetti, infatti, Burn It All prevede un tempo limite per il completamento di ogni singolo puzzle e, inevitabilmente, quattro diversi possibili giudizi assegnati al giocatore: in certi casi, per conquistare le tre gemme in palio, bisogna essere mostruosamente abili e veloci.
Come accennato, non ci sono solo corde da bruciare, ma anche strutture in legno, e soprattutto proseguendo nel gioco entrano in campo sempre più elementi: fonti di gas che fanno scatenare la fiammella in una vampata distruttiva, superfici bagnate che ne estinguono i poteri, bombe da far esplodere per liberare i passaggi, pipistrelli cui dar crudelmente fuoco e altro ancora, il tutto all'interno di strutture sempre più complicate (con rocce cui è necessario girare attorno, per esempio) e impreziosito, fra l'altro, da un sistema di paradossi temporali. Ci sono infatti livelli in cui, dopo aver completato il proprio lavoro con la fiammella rossa, si torna indietro nel tempo per riaffrontare la stessa situazione con un'altra fiammella, lavorando in cooperativa con il “ghost” di quanto fatto in precedenza. E affrontare i puzzle che prevedono due viaggi nel tempo e tre fiammelle in azione contemporaneamente può raggiungere livelli di complessità e divertimento notevoli.

Ritrovarsi a gestire le fasi temporali di tre fiammelle diverse è un vero spasso - Burn It All - Journey to the Sun
Ritrovarsi a gestire le fasi temporali di tre fiammelle diverse è un vero spasso

qualità/prezzo

Venduto a soli 99 centesimi, Burn It All offre qualità, divertimento, idee e sfida in abbondanza, anche per chi dovesse accontentarsi di navigare placidamente fra i suoi cento livelli, senza dimenticare che c'è un quarto, ulteriore mondo che sarà reso disponibile per il download in futuro e che presumibilmente offrirà altre spettacolari idee di level design, oltre a una conclusione per la simpatica storia delle tre fiammelle. Ma dove il gioiello di Pastagames scatena veramente tutto il suo potenziale è nelle mani di quei giocatori che hanno voglia di spremere il sangue dai propri pixel: sbloccare le trecento gemme e, già che ci siamo, i quarantaquattro obiettivi non è impresa di poco conto. Gli animi instabili sono avvisati.

Voto 4 stelle su 5
Voto dei lettori
Un puzzle game originale, dallo stile adorabile, tecnicamente valido, longevo, che fornisce la giusta sfida senza diventare frustrante. Consigliato senza particolari riserve.

Commenti

  1. Mdk7

     
    #1
    Che stile delizioso!!
  2. fool

     
    #2
    Sembra proprio carino, mi sa che lo scarico... Le app sono così tante che molte volte me ne sfuggono di imperdibili...
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!