Genere
MMORPG
Lingua
Inglese
PEGI
12+
Prezzo
€ 49,99
Data di uscita
3/9/2009

Champions Online

Champions Online Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Atari
Sviluppatore
Cryptic Studios
Genere
MMORPG
PEGI
12+
Distributore Italiano
ATARI Italia
Data di uscita
3/9/2009
Data di uscita americana
1/9/2009
Lingua
Inglese
Prezzo
€ 49,99

Hardware

Champions Online è stato provato su un PC con processore Intel Core 2 Quad 6600 a 2,4 GHz, affiancato da 4 GB di RAM e scheda video GeForce GTX 275 da 896 MB DDR3. Anche alla risoluzione di 1680x1050, non abbiamo ravvisato rallentamenti degni di nota nelle più varie situazioni di gioco, nonostante i dettagli siano stati spinti al massimo così come entrambi i filtri (AntiAliasing, Anisotropic Filtering). I requisiti minimi prevedono un sistema operativo Windows XP SP2 o Vista, un processore a 2.5 GHz , 1 GB di RAM e una scheda video compatibile con le librerie DirectX 9.0c, di qualità uguale o superiore ad una nVidia 7600 o ATI Radeon X700.

Multiplayer

Champions Online è giocabile solamente online, previo l'acquisto di una confezione originale del gioco che garantisce 30 giorni di prova. Allo scadere del mese compreso nella scatola, per continuare a giocare sarà necessario sottoscrivere un abbonamento mensile di €12,99.

Link

Recensione

Costruendo il nostro supereroe

I fan della personalizzazione non hanno nulla di cui lamentarsi.

di Alessio Palumbo, pubblicato il

La prima cosa che ogni giocatore si troverà a fare in Champions Online è la creazione del personaggio, un momento critico come del resto in ogni MMORPG (e più in generale RPG) che si rispetti. In questo aspetto, che sta acquisendo un’importanza sempre maggiore all’interno del genere, Champions Online si distingue fulgidamente per quantità e qualità di opzioni a disposizione dell’utente, tanto che – ne siamo sicuri – molti utenti perderanno ore nel semplice atto di curare ossessivamente i più banali dettagli dei propri personaggi.

(SUPER)EROICI FIN DALL’INIZIO

All’inizio sarà forse spiazzante per alcuni, ma con un po' di pazienza si possono creare veri e propri supereroi-gioiello. Le possibilità sono realmente infinite, e quindi potremo trovare eroi di stampo quasi fantasy (classicamente, con spade e affini) così come demoni, angeli o cyborg, per non parlare dei cloni di Batman, Superman, Wolverine e via dicendo, anche se con una tale varietà di scelta sarebbe un delitto non esibirsi in qualcosa di completamente originale.
Insieme al look estetico Cryptic dà la possibilità a tutti i cosiddetti “roleplayers” di esprimersi grazie ad un ampio spazio per il background, che aiuterà gli altri Champions ad identificare meglio il ruolo e gli obiettivi del nostro personaggio o, più semplicemente, regalerà loro un motivo in più per ridere, come accade sovente con certi background a sfondo autoironico e/o comico. Ciò che non si può sapere, quando si entra per la prima volta nel mondo dopo aver terminato la creazione di un personaggio, è che, differentemente dagli altri MMORPG, qui l’estetica del nostro supereroe rimarrà la stessa indipendentemente da quanto giocheremo.
In questo senso, l’editor di Champions Online si rivela un po' limitante: buona parte della gratificazione riposta nell’avanzamento di un personaggio è infatti storicamente affidata all’equipaggiamento sempre migliore che conquista, e le migliori armature offrono abitualmente - oltre a vantaggi sostanziali in combattimento - anche il miglior colpo d’occhio, con disegni più elaborati e maestosi.

DA UN GRANDE POTERE DERIVANO GRANDI SODDISFAZIONI... A VOLTE

L’ultima fase dell’editor del personaggio riguarda da vicino l’orientamento sul tipo di superpoteri che il “nostro” utilizzerà inizialmente. Dalla semplice forza sovrumana alla magia, dai gadget tecnologici più impensabili alle arti marziali, per non dimenticare l’immancabile telepatia, la scelta è tipologicamente molto ampia.
Il sistema di potenziamento dei poteri, che è anche l’unico vero indice della progressione in Champions Online, sfrutta la classica griglia a “tier” ormai consolidata nei MMORPG.
Il problema, qui, riguarda l’eccessiva lentezza con cui il gioco elargisce nuovi poteri (se ne può scegliere uno all’incirca ogni 3 livelli) e questo provoca da un lato una stagnazione del gameplay e dall’altro un notevole dilemma sull’abilità di turno da acquisire, perchè la scelta (seppur non definitiva: si può sempre tornare indietro, anche se ad un prezzo) è molto importante e a volte il dubbio può essere profondo: scegliere un potere che ci piacerebbe vedere in azione o un altro che, magari meno appariscente e fantasioso, potrebbe però essere più utile?
Inoltre, al momento, alcune combinazioni sono nettamente favorite sulle altre e in generale non si tratta di quelle che favoriscono l’unione di poteri di carattere differente, caratteristica disponibile andando avanti con i livelli. C'è insomma ancora molto da fare dal punto di vista del bilanciamento dei poteri, anche se a onor del vero questa è una costante per molti MMORPG, soprattutto nella fase immediatamente successiva al lancio.


Commenti

  1. Danath

     
    #1
    Et voilà! Colgo l'occasione per salutare di nuovo il pubblico di Nextgame, questa recensione segna il mio ritorno dopo un'assenza ben più prolungata di quanto avrei voluto.
    Come sempre, se avete dubbi, domande o perplessità, sono qui per voi :))
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!