Genere
ND
Lingua
ND
PEGI
ND
Prezzo
ND
Data di uscita
10 Gennaio 2012

Choplifter HD

Choplifter HD Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Sviluppatore
inXile
Data di uscita
10 Gennaio 2012

Lati Positivi

  • Frenetico e vario

Lati Negativi

  • Difficoltà elevata
  • Costo altrettanto

Modus Operandi

Abbiamo provato il gioco nella sua versione Xbox 360
Recensione

Più nemici, più tutto

Frenetico, vario, ironico e anche un po' bastardo.

di Redazione , pubblicato il

La prima impressione è quella di un gioco semplice, lineare, in cui non bisogna far altro che trasportare ostaggi dal punto A al punto B, sparando e schivando proiettili lungo il percorso. Fortunatamente inXile ha pensato bene di variare le missioni introducendo di volta in volta nuovi obiettivi (porta il ferito alla base in un tempo limite, difendi un ospedale, trasporta truppe di supporto e cosi via); inoltre le tipologie di nemici aumentano man mano che si procede nel gioco. Dai semplici soldati di fanteria si passa così a quelli armati di mortaio, RPG e proiettili elettrici in grado di far momentaneamente impazzire i comandi dell’elicottero, mentre jeep, cannoni di contraerea e persino jet da combattimento iniziano a saturare l'area di gioco. In effetti, Choplifter HD riprende dai giochi del passato non solo lo stile, ma anche la difficoltà decisamente elevata. In molte missioni saremo semplicemente travolti dalla quantità di fuoco avversario, e nella confusione non aiuta molto il fatto che ruotare l’elicottero per orientare il fuoco sia un’operazione piuttosto lenta. Non ci sarebbe dispiaciuto un pizzico di reattività in più anche per quanto riguarda il puntamento delle armi, che risulta a volte poco preciso. Choplifter HD è un gioco duro, un vecchio burbero che non perdona un approccio di gioco troppo affrettato, in cui è necessario trovare la strategia giusta per ogni livello. Sarà un continuo dilemma fra il fuggire e pensare solo alla vita degli
ostaggi oppure riempire di piombo i cattivi urlando frasi stereotipate. E tutto questo sempre con un occhio all’indicatore del carburante. Aggiungiamo infine che ad ogni morte il gioco rispedisce all’inizio della missione: non sono previsti checkpoint di alcun tipo. Se è vero che i quadri tutto sommato durano pochi minuti, spesso il tutto si trasforma in un continuo trial & error fino a imbroccare la strategia
giusta. Per la nostra prova abbiamo selezionato la difficoltà “normal”, l’unica disponibile all’inizio del gioco. Esistono altre due modalità: “hardcore”, in cui i nemici hanno più punti vita, e “survival”, come l'hardcore ma con meno carburante a disposizione. Entrambe si sbloccano terminando la campagna alla difficoltà precedente. Queste ultime due modalità ci sentiamo di consigliarle decisamente
a un’utenza dotata di notevole pazienza e self control. Appassionati di Dark Souls, fatevi pure sotto.

Dalla distanza, gli elementi degli scenari fanno ancora la loro figura. Ma quando la telecamera si avvicina... - Choplifter HD
Dalla distanza, gli elementi degli scenari fanno ancora la loro figura. Ma quando la telecamera si avvicina...

CLASSICO E CATTIVO
Choplifter HD è divertente e frenetico. Le 30 missioni di cui è composto il gioco garantiscono una buona varietà degli obiettivi e tengono impegnati in un continuo equilibrismo per decidere cosa fare prima, e come farlo. Per riuscire a cavarcela nelle missioni avanzate è fondamentale l’utilizzo degli elicotteri migliori, che però hanno il difetto di costare un bel po’ di stelline. E guadagnarne 5 in ogni missione costringe a trasformarsi in veri perfezionisti del volo, poiché un solo ostaggio perduto, o qualche secondo impiegato di troppo, porterà inevitabilmente al riavvio. Naturalmente è possibile ripetere le missioni già completate con gli elicotteri più potenti per strappare fino all’ultimo punto, e sarà un vero piacere seminare morte e distruzione là dove poco prima il nostro vecchio trabiccolo volante aveva fatto da facile bersaglio. Non esiste una modalità cooperativa, ma per gli amanti della competizione online ci sono le classifiche a punti. Si tratta di un gioco dal budget ridotto, e tecnicamente si vede: l’Unreal Engine svolge il suo lavoro dignitosamente soprattutto sulle distanze, anche se a volte i dettagli risultano un po’ confusi e non è sempre facile distinguere i nemici che si celano dietro ad alberi o edifici. Da vicino, texture e animazioni appaiono chiaramente di vecchia generazione, povere di dettaglio, ma in ogni caso tutto scorre via fluido e senza rallentamenti di sorta. Il comparto audio accompagna adeguatamente l'azione con esplosioni, urla di giubilo o di dolore e marcette di stampo militare. I continui scambi di battute fra pilota e copilota piaceranno a chi apprezza la comicità di grana un po’ grossa, ma la qualità generale della recitazione ci è sembrata piuttosto scarsa.
Il problema principale di Choplifter HD, a nostro avviso, rimane una difficoltà forse un po’ troppo elevata. Chi si aspetta un semplice passatempo sappia perciò che potrebbe trovarsi a imprecare più del dovuto. Tutti quelli che invece amano ogni tanto mettere mano agli emulatori per risentire il feeling
della vecchia scuola anni 80 e 90, e non temono la sfida, dovrebbero farci un pensierino, anche se il prezzo di 1200 MP (9,99 euro su Steam) ci sembra decisamente elevato per un prodotto di queste caratteristiche.

Voto 3 stelle su 5
Voto dei lettori
Choplifter HD è uno shooter classico, essenziale e divertente ma con improvvisi picchi di difficoltà e un prezzo forse troppo alto per quello che offre.

Commenti

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!