Genere
ND
Lingua
Tutto in italiano
PEGI
12+
Prezzo
€ 59,99
Data di uscita
13/6/2008

Sid Meier's Civilization Revolution

Sid Meier's Civilization Revolution Aggiungi alla collezione

Datasheet

PEGI
12+
Data di uscita
13/6/2008
Lingua
Tutto in italiano
Giocatori
4
Prezzo
€ 59,99
Formato Video
HDTV
Formato Audio
Surround 5.1

Hardware

Sid Meier's Civilization Revolution è un gioco pensato esplicitamente per le console e verrà pubblicato in primavera 2008 per PlayStation 3, Xbox 360 e DS (ma questa versione è basata su un motore grafico bidimensionale). Successivamente il gioco arriverà su Wii ma di questa versione si sa ancora molto poco e non è mai stata mostrata alla stampa.

Multiplayer

Sid Meier's Civilization Revolution offrirà varie forme di multiplayer, anche "hot seat" (cioè utilizzando una sola console) per un massimo di quattro giocatori.

Link

Intervista

Le console si "civilizzano"

Sid Meier ci concede mezz'ora del suo tempo.

di Sebastiano Pupillo, pubblicato il

Nextgame.it: Adesso che lo sviluppo del gioco è avviato stai già pensando ad altro o sei ancora impegnato a tempo pieno su Civilization Revolution?

Sid Meier: Sto ancora lavorando su questo gioco e molto duramente, come del resto tutti gli altri sviluppatori di Firaxis: siamo molto contenti di come stanno andando le cose ma c'è ancora parecchio lavoro da fare e la data di pubblicazione, fissata alla primavera dell'anno prossimo, si avvicina sempre più.

Nextgame.it: Pensi che realizzare uno strategico a turni per console sia più facile che realizzarne uno in tempo reale?

Sid Meier: Penso proprio di sì. Il pad si presta perfettamente a questo genere dal momento che puoi focalizzarti su una cosa alla volta: puoi muovere l'unità con uno dei due stick analogici, controllare la telecamera con l'altro, assegnare qualche ordine con i tasti principali e puoi anche passare rapidamente da un'unità all'altra grazie ai tasti dorsali. Lo schema a turni non degenera mai in una gara di velocità contro il computer, come invece succede con gli strategici in tempo reale.

Nextgame.it: Perché lasciare fuori una possibile versione PSP, magari sfruttando una versione depotenziata dello stesso motore poligonale già sviluppato per le console da casa, e realizzare invece una versione DS basata su un motore bidimensionale completamente nuovo?

Sid Meier: Bisogna premettere che tutte le versioni di Civilization Revolution sono sviluppate da Firaxis, internamente, e che nulla è stato affidato a software house esterne - come spesso avviene in questi casi. Le nostre risorse in termini di personale, purtroppo, non ci consentono di sviluppare così tante versioni del gioco nello stesso momento: Wii e DS sono due piattaforme molto interessanti su cui lavorare e pertanto sono state scelte a discapito di altre; non è escluso che più avanti, in futuro, spunti anche una versione PSP ma è troppo presto per dirlo adesso.

Nextgame.it: Come mai non avete portato qui a Lipsia anche la versione DS considerato che, al contrario di quella per Wii, dovrebbe arrivare sul mercato insieme a quella per PS3 e Xbox 360?

Sid Meier: Purtroppo la versione DS non si trova a uno stadio di sviluppo tale da consentirci di mostrarla alla stampa: stiamo lavorando sul gameplay e sull'interfaccia ma graficamente parlando non è ancora così "attraente" e non ci è sembrato opportuno presentarla adesso.

Nextgame.it: Confermi comunque che il motore è interamente bidimensionale?

Sid Meier: (Ci pensa un po' sù... NdR.) Sì, penso proprio di sì.

Nextgame.it: Non pensi che con Civilization Revolution si corra il rischio di indispettire lo zoccolo duro degli appassionati di Civilization?

Sid Meier: È un dubbio che abbiamo anche noi ma spero che quando i fan della serie vedranno il gioco capiranno benissimo cosa abbiamo voluto realizzare e lo giocheranno, o magari vorranno provarlo a casa di amici che possiedono una console; spero anche che Civilization Revolution diventi un'ottima porta di ingresso a questa serie per chi non la conosce e che serva a "diffondere il verbo" e ad allargare la base degli appassionati. Vorrei comunque rassicurare personalmente gli utenti PC che questa piattaforma rimane ancora al centro dei nostri interessi - vedi la prossima espansione di Civilization IV - e dei nostri progetti per il futuro.