Genere
Action RPG
Lingua
Sottotitoli in Italiano
PEGI
16+
Prezzo
ND
Data di uscita
24/8/2012

Dark Souls

Dark Souls Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Bandai Namco
Sviluppatore
From Software
Genere
Action RPG
PEGI
16+
Distributore Italiano
Bandai Namco Games
Data di uscita
24/8/2012
Lingua
Sottotitoli in Italiano
Giocatori
1-3

Modus Operandi

Abbiamo assistito a una dimostrazione dei contenuti inediti del gioco nel corso del Gamer's Day Namco Bandai a Las Vegas.

Link

Eyes On

Non solo guai

I contenuti aggiuntivi salvano la situazione.

di utente_deiscritto_116, pubblicato il

A onor del vero, le ipotesi pessimistiche nascono più dal tono con il quale Miyazaki ha risposto alle richieste della stampa presente all’evento, che da una effettiva constatazione delle problematiche menzionate: la presentazione infatti ha mostrato solo l’area del Tempio del Legame del Fuoco attorno al falò di partenza, che già su console non presentava particolari problematiche di frame rate. Nel corso della dimostrazione, che per ovvi motivi è ruotata interamente attorno ai contenuti inediti, Miyazaki ha preso il controllo prima di un personaggio con indosso le vestigia di Artorias il Camminatore dell’Abisso, e poi di un secondo, dall’aria più che inquietante, con una maschera sorridente degna del V di Alan Moore e armato di una sorta di “forchettone” maledetto (citazione della Fork of Horripilation degli Elder Scrolls?). Di quest’ultimo NPC, Miyazaki dice che “il suo ruolo verrà spiegato in seguito”. Le vesti e gli oggetti indossati dai nuovi NPC e boss saranno tutte disponibili agli avventurieri che sapranno conquistarsele con il coraggio o il tradimento, e porteranno con sé nuovi attacchi e abilità: nel caso del set di Artorias, l’affondo si trasforma in una capriola con doppia sferzata (chi ha perso un po’ di tempo a indagare la storia del gioco dalle descrizioni degli oggetti ricorderà la leggendaria destrezza di Artorias con le spade a due mani), mentre l’affondo del secondo personaggio degenera in un comico capitombolo che sembra infliggere numerosi e pesanti status negativi alla vittima.

Il PVP sarà arricchito da nuove aree specificamente pensate per gli scontri tra giocatori (e nuove modalità, ipotizziamo), ma al riguardo il producer ha rimandato ad annunci previsti per il prossimo E3 - Dark Souls
Il PVP sarà arricchito da nuove aree specificamente pensate per gli scontri tra giocatori (e nuove modalità, ipotizziamo), ma al riguardo il producer ha rimandato ad annunci previsti per il prossimo E3

Tutti i contenuti aggiuntivi, spiega Miyazaki, trasporteranno il giocatore nel lontano passato delle terre di Lordran, portandolo ora in una misteriosa tomba di Oolacile (a incontrare la triste principessa-maga del Bacino Radice Oscura?), ora a incontrare i Cavalieri di Lord Gwin, come il già citato Artorias o Goh Occhio di Falco (il legittimo proprietario dell’Arco Ammazzadraghi). Considerato che l’unico sopravvissuto fino agli eventi di Dark Souls è Ornstein di Anor Londo, uno dei boss più cattivi del gioco, beh, ci sarà da ridere. Il producer ha infatti sottolineato come il livello di difficoltà sia rimasto inalterato anche nel produrre la Prepare to Die Edition, come evidenziato dal titolo: Dark Souls è stato studiato con attenzione per essere impegnativo ma non arrivare mai a essere frustrante, e anche le nuove aree e boss saranno in linea con la filosofia del gioco. “Non è solo questione di difficoltà, ma di quanti modi offri al giocatore per risolvere una singola situazione” dice Miyazaki. “Anche se un punto è particolarmente difficile, dando più possibilità di approccio al giocatore si evita di passare dall’impegno alla frustrazione”.

L’assenza di miglioramenti tecnici non chiarisce se il gioco soffrirà i cali di framerate connessi ad alcune aree della versione console o (e sarebbe il minimo) i 30fps saranno bloccati - Dark Souls
L’assenza di miglioramenti tecnici non chiarisce se il gioco soffrirà i cali di framerate connessi ad alcune aree della versione console o (e sarebbe il minimo) i 30fps saranno bloccati

MY WAY OR NO WAY

Fa piacere vedere un producer così convinto della propria visione creativa da riuscire a mantenersi fedele a essa senza badare alle perplessità di chi propone una soluzione più facile da vendere. Il pensiero va alle polemiche che sono nate attorno al finale di Mass Effect 3, e al potenziale danno che si potrebbe fare nel dare seguito sempre e comunque alle pressioni esterne al processo creativo, siano dei fan o delle esigenze di marketing. D’altro canto, nel caso specifico il titolo è andato in produzione proprio in seguito alla mobilitazione dei fan, e anche le richieste relative al supporto Games for Windows Live sono al momento in fase di valutazione da parte del team. Rispondendo a una precisa domanda, Miyazaki infatti ha ammesso che sa bene che la scelta di supportare il sistema di DRM di Microsoft non sia andata giù a molti. Ma allora, qual è il punto di equilibrio tra dare retta ai fan e rimanere fedeli alla proprie scelte? “Il feedback dei fan è sempre il benvenuto, ma dobbiamo valutare ogni richiesta con attenzione. Le decisioni, alla fine, saranno sempre quelle del team di sviluppo. Se il team comprende appieno le richieste dei fan, queste possono anche essere incorporate nel gioco, ma proprio per il fatto che si tratta di un qualcosa da valutare caso per caso, non è possibile definire un punto preciso di separazione tra quello che si accetta e quello che non si accetta”. Non ci sono scelte facili, nelle terre di Lordran.


Commenti

  1. Skeptical

     
    #1
    Mi auguro che alla Namco rivedano certe decisioni prese: chi gioca su PC ha tutto il diritto di poter settare i parametri grafici che vuole; certo, il supporto alle mod sarebbe veramente un "di più" niente male, ma ci si può accontentare se decideranno di eliminare il frame lock e inchiodare la qualità delle texture a media.
    Certo è che in effetti i tempi di realizzazione di questo porting sono sospetti...
  2. EMA

     
    #2
    Spero che arrivi su PC nel migliore dei modi e che soddisfi tutti pienamente, frame lock, texture low o hig, e mod o meno, perchè questo gioco merita di essere apprezzato al meglio, e parlo da utente console.
  3. Fede_8_

     
    #3
    il gioco piu difficile e piu gratificante che io abbia mai giocato!!!
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!