Genere
Azione
Lingua
Testi in italiano
PEGI
18+
Prezzo
€ 69,99
Data di uscita
9/9/2011

Dead Island

Dead Island Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Deep Silver
Sviluppatore
Techland
Genere
Azione
PEGI
18+
Distributore Italiano
KOCH Media
Data di uscita
9/9/2011
Lingua
Testi in italiano
Giocatori
1-4
Prezzo
€ 69,99

Hardware

Per giocare a Dead Island, atteso sui nostri scaffali dal 9 settembre, bastano una confezione originale del gioco, una console Xbox 360, un joypad e circa 300 KB di spazio libero per ospitare i salvataggi. Il gioco è disponibile anche per PC e PlayStation 3.

Multiplayer

Dead Island supporta il co-op online fino a quattro giocatori con funzionalità drop-in/drop-out.

Modus Operandi

Abbiamo recensito il gioco grazie a un codice review per Xbox 360 debug fornitoci da Koch Media e completato il tutto in circa 23 ore, pur lasciando indietro diverse quest secondarie e senza aver esplorato tutta quanta l’isola nei minimi dettagli.

Link

Recensione

Vacanze di terrore

Acque cristalline, spiagge dorate... e migliaia di zombi.

di Francesco Destri, pubblicato il

Sono ben quattro gli anni che dividono il primo annuncio di Techland alla Gamescom del 2007 e l’uscita nei negozi di Dead Island, anche se è solo da febbraio che questo ambizioso zombie-game è tornato a farsi sentire prepotentemente dopo una lavorazione molto travagliata e il pericolo costante della chiusura del progetto. Oggi Dead Island è finalmente una realtà e si tratta di uno dei titoli più attesi, discussi e interessanti di tutto il 2011, partendo dallo splendido e cliccatissimo trailer cinematografico per finire con un mix di Gioco di Ruolo, survival in prima persona e shooter free roaming a suo modo unico anche per l’ambientazione paradisiaca di Banoi Island.

welcome to banoi island

Il primo impatto con Dead Island, qui recensito nella versione per Xbox 360, è in effetti qualcosa di mai visto prima. Siamo abituati a incrociare zombi ciondolanti in tetre magioni (Resident Evil), in scintillanti centri commerciali (Dead Rising) e in strade metropolitane (Left 4 Dead), ma ritrovarci in un esclusivo resort turistico colpito improvvisamente da un’epidemia “zombesca” non ha davvero prezzo. Dopo una rocambolesca fuga da un hotel ci ritroviamo in una spiaggia idilliaca ricoperta di corpi senza vita e di carcasse mangiucchiate, con gli infettati che vagano come ebeti e lamenti, versi gutturali e grida di aiuto a riempire l’irreale atmosfera. Tutto intorno un sole accecante e l’acqua cristallina dell’oceano, ma basta spostarsi un po’ per ritrovarsi ai bordi di una piscina riempita di acqua rosso sangue, con a lato due zombi che stanno banchettando con i resti di uno sventurato turista in bermuda.

Dovessimo premiare il miglior incipit videoludico visto finora nel corso dell’anno, Dead Island sarebbe certamente tra i primi tre e questo contrasto tra l’orrore dell’epidemia e la bellezza a perdita d’occhio dell’isola ci accompagnerà per tutto il gioco, a conferma di come l’idea di Techland (zombi+paradiso turistico) si sia rivelata davvero unica e geniale. Prima di buttarci nell’esplorazione dell’isola dobbiamo però scegliere il nostro alter ego tra quattro personaggi a disposizione; Xian Mei è un’addetta alla sicurezza del Royal Palms Resort esperta in armi da taglio, Logan è un ex star del football americano con il pallino delle armi da lancio, mentre il rapper di colore Sam B ha una passione sfrenata per le armi d’impatto (soprattutto mazze da baseball, martelli e chiave inglesi). Infine troviamo l’ex agente di polizia Purna, ultimo personaggio ad essere svelato da Techland che a differenza degli altri tre ha parecchia dimestichezza con le armi da fuoco.

quattro personaggi in cerca di zombi

I quattro protagonisti si differenziano tra loro per tre caratteristiche fondamentali (velocità, resistenza, salute) e per l’albero delle skill che potranno sviluppare a seconda dell’orientamento del giocatore. Sebbene i tre alberi siano identici come categorie (Furia, Combattimento, Sopravvivenza), le singole abilità (attive e passive) variano da personaggio a personaggio, benchè alcune di esse come il lockpicking, l’aggiunta degli slot nell’inventario e la maggior resistenza delle armi personalizzate siano comuni a tutti e quattro. La nostra prova è stata effettuata nei panni di Sam B, ma abbiamo avuto tempo di giocare per un po’ anche con gli altri personaggi e, da quanto visto nelle brevi sessioni di gioco con essi, la trama e le missioni non cambiano a seconda del personaggio scelto.

La modifica delle armi può fare davvero la differenza anche con una semplice mazza da baseball - Dead Island
La modifica delle armi può fare davvero la differenza anche con una semplice mazza da baseball

Visto però che le armi svolgono un ruolo fondamentale, l’approccio dei quattro può essere completamente diverso, soprattutto con l’avanzamento dei livelli di esperienza e con le molteplici possibilità che si aprono di ora in ora con l’upgrade delle skill, la modifica delle armi e il loro potenziamento. Basta questo per far capire la natura ruolistica di Dead Island; si guadagnano punti esperienza nell’uccidere gli zombi e nel risolvere le quest e ogni nuovo livello acquisito fornisce un punto di skill da spendere come preferiamo. Inoltre possiamo impostare il nostro alter ego votandolo completamente al combattimento o alla sopravvivenza, senza dimenticare la grande quantità di oggetti da recuperare, l’importanza del denaro, la presenza dei “mercanti” per vendere o comprare armi e il crafting, di cui parleremo più avanti. Chi insomma temeva per una componente GdR all’acqua di rose stia pure tranquillo; Dead Island non sarà la risposta survival a The Elder Scrolls V: Skyrim, ma la sua componente ruolistica è assolutamente primaria, ben congegnata e capace di riservare un’esperienza di gioco davvero unica a seconda delle scelte fatte.


Commenti

  1. mizzorughi

     
    #1
    Io spero che sia un bel titolo ma.. ho una strana impressione. Vedremo. Penso di prenderlo, sono troppo curioso di ammazzare zombie in prima persona XD.
  2. Mdk7

     
    #2
    Day fucking one!
  3. bocte

     
    #3
    Non vedo l'ora.
    Sembra avere tutto quello che desideravo.
    Addatemi in Steam :D
  4. Lylot72

     
    #4
    Rece lusinghiera, mi sa che questa volta ci hanno preso.
  5. richi_one

     
    #5
    Azz....quasi quasi...
  6. dis-astranagant

     
    #6
    Lo sapevo che spaccava sto gioco, i miei sensi di nerd raramente sbagliano :*
  7. Solidino

     
    #7
    beh mi pare ovvio che ci siano solo 5 modelli di zombie....gli altri 10 son stati tagliati dal gioco per i DLC. XD

  8. dis-astranagant

     
    #8
    Solidinobeh mi pare ovvio che ci siano solo 5 modelli di zombie....gli altri 10 son stati tagliati dal gioco per i DLC. XD

    Sei sfiancante :asd:
  9. Solidino

     
    #9
    sono realista.
  10. Bruce Campbell87

     
    #10
    purtroppo esce in un periodo sbagliatissimo, settembre è il vero natale ormai :D lo recupero a natale sennò si tratta di comprarlo e lasciarlo lì senza farci nulla tra hard reset, trackmania2 e red orchestra2.
Continua sul forum (1793)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!