Genere
Azione
Lingua
Sottotitoli in Italiano
PEGI
16+
Prezzo
ND
Data di uscita
8/2/2008

Devil May Cry 4

Devil May Cry 4 Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Capcom Europe
Sviluppatore
Capcom
Genere
Azione
PEGI
16+
Distributore Italiano
Halifax
Data di uscita
8/2/2008
Data di uscita americana
5/2/2008
Data di uscita giapponese
31/1/2008
Lingua
Sottotitoli in Italiano
Giocatori
1
Formato Video
HDTV

Link

Soluzione

di Giuliana Trozzo, pubblicato il

MISSIONE 19

IL SUCCESSORE

Nero sarà il protagonista delle ultime due missioni, che costituirannouna vera e propria carrellatadi tutti gli avversari che hai affrontato nel corso dell'avventura.Una volta libero dalla tua prigione, ti troverai alle prese con un tabellone come quello del sesto livello. Ti ricordiamo codice e significato dei colori:
1. ROSSO: Sfortuna = Dovrai combattere contro vari nemici.
2. AZZURRO: Fortuna = Sfere rosse e verdi cadranno dall'alto per alcuni secondi.
3. GIALLO: Cambiamento = Ti sposterai sulla casella successiva.
4. BIANCO: Non succederà nulla.
La durata della tua permanenza in ogni stanza dipenderà dalla fortuna con il dado (vedi Figura 90), la cui velocità di rotazione sarà a sua volta funzione del tipo di attacco con cui verrà colpito. Superando ognuna di queste sale dovrai affrontare un boss. Di seguito sono elencate tutte le tecniche per sconfiggere ciascuno di essi, nell'ordine in cui compaiono:
1. ANGELI: Il loro punto debole è lo scudo, che dovrà quindi essere il tuo primo obiettivo. Il più pericoloso è il leader del gruppo, di colore dorato. Poiché è il leader che comanda tutti gli altri, puoi scegliere se cominciare proprio da lui oppure se lasciarlo per ultimo. Comunque sia, non dimenticare di schivare le lance e distruggere gli scudi.
2. BERIAL: Sorprendilo alle spalle oppure, se non ci riesci, attaccalo alla testa (vedi Figura 91). Quando smetterà di bruciare e rimarrà incosciente, sarà il momento giusto per avvicinarsi e assestargli qualche combo. Attento al suo braccio e alla spada colossale: sono grandi e difficili da schivare.
3. DAGON: Le sue antenne a forma di donna e la sua testa (in particolare la sua lingua) sono i tuoi principali bersagli. Cerca di non farti colpire e di non farti ingoiare durante uno dei suoi attacchi a sorpresa. Se dovesse riuscirci, muovi il controller velocemente per scappare. Colpiscilo con la spada e attiva il potere demoniaco del Devil Trigger (vedi Figura 92).
4. ECHIDNA: Il Devil Bringer sarà il tuo migliore alleato durante questo terzo combattimento contro la signora della Foresta di Rovine. Mira sempre alla testa o alla sacca per colpirla (vedi Figura 93). Capriole e salti sono di grande aiuto per non venire travolto dalle sue cariche.
5. AGNUS: Nonostante lo scienziato abbia assunto la forma di un insetto orripilante, la tecnica d'attacco sarà simile a quella adottata l'ultima volta. In più, grazie al Devil Bringer di Nero, potrai fin dall'inizio ritorcere contro di lui le spade che ti scaglierà contro. Non esitare ad avvicinarti e ad effettuare qualche potente Buster per eliminarlo rapidamente. Dopo questi cinque vibranti combattimenti, dovrai attraversare un'ultima porta, oltre la quale ti attende lo scontro finale con Sanctus.

BOSS FINALE: Sanctus

Sua Santità è inviperito. Tuttavia ha dimenticato di rinnovare il suo arsenale di attacchi, praticamente identico a quello usato nell'ultima missione di Nero. Avvicinati a lui utilizzando il Devil Bringer e cerca di infrangere la sua barriera con qualche combo di spada o con le pistole. Una volta che Sanctus avrà perso la sua difesa, dovrai farlo precipitare al suolo e riempirlo di colpi, meglio ancora se riuscirai a concludere la combo con un Buster. Attento nella fase finale del combattimento, perché Sanctus si trasformerà in un demone più forte di prima.

MISSIONE 20

LA VITA NUOVA

Sua Santità non esiterà a servirsi di Kyrie per contrastare Nero. Per salvare la fanciulla dovrai necessariamente affrontarlo e sconfiggerlo una volta per tutte. Dopo lo scontro, tuttavia, ti resterà ancora una cosa da fare, prima di assistere al gran finale: dare il colpo di grazia al Salvatore morente. Dovrai utilizzare il Devil Bringer di Nero e realizzare in rapida sequenza una schivata laterale e un attacco al braccio sinistro (vedi Figura 94), per poi assestare un potente Buster al braccio destro quando cercherà di colpirti. Fatto questo, non ti resterà che goderti il melenso finale, contenente anche un'altra piccola sezione interattiva durante i riconoscimenti (vedi Figura 95). Sei pronto per affrontare la modalità Acchiappademoni?

Gameassistance

Commenti

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!