Genere
E-Books
Lingua
Italiano
PEGI
ND
Prezzo
ND
Data di uscita
ND

Disney Digicomics

Disney Digicomics Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Disney Interactive Studios
Sviluppatore
Disney Interactive
Genere
E-Books
Lingua
Italiano

Hardware

Digicomics è un'applicazione "trasversale", al momento disponibile su iPhone, iPod Touch e PSP, ma prevista su tanti altri formati, come Nintendo DS, PC e cellulari assortiti.

Link

Speciale

Topolino da passeggio

I fumetti Disney in versione digitale.

di Andrea Maderna, pubblicato il

Realtà affermata da anni nel sottobosco dalla legalità borderline che caratterizza peer to peer e diffusioni via Internet assortite, il travaso digitale delle principali opere a fumetti mondiali sta ultimamente diventando un qualcosa di ben più "ufficiale". Marvel Comics ha saputo anticipare i tempi proponendo un servizio di lettura via web che offre - grazie a un piano abbonamenti dai costi assai contenuti - tutto il catalogo recente e una scelta sempre più ampia di classici. Gli altri editori, in diverse forme, si stanno accodando.

i grandi classici sui vostri schermi

Walt Disney Italia rappresenta il cuore pulsante della produzione fumettistica mondiale dedicata a Topolino, Paperino e parentame vario. Non stupisce, quindi, che il transito verso il formato digitale dei fumetti Disney nasca proprio nel nostro paese, grazie a un'applicazione "trasversale" realizzata in Italia e pensata per poter funzionare su tutti i possibili formati. In pratica si parla di un motore base unico, attraverso il quale Disney controllerà l'afflusso e la pubblicazione dei suoi contenuti e che si potrà adattare di volta in volta ai diversi contesti.
Su iPhone e iPod Touch, per esempio, l'applicazione si uniforma in tutto e per tutto agli standard della piattaforma Apple, mostrando un'interfaccia che ricalca quella delle principali applicazioni (coi "tastini" in basso per accedere alle diverse sezioni, per esempio) e uno store online sulla falsariga di iTunes. Su PSP, invece, l'applicazione Disney è inserita all'interno del più ampio pacchetto proposto da Sony (da noi analizzato durante la Games Convention), al fianco di Marvel Comics, 2000ad, IDW e altri editori anche diversi a seconda del territorio.

una piattaforma versatile

Le opzioni e le caratteristiche, come detto, varieranno in base al formato. I fumetti Disney su PSP si leggeranno allo stesso modo di tutti gli altri, quindi con la possibilità di osservare l'intera tavola zoomando e muovendosi a piacere, ma anche di utilizzare il movimento - automatico o manuale - da una vignetta all'altra. Su iPhone e iPod Touch, invece, viste le ridotte dimensioni dello schermo, si è deciso di non permettere la visualizzazione di una pagina intera, "costringendo" alla lettura vignetta per vignetta. Le cose potrebbero ovviamente cambiare ancora con lo sbarco su altri formati: non ci sono ancora annunci definitivi, ma si è parlato per esempio di Nintendo DS, telefoni cellulari e PC, senza escludere la possibilità degli eBook, nel momento in cui dovessero nascerne versioni in grado di visualizzare le tavole a colori.
Il servizio ovviamente sfrutta le varie potenzialità del mezzo digitale, offrendo la possibilità di consultare la propria collezione di fumetti effettuando ricerche e catalogazioni per personaggio, titolo o genere. In maniera simile è sviluppato il negozio online, su cui possiamo cercare il fumetto dei nostri sogni tramite un numero anche maggiore di parametri. Per quanto riguarda il catalogo, si parla di quaranta storie disponibili al lancio e cinque nuove pubblicate ogni settimana. I prezzi sono variabili anche a seconda della piattaforma su cui si acquista, ma si gravita fra 0,79 euro e 2,99 euro, con due storie omaggio per chi scarica l'applicazione iPhone/iPod Touch. Da aggiungere un paio di precisazioni: nell'elenco abbiamo notato che alcune classiche storie a puntate non vengono vendute come volume unico, ma in episodi separati, e non è da escludere che in futuro si vedano iniziative promozionali legate magari all'acquisto delle pubblicazioni cartacee.

fumetti 2.0

Lo sfruttamento della piattaforma digitale non si limita alla catalogazione e all'acquisto, ma sfrutta tutta una serie di caratteristiche proprie del mezzo. È possibile per esempio utilizzare un semplice sistema di segnalibri o scattare fotografie delle vignette o delle pagine visualizzate, da condividere magari poi tramite l'integrazione con Twitter e Facebook. La versione iPhone/iPod Touch offre la visualizzazione con entrambi gli orientamenti del portatile Apple, cosa che al contrario non dovrebbe essere possibile su PSP. Sempre su iPhone e iPod Touch viene sfruttato il sistema "push", grazie al quale possiamo in un certo senso abbonarci agli aggiornamenti per sapere quando sul negozio viene pubblicata una nuova storia con protagonisti i nostri personaggi preferiti o magari appartenente a certi generi specifici. Insomma, di opzioni che utilizzano al meglio le potenzialità del supporto digitale sembrano essercene e di sicuro se ne aggiungeranno in futuro.
Nel complesso, l'applicazione realizzata da Disney ci è parsa ottima nella concezione e soprattutto pensata in maniera intelligente, perché modulare e adattabile a tutti i possibili contesti. Il lancio su PSP è già avvenuto in Gran Bretagna e qualche altro territorio, ma per l'Italia si dovrà attendere la primavera del 2010. Gli utenti Apple, al contrario, possono accedervi già oggi anche nel Bel Paese. Il catalogo comprende e comprenderà grandi classici del passato (immancabili gli adattamenti come Casablanca) e storie più moderne, affiancando all'universo narrativo "regolare" progetti paralleli come Witch, Cars e altro. Senza contare la possibilità che in futuro appaiano storie a fumetti realizzate con in mente questo nuovo formato, che si sviluppino quindi tramite una regia pensata non più sulla struttura a tavole, ma sulla successione delle vignette a schermo. Le possibilità non mancano e danno l'idea di un qualcosa che non andrà a sostituire la fruizione tradizionale, ma vi si affiancherà, raggiungendo magari un pubblico diverso e solo in parte mescolato a quello tradizionale.


Commenti

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!