Genere
Rhythm Game
Lingua
Italiano
PEGI
12+
Prezzo
€ 109,99
Data di uscita
30/10/2009

DJ Hero

DJ Hero Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Activision
Sviluppatore
FreeStyleGames
Genere
Rhythm Game
PEGI
12+
Distributore Italiano
Activision Italia
Data di uscita
30/10/2009
Lingua
Italiano
Giocatori
2
Prezzo
€ 109,99
Formato Video
HDTV

Hardware

La recensione di riferisce alla versione per Xbox 360, ma DJ Hero è disponibile anche per PS3, PS2 e Wii. Il gioco è disponibile nel bundle con la relativa periferica, compatibile esclusivamente con la console per cui il gioco è venduto.

Multiplayer

DJ Hero consente di giocare in modalità competitiva o cooperativa collegando due turntable alla console di gioco. Oltretutto è possibile utilizzare anche la chitarra di Guitar Hero per sessioni incrociate in cui due musicisti si danno battaglia con un diverso strumento. Resta poi di serie il supporto a Xbox Live, integrato direttamente nei menu di gioco.

Link

Recensione

Tecniche avanzate

Quando il gioco si fa duro, i DJ entrano in campo.

di Jacopo Mauri, pubblicato il

I giochi musicali hanno da sempre rappresentato un po’ l’avanguardia nella realizzazione di periferiche dedicate, e se anni fa sono state chitarre e maracas a far scalpore, anche la riproduzione di controller specifici ha seguito l’influsso di moda e tecnologia. DJ Hero sfoggia dunque una modernissima riproduzione di una console per DJ, opportunamente adattata alle esigenze del gameplay di un videogioco.

Il piatto è servito

La console si compone di due differenti parti: la prima, quella più appariscente, è costituita da un piatto girevole che tende a simulare la rotazione di un vinile o, tutt’al più, quella di una jog-wheel classica presente sulle moderne apparecchiature di mix. Questo piatto, molto grande, ospita anche tre diversi pulsanti di colore rosso, verde e blu, associati ognuno alle tre “piste” che scorrono sullo schermo.
Proprio sul monitor deve quindi essere direzionata l’attenzione del giocatore, che vede scorrere “suoni” (chiamarle note sarebbe davvero fuori luogo!) da centrare tramite il solito sistema di scorrimento: come sempre, per mettere a segno i punti è necessario il giusto tempismo nella pressione dei tasti al passaggio del relativo suono nell’area bersaglio.
Oltre a premere uno (o più) di questi tre pulsanti al momento giusto, sono richiesti poi altri movimenti che rendono il tutto non solo più interessante, ma anche estremamente complesso, specialmente ai livelli più avanzati: è questo il caso dello scratch.
Alcune note a schermo appaiono infatti “allungate”, una sorta di lungo binario colorato da percorrere fisicamente con le dita sul piatto, che andrà mosso avanti e indietro esattamente come succede nella realtà per lo scratching. Questo, in realtà, solo a livello base, perché salendo con la difficoltà inizia a essere introdotto anche lo scratch direzionale: non basta più dunque muovere il piatto avanti e indietro, ma bisogna farlo nella precisa direzione indicata a schermo. Un fattore di difficoltà in più - che se di per sé non richiede particolari abilità, gettato nel calderone delle cose da fare costituisce una sfida da non sottovalutare.

Cross-fader mania!

L’altra parte della console è costituita da una sorta di mixer, dove prendono posto (oltre ai comandi tradizionali del joypad, molto utili per muoversi con facilità nella dashboard e nel menu di gioco) un pulsante, una manopola e il cross-fader.
I primi due hanno un utilizzo abbastanza semplice: il pulsante serve infatti per attivare la modalità Euforia, in grado di far guadagnare molti più punti rispetto a quella classica. In questi brevi tratti di gioco viene anche aumentato il volume di riproduzione, creando a tutti gli effetti un momento molto coinvolgente e trascinante.
La seconda serve invece per applicare alcuni effetti di distorsione all’output sonoro, ovviamente in concomitanza con i passaggi che lo consentono. Tale distorsione va a giocare sul taglio del suono, e semplicemente girando la manopola è possibile spostare la riproduzione del suono verso gli alti o i bassi, modificando in maniera personale lo stile della traccia in esecuzione.
Arriviamo infine al cross-fader, ovvero un piccolo cursore che ha tre posizioni: sinistra, destra e centrato. Tali posizioni corrispondono alla modalità di riproduzione del mash-up, di cui saranno dunque riprodotte entrambe le tracce oppure una sola alla volta, creando effetti tutti particolari.
A livello più basico il cross-fader ha dunque la semplice funzione di decidere quale canale audio debba essere riprodotto, ma similmente all’uso del piatto non è così nei livelli più difficili: qui la levetta deve infatti essere utilizzate anche per piccoli tagli da effettuare con grande precisione e tempismo. Un movimento estremamente popolare anche presso i DJ “veri” e che è in grado di far capire quanto DJ Hero, da livello facile a difficile, sia davvero in grado di cambiare totalmente faccia e offrire un’esperienza di gioco sconvolgente.


Commenti

  1. Inoki-Jap-

     
    #1
    Preso : devo dire che è davvero ostico all'inzio, ma anche GH lo era. Molto divertente, appena divento fortino voglio subito sfidare qualcuno del forum (ogni riferimento a persona o animali è puramente casuale) ;)
  2. utente_deiscritto_19106

     
    #2
    Inoki-Jap- ha scritto:
    Preso : devo dire che è davvero ostico all'inzio, ma anche GH lo era. Molto divertente, appena divento fortino voglio subito sfidare qualcuno del forum (ogni riferimento a persona o animali è puramente casuale) ;)
     a me nn è sembrato ostico...la sola cosa leggermente più difficile sono i picchi di suono (ovvero quando hai i triangoli piccoli ai bordi della pista)
  3. Inoki-Jap-

     
    #3
    Quelli non li trovo molto ostici, però faccio una fatica della madonna a riposizionare al centro la levetta
  4. Lucael

     
    #4
    La console è solida?
  5. T-.S.-M

     
    #5
    Inoki-Jap- ha scritto:
    Preso : devo dire che è davvero ostico all'inzio, ma anche GH lo era. Molto divertente, appena divento fortino voglio subito sfidare qualcuno del forum (ogni riferimento a persona o animali è puramente casuale) ;)
     Ha 50 anni che sei nella mia lista e non ti sei mai degnato d'invitarmi.
  6. Manuel

     
    #6
    Incuriosito dal gioco e dalla voglia di regalarmi qualcosa di diverso per Natale me lo sono preso,o meglio l'ho ordinato versione 360,dentro ci sono molte song che conosco e mi piacciono,credo che me lo scarterò a Natale,ora volevo sapere qualche commento da chi ce l'ha già da un po' :D
  7. Lucael

     
    #7
    Manuel ha scritto:
    Incuriosito dal gioco e dalla voglia di regalarmi qualcosa di diverso per Natale me lo sono preso,o meglio l'ho ordinato versione 360,dentro ci sono molte song che conosco e mi piacciono,credo che me lo scarterò a Natale,ora volevo sapere qualche commento da chi ce l'ha già da un po' :D


    Conserva lo scontrino, perché il piatto non è proprio affidabilissimo, dopo un po' può dare problemi come successo a molti utenti (e io sono tra questi).
  8. Manuel

     
    #8
    Lucael ha scritto:
    Conserva lo scontrino, perché il piatto non è proprio affidabilissimo, dopo un po' può dare problemi come successo a molti utenti (e io sono tra questi).
      andiamo bene :DD
    problemi di che tipo?
  9. Jegriva

     
    #9
    T-.S.-M ha scritto:
    Ha 50 anni che sei nella mia lista e non ti sei mai degnato d'invitarmi.
      ?:O
  10. T-.S.-M

     
    #10
    Jegriva ha scritto:
    ?:O
       :rotfl: 
Continua sul forum (20)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!