DmC

Devil May
Cry 2 si è rivelato l’episodio più deludente della serie anche sotto il profilo
musicale, complice l’assenza di Ueda (in quel periodo impegnato in Clover
Studio) e la ripetitività delle tracce prodotte da un Masato Kouda e da un
Tetsuya Shibata assai poco ispirati
Naviga la galleria
◄ Torna all'articolo

Commenti

  1. AVV.

     
    #1
    perdonate l'ignoranza ma che spada sarebbe quella a destra nella copertina DMC dangerous hits?





    i trailer di DMC 4 non li cancello più dalla 360, ogni tanto me li riguardo per la canzone splendida.

  2. Lorissone

     
    #2
    E' la Force Edge, la spada di default di DMC
    quella da cui nasce Sparda


    Comunque bell'articolo ma non mi sentirei di paragonare la ost del primo episodio a nessuno degli altri (ugualmente molto belli anche dal punto di vista musicale) che sentono troppo la mancanza di pezzi orchestrati e/o per organo (in DMC2 ci sono dei bei pezzi). DMC4 in particolare mi è sembrato il più brutto dal punto di vista OST, Out of Darkness è l'unico pezzo decente e lo si sente praticamente solo all'inizio.
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!