Genere
MMORPG
Lingua
Italiana
PEGI
ND
Prezzo
ND
Data di uscita
ND

Dofus 2.0

Dofus 2.0 Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Sviluppatore
Ankama Games
Genere
MMORPG
Lingua
Italiana

Link

Speciale

A spasso nei mondi di Ankama

Alla scoperta di Dofus, Wakfu e del loro universo.

di Stefano Castelli, pubblicato il

Fondata nel 2001, la francese Ankama è una software house decisamente particolare che abbiamo avuto modo di incontrare "dal vivo" durante Lucca Comics & Games 2011, dove era presente con un vasto e colorato stand. Dedicata quasi completamente allo sviluppo di MMORPG di stampo "casual", Ankama è una di quelle poche società che è riuscita di fatto a creare un proprio universo ludico e a spingerlo attraverso una multi-medialità per sfruttarlo in altri ambiti, come cartoni animati, giochi da tavolo, fumetti e persino giocattoli. Una creatività e un'inventiva che ci hanno decisamente colpito, al punto da spingerci a verificare quali sono i progetti in atto e qual è il futuro per questo attivissimo marchio.

Tutto iniziò con Dofus

Tutto ha inizio nel 2001 con la fondazione di Ankama, una software house dedita allo sviluppo di siti web e - solo marginalmente - di videogame di stampo casual in un periodo in cui, di fatto, l'ondata dei videogiocatori affamati di titoli semplici e "per tutti" si affacciava timidamente all'orizzonte e Facebook neppure esisteva. Dopo due anni di lavoro la software house francese apre le danze con Dofus, un MMORPG sviluppato completamente in flash che segue alla perfezione le linee guida del gioco adatto a tutti: è graficamente accattivante, possiede un'ottima curva di apprendimento, è poco frustrante e affianca alle meccaniche tipiche di un MMORPG uno spesso strato di interazione sociale tra i giocatori. Gran parte del successo di Dofus è facilmente attribuibile alla scelta di Xavier Houssin (in arte Xa o gueuzav*) come artista: il suo stile colorato, ammiccante e spiccatamente "manga" ha caratterizzato benissimo questo particolare mondo fantasy, rendendolo subito popolare.

Lo stile grafico di Dofus è decisamente vincente, un buon mix di scuola francese e colorate influenze manga - Dofus 2.0
Lo stile grafico di Dofus è decisamente vincente, un buon mix di scuola francese e colorate influenze manga

Il buon successo del gioco ha spinto Ankama a investire sul suo sviluppo, portando nel 2004 all'annuncio di un completo restyling e aggiornamento del motore grafico: nasce così Dofus 2.0, la versione attualmente disponibile, dotata di grafica in alta definizione, migliori animazioni e di un'interfaccia interamente riscritta: proprio questa versione è stata oggetto della nostra recensione, stilata al momento del debutto di Dofus in lingua italiana. Da allora però il mondo del gioco non ha smesso di evolversi...


Commenti

  1. link900

     
    #1
    Su Dofus ci ho passato tanto di quel tempo che ho perso il conto, forse anche più di quello che ho passato su FFXI.. peccato non ci sia un contatore delle ore di gioco.. ora che ci penso ormai è un bel pò che non attivo, saran passati 7 mesi..
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!