Genere
Gioco di Ruolo
Lingua
ND
PEGI
18+
Prezzo
ND
Data di uscita
25/5/2012

Dragon's Dogma

Dragon's Dogma Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Capcom
Genere
Gioco di Ruolo
PEGI
18+
Distributore Italiano
Halifax
Data di uscita
25/5/2012
Data di uscita americana
27/3/2012

Link

Anteprima

Con un pizzico di Shadow of the Colossus

Bestioni in tempo reale e mondo di gioco.

di Redazione , pubblicato il

Durante gli scontri sarà possibile impartire ai nostri compagni alcuni comandi di base, come essere più o meno offensivi o difensivi, ingaggiare direttamente il nemico in perfetto stile kamikaze o tenersi fuori dai guai e colpire a distanza con frecce e magie. L'IA appare comunque piuttosto reattiva: i personaggi non vagano sperduti per l’area di gioco in attesa di ordini ma sembrano in grado di prendere la decisione giusta a seconda delle necessità. Gli stessi nemici non si limitano a essere semplice carne da macello: un esempio sono i branchi di lupi che agiscono in gruppi affiatati o i goblin che tentano di nascondersi nella boscaglia per poi sbucare fuori a sorpresa. Menzione d’onore meritano poi sicuramente gli scontri con i boss: idre giganti a più teste, enormi grifoni e troll di pietra andranno affrontati con la giusta pazienza e strategia e il sapiente utilizzo dei singoli membri del party, data anche l’enorme quantità di punti vita di cui queste temibili creature sono dotate. Durante queste battaglie campali il protagonista sarà dotato della spettacolare abilità di arrampicarsi sui boss per colpirli in punti vitali, in una modalità che ricorda lo splendido Shadow of the Colossus (anche se qui gli avversari sono decisamente meno imponenti), oppure può bloccarli momentaneamente e consentire ai compagni di attaccare in massa. Non si tratta però di eventi scriptati, né dovremo preoccuparci dell’abuso dei famigerati quick time: è tutto in tempo reale e starà al giocatore decidere quando rischiare la scalata per scagliare il colpo di grazia alla bestia di turno.

I boss non faticano a piazzarsi tra i primi posti della nostra lista dei pregi - Dragon's Dogma
I boss non faticano a piazzarsi tra i primi posti della nostra lista dei pregi

Benvenuti nel mondo di…
Infine, un’occhiata al mondo di gioco. Come abbiamo detto, è questa la prima incursione di Capcom in un mondo open oriented, in cui tutto è esplorabile e a immediata disposizione. Durante la storia principale il nostro gruppo raggiungerà presto la capitale del regno, la quale rappresenta in pratica lo snodo principale in cui potremo approvvigionarci di equipaggiamento e selezionare le varie quest sia parlando con una notevole varietà di NPC, sia consultando varie lavagne sparse lungo le strade cittadine. Oltre le mura della città esistono vari altri piccoli insediamenti da esplorare. Un sistema di magie di teletrasporto renderà i viaggi più rapidi, e ogni città già visitata potrà essere evidenziata sulla mappa in modo da essere immediatamente raggiungibile (un po’ come avviene negli ultimi Elder Scrolls). Esiste l’alternanza di giorno e notte, ed è decisamente più pericoloso spostarsi durante le ore notturne perché molte delle creature più temibili assalgono i viaggiatori sfruttando l’oscurità. Gli sviluppatori del gioco hanno assicurato che ogni NPC avrà qualcosa da dire di interessante, mentre quelli in grado di dispensare quest saranno immediatamente identificabili. Grazie al cielo, aggiungiamo noi. Un elaborato sistema di scelte morali porterà poi a finali completamente differenti. La longevità del gioco dovrebbe attestarsi intorno alle 15/20 ore solo per terminare la quest principale, durata media per questo genere che però si allunga notevolmente, come prevedibile, qualora si intenda terminare la gran quantità di quest secondarie ed esplorare ogni singolo pixel della mappa.

Gli scontri di gruppo lasciano sperare in un'IA convincente di nemici e compagni di squadra. Anche qui, dita incrociate - Dragon's Dogma
Gli scontri di gruppo lasciano sperare in un'IA convincente di nemici e compagni di squadra. Anche qui, dita incrociate

Tirando le somme
Capcom sembra puntare molto su questo titolo, con il quale prova a introdurre alcuni elementi nuovi e originali i cui dettagli non sono ancora del tutto chiari, ma che sicuramente hanno una notevole potenzialità. Le varie ambientazioni, anche se non particolarmente originali, sono evocative e fanno un buon uso degli effetti d’illuminazione. L’assenza di una vera modalità cooperativa online potrebbe far storcere il naso ad alcuni, soprattutto in virtù delle battaglie contro i boss che avrebbero potuto dare vita a momenti di grande divertimento collettivo, è vero. Capcom però sta facendo in modo che, tutto sommato, non se ne senta particolarmente la mancanza. I compagni gestiti dalla console sembrano comportarsi molto bene e fanno quel che dovrebbero: il mago si occupa di curare i compagni, l’arciere si tiene a distanza di sicurezza e in generale la sensazione è di un piacevole affiatamento. Piccoli problemi di ordine tecnico (frame rate instabile, pop up visibile qua e là) potranno essere risolti prima dell’uscita ufficiale del titolo, che dovrebbe avvenire, stando alle ultime comunicazioni del colosso giapponese, l'1 maggio in Europa, sensibilmente in ritardo rispetto al mercato americano dove il gioco sarà disponibile a partire dal 27 marzo. Ritagliarsi un posto in una fetta di mercato attualmente occupata da titoli di eccezionale valore è un compito difficile, ma da quel che si è visto finora si può ben sperare che Dragon’s Dogma possa riuscire nell'impresa.


Commenti

  1. Gidus

     
    #1
    Che scimmia.

    Interessantissimo il sistema dei "Pawn". Se riuscirà a mischiare ed amalgamare bene tutte queste meccaniche per me è giù GOTY.
  2. SixelAlexiS

     
    #2
    Sempre più interessato, ma non mi piace tanto l'dea dei Pawn.. al massimo userò quelli "offline" così da decidere io la loro progressione.

    Ah, e mi fan cagare (da sempre) i finali multipli, imho non hanno senso se una storia è scritta bene.
    Stà cosa mi ha fatto calare tanto l'entusiasmo.

    Sul resto... la preoccupazione principale rimane l'aspetto tecnico.. come si comporterà su PS3?

    Farlo uscire anche su PC, no?

    Vedremo...
  3. Er Monnezza

     
    #3
    Ci farò un pensierino.
  4. SirMana

     
    #4
    sono sempre più curioso! nota dolente: avrei gradito una modalità multi più sensata, non sono un patito di essa in ogni gioco, per carità, ma qui ci stava perfettamente.Giochi, entra un tuo amico, lo aggiungi e andate alla ventura...cioè bo, sarebbe stato epico.
    In ogni caso, appena esco da sto periodo di impegni, dark souls, dragon's dogma e forse skyrim miei...addio vita sociale
  5. Darkangel ITA

     
    #5
    Meglio che esca prima in america, cosi' loro faranno da betatester e quando uscira' da noi sara' gia' presente almeno una patch ^_^
  6. bibbi 76

     
    #6
    Il fatto che abbiano mandato a fanculo l' online mi fa gridare D1 a prescindere. Alla buon' ora.
  7. bibbi 76

     
    #7
    SixelAlexiS

    Sul resto... la preoccupazione principale rimane l'aspetto tecnico.. come si comporterà su PS3?



    E' lo stesso motore di RE5 no? Nn credo ci siano grossi problemi.
  8. babaz

     
    #8
    RE5 era in MT Framework?! non credo, certamente era MT Framework 2.0 quello di Lost Planet 2
    l'anteprima fa riferimento alla versione botolosa?

    ho cmq buone sensazioni, gli screenshot restituiscono un comprato grafico ben amalgamato e coerente.
  9. pieame

    #9
    Il primo maggio i negozi sono chiusi ... almeno in ch
  10. babaz

     
    #10
    pieameIl primo maggio i negozi sono chiusi ... almeno in ch

    lol, tecicamente anche in Italia ma questo non è mai stato un problema, giusto?
Continua sul forum (12)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!