Genere
Avventura
Lingua
ND
PEGI
ND
Prezzo
ND
Data di uscita
24/7/2013

Dreamscapes: The Sandman

Dreamscapes: The Sandman Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
G5 Entertainment
Sviluppatore
Shaman Games Studio
Genere
Avventura
Distributore Italiano
App Store
Data di uscita
24/7/2013

Lati Positivi

  • Location da incubo molto varie e ben realizzate
  • Atmosfera suggestiva ed evocativa
  • Storia accattivante

Lati Negativi

  • Enigmi a volte troppo facili
  • Scarsa varietà di puzzle
  • Troppo corto

Hardware

Dreamscapes: The Sandman è compatibile con iPad, iPhone e iPod Touch con almeno iOS 4.3, e occupa 991 MB di spazio su flash memory.

Multiplayer

Il gioco sviluppato da Shaman Games Studio non dispone di alcuna modalità multiplayer.

Modus Operandi

Abbiamo testato Dreamscapes: The Sandman su iPad grazie a un codice download su gentile concessione G5 Games.

Link

Recensione

Un'avventura da incubo

Arriva la nuova produzione per iOS del team indie ucraino Shaman Game Studio.

di Stefano Di Pino, pubblicato il

Lo scorso 24 luglio è arrivato sull'App Store italiano Dreamscapes: The Sandman, una visionaria avventura grafica dedicata alla piattaforma iOS. Se da una prima occhiata Dreamscapes può dare l'impressione del classico adventure game casual, ben presto la sua storia accattivante rapisce il giocatore in una spirale di sogni dalla quale è difficile uscire. Il gioco, che occuperà un po' di spazio sulla flash memory del proprio dispositivo, può essere scaricato in una versione di prova per poi sbloccare il titolo intero in un secondo momento. L'accattivante sistema di prova vi rapirà, convincendovi a spendere quella manciata di euro più che volentieri. Ma vediamo cos'è Dreamscapes: The Sandman e se ne vale davvero la pena.

La storia si sviluppa attorno a Laura Young, una donna i cui sogni sono infestati dal minaccioso "mostro" The Sandman fin da tenera età. Solo un acchiappasogni magico può difenderla dagli incubi che minacciano il suo sonno, ma un bel giorno l'acchiappasogni viene distrutto e tutto cambia. Laura cade in un terribile coma generato dagli incubi che infestano la sua mente e il suo fato è appeso a un filo, un filo nelle mani del giocatore che, aiutato dal Professor Sanders, dovrà recuperare i pezzi del magico oggetto per salvare Laura dalla terribile sorte che The Sandman ha in mente per lei. Il giocatore veste i panni di un protagonista silenzioso che si offre volontario per entrare nella mente di Laura con l'aiuto dello scienziato Sanders per salvarla dai suoi stessi incubi e farla finalmente svegliare.

Enter Sandman

La distruzione dell'acchiappasogni di Laura è un evento catastrofico: l'oggetto magico che le garantiva sogni dolci e miti va in mille pezzi sparsi in numerosi e diversi incubi, tutti connessi e accessibili attraverso un hub nella mente di Laura. In ogni scenario il compito del giocatore sarà quello di salvare una visione e tramutarla da incubo in sogno, recuperando un pezzo di acchiappasogni per ripristinare il suo potere. L'avventura inizia con il giocatore intento a salvare Laura dall'essere sepolta viva in una tomba, ma si arriverà in paesaggi infestati da un inverno secolare, fino a un parco abbandonato, passando per una terribile versione della casa d'infanzia di Laura.

Dreamscapes: The Sandman gioca sul sottile filo tra il mondo reale e quello degli incubi e se i livelli sono inizialmente cupi e sinistri, da vero incubo, il giocatore potrà letteralmente ripulirli durante la progressione del gioco. Sarà poi molto più semplice e interessante sguazzare in tutti i loro dettagli una volta che avranno un aspetto più “reale”: è infatti possibile, una volta liberato lo scenario dalle terribili visioni di Laura (che rappresentano un momento artistico molto importante per il gioco con location spaventose) esaminare dettagliatamente lo spazio che ci circonda anche attraverso un sistema dedicato di telecamere e zoom.

Laura è in coma, il suo acchiappasogni distrutto. Che cosa possiamo fare per salvarla dalle grinfie del terribile The Sandman? - Dreamscapes: The Sandman
Laura è in coma, il suo acchiappasogni distrutto. Che cosa possiamo fare per salvarla dalle grinfie del terribile The Sandman?

Dreamscapes è un titolo piuttosto semplice, per gran parte incentrato sul sistema di combinazione e uso di oggetti ritrovati - a volte in maniera sensata, altre un po' meno - e sui celeberrimi puzzle, elemento centrale di ogni avventura grafica che si rispetti. Di certo i giocatori più esperti e i più appassionati di punta e clicca non troveranno grandi difficoltà nella risoluzione di enigmi piuttosto semplici, come l'attivazione di oggetti o il crack di alcuni codici. Interessanti alcuni minigame, tra questi un arcade game in puro stile Super Mario Bros. Ad ogni modo se il titolo ha molti elementi in comune con gli Hidden Object Games, la durata non è tra questi: la longevità del gioco, che nella sua versione completa prevede circa tre ore escludendo la possibilità di collezionare tutti i 109 insetti sparsi nel gioco, non è delle migliori.

La semplicità di Dreamscapes: The Sandman e la sua “rapidità” sono tuttavia affiancate da una storia molto convincente e coinvolgente, capace di tenere il giocatore incollato al proprio iPhone o iPad, regalandogli qualche ora di avventura ritrovando oggetti nascosti e dandogli una nuova collocazione in un mondo in cui i sogni, e gli incubi, troppo spesso si intrecciano con la realtà. Dreamscapes è un titolo mobile, e questo è fuori discussione, ma sotto alcuni punti di vista non ha nulla da invidiare a molte avventure grafiche PC, con una storia che tiene il giocatore sulle spine e colpi di scena che non ci si aspetterebbe da un titolo con questa semplicità di gameplay. Fate attenzione, The Sandman potrebbe arrivare anche da voi.

Voto 3 stelle su 5
Voto dei lettori
Dreamscapes: The Sandman è un titolo che sa stupire ed emozionare. Nonostante si tratti di un'applicazione iOS, il gioco vanta una storia di grande profondità, al fianco della quale, purtroppo, si affaccia un sistema di gioco un po' semplicistico e non sempre all'altezza dell'idea di fondo. Forse gli appassionati del genere non riusciranno a superare questo scoglio, o rimarranno delusi dalla scarsa longevità del titolo, ma chiunque rimarrà piacevolmente stupito da questo titolo visionario, frutto di un lavoro non certosino ma di grande valore artistico. Un titolo da consigliare a tutti, ma in particolare a chi vuole un'esperienza da libro senza aprire iBook.

Commenti

  1. biz192

     
    #1
    Qui potete vincere un iphone, funziona ne ho già vinto 1 http://it.bidoo.com/lpg.php?fr=609497
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!