Genere
Guida
Lingua
ND
PEGI
ND
Prezzo
ND
Data di uscita
8/10/2014

DriveClub

DriveClub Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Sony Computer Entertainment
Sviluppatore
Evolution Studios
Genere
Guida
Distributore Italiano
Sony Computer Entertainment Italia
Data di uscita
8/10/2014

Lati Positivi

  • Comparto grafico a tratti fotorealistico
  • Componente social molto interessante
  • Grande varietà di auto
  • Buona IA

Lati Negativi

  • Mancano i danni meccanici
  • Modalità tour non innovativa
  • Elementi social interessanti ma confusionari e dispersivi
  • Audio non all’altezza della qualità generale del titolo

Hardware

DriveClub sarà disponibile solo su PlayStation 4 dall'8 ottobre. Gli abbonati a PlayStation Plus potranno scaricare una versione gratuita che include un numero ridotto di auto e tutte le modalità di gioco di quella completa.

Multiplayer

DriveClub punta l'esperienza di gioco sulla collaborazione con i propri amici e nella creazione di un club online, ma offre anche alcune modalità multiplayer di tipo tradizionale via PlayStation Network.

Modus Operandi

Abbiamo creato un club su PS4 grazie alle copie promozionali di DriveClub forniteci da Sony, per poi provare buona parte della carriera single-player e le varie modalità presenti nel racing di Evolution Studios.
Recensione

Sfrecciando nel fotorealismo

Dopo una lunga attesa, la creatura di Evolution Studios mostra i muscoli su PlayStation 4.

di Davide Frontera, pubblicato il

Per quanto riguarda invece il lato estetico, le opzioni di modifica sono numerosissime e varie: avrete a disposizione quattro livree personalizzate da richiamare in maniera rapida per le vostre auto, in maniera da essere facilmente riconoscibili in pista, e potrete addirittura utilizzare lo stemma del vostro club su ogni auto, sbloccando livree di ogni stile, dai disegni geometrici ai design più vintage senza trascurare gli immancabili tribali. È probabile che nuovi contenuti del genere saranno proposti da Evolution Studios nelle settimane successive all'esordio oppure come premio per eventi in-game. Tornando all’offerta di gioco invece, la modalità Tour non è la sola nella quale potrete cimentarvi; nella modalità Evento potrete infatti partecipare a una gara personalizzata scegliendo una delle numerose e ispiratissime location, affrontando un’IA decisamente veloce e competitiva che ha destato sicuramente ottime impressioni. Le auto sono sempre competitive e non risparmieranno sorpassi (anche molto aggressivi) in caso di errori di guida. L’assenza di danni consente in realtà anche gare molto sporche e non proprio regolamentari, ma vincere non sarà mai facile se sceglierete il livello di difficoltà più adatto al vostro livello. Le gare decise al fotofinish sono frequenti e in alcuni casi abbiamo affrontato più volte il medesimo evento per recuperare punteggi abilità e aumentare così il nostro livello pilota.

Le condizioni di illuminazione variano a seconda dell'ora del giorno, fornendo giochi di luce davvero notevoli. Peccato solo che il sistema che gestisce il ciclo giorno/notte sia troppo veloce e si perdano tante sfumature intermedie. - DriveClub
Le condizioni di illuminazione variano a seconda dell'ora del giorno, fornendo giochi di luce davvero notevoli. Peccato solo che il sistema che gestisce il ciclo giorno/notte sia troppo veloce e si perdano tante sfumature intermedie.

Durante la gara saranno inoltre presenti numerosi mini-obiettivi legati a prestazioni specifiche, come il raggiungimento di una determinata velocità di percorrenza in curva, o ancora la capacità di seguire la traiettoria ideale in un determinato tratto della pista. Alla fine di ogni gara il punteggio determinato dalle vostre gesta in pista contribuirà all’aumento del vostro livello personale e anche del vostro club, qualora abbiate deciso di unirvi a uno di essi. Il club, appunto. Una delle funzionalità di cui più si è discusso riguardo al titolo di Evolution Studios, vero fulcro dell’esperienza di gioco. Il concetto è semplice: potrete fondare un vostro personalissimo club invitando i vostri amici o altri giocatori online e insieme contribuire alla reputazione (e al livello) del club. Potrete avere una livrea e un badge che contraddistingue la vostra squadra e inviare/ricevere sfide da altri club. L’idea è sicuramente interessante e i servizi online si sono dimostrati stabili, sebbene sia doveroso precisare come i server fossero non troppo affollati al momento delle nostre prove in pista. A lasciarci perplessi, piuttosto, è stata la gestione del club e relative abilità, che risulta essere poco intuitiva e confusionaria, anche per uno stile grafico basato su caratteri ridotti che non semplificano di certo la velocità e immediatezza della lettura.

Sotto un’altra luce

Con gli hardware di nuova generazione, la risoluzione 1080p a 60 frame per secondo è diventata ormai il nuovo standard e DriveClub non si sottrae certo alle logiche del mercato. In molti casi i singoli numeri non rendono bene l’idea della qualità effettiva di un prodotto, ma nel caso dei titoli sportivi i 60fps sono diventati a dir poco fondamentali per trasmettere quel senso di velocità capace di garantire una marcia in più (letteralmente) al titolo. Senso di velocità che traspare in tutta la sua essenza adrenalinica anche nell’esperienza di DriveClub, ma che in qualche modo sta diventando lentamente uno standard che non lascia più a bocca aperta come una volta. Ad averci impressionato è piuttosto il sistema di illuminazione, sontuoso nella realizzazione di ambienti e location sempre molto suggestive e ispirate, numerose ed estremamente varie. I giochi di luce vengono enfatizzati dall’ottima realizzazione del ciclo giorno/notte, impeccabile nella sua realizzazione tecnica, ma a volte troppo brusco nella tempistica: in più di una volta ci siamo trovati in condizioni di buio in modo quasi repentina nel tempo che passa fra il completamento di un giro e l'altro, non riuscendo a godere appieno della varie sfumature del sistema di illuminazione.

La personalizzazione estetica delle vostre auto preferita sarà pressoché totale: trovate il vostro stile e condividetelo con il vostro club. - DriveClub
La personalizzazione estetica delle vostre auto preferita sarà pressoché totale: trovate il vostro stile e condividetelo con il vostro club.

L’altro lato della medaglia è invece una realizzazione dei riflessi sulle superfici delle auto a tratti poco credibili e poco differenziate sui diversi materiali. Parliamo ovviamente di dettagli, in quanto il colpo d’occhio dei modelli delle auto è notevole sia per gli esterni che per gli interni, ma una migliore gestione di questo aspetto avrebbe contribuito in maniera ancor più netta a dare un tocco di realismo che sembra a tratti mancare. Molto buoni anche gli effetti particellari, ruote fumanti o uscite fuori pista, con una spettacolare realizzazione di fuochi d’artificio sulla linea del traguardo in notturna, o ancora di coriandoli sulla linea di partenza. Tutto molto credibile e ben fatto, anche se segnaliamo la totale invulnerabilità degli oggetti a bordo pista, assolutamente indistruttibili anche se investiti a 300km/h. Segnaliamo inoltre la presenza del meteo dinamico che sarà presente a partire dal day-one tramite una patch e che quindi non abbiamo avuto modo di testare in anteprima.

Più sottotono, invece, il comparto audio: oltre a una colonna sonora forse anonima, un volume di output forse eccessivamente basso è il primo aspetto negativo, accompagnato da rombi dei motori non troppo presenti ed effettistica non eccezionale. Il tutto è accentuato dall’impossibilità di gestire separatamente le componenti audio, opzione che avrebbe facilmente permesso di ovviare al problema.

Voto 4 stelle su 5
Voto dei lettori
L’attesa è stata davvero lunga, ma alla fine DriveClub è disponibile sul mercato, pronto per offrire ore e ore di puro divertimento a tutti coloro che non vedono l’ora di sfrecciare in pista con i propri amici. L’offerta di gioco è sicuramente valida e presenta molti spunti interessanti, anche se un’interfaccia più ordinata avrebbe aiutato nella gestione social. Nella modalità Tour si poteva invece osare qualcosa di diverso e più innovativo, evitando di proporre una formula sicuramente consolidata, ma che probabilmente non ha più la stessa presa sugli amanti del genere racing. Nonostante le piccole pecche strutturali, il titolo Evolution Studios si dimostra solidissimo tecnicamente, fotorealistico in alcuni scorci, anche se migliorabile in alcuni dettagli. Peccato solo per un comparto audio non all’altezza del resto della produzione e dal quale ci saremmo aspettati una qualità diversa. Se cercate un titolo motoristico da giocare con i vostri amici più fidati, DriveClub non può non far parte della vostra collezione, sopratutto se si considera il lancio in versione gratuita su PlayStation Plus. Se al contrario preferite correre per conto vostro senza spartire il merito delle vostre vittorie, probabilmente dovreste valutare altre offerte di gioco, più varie e innovative.

Commenti

  1. blackcat73

    #1
    "Con gli hardware di nuova generazione, la risoluzione 1080p a 60 frame per secondo è diventata ormai il nuovo standard e DriveClub non si sottrae certo alle logiche del mercato. In molti casi i singoli numeri non rendono bene l’idea della qualità effettiva di un prodotto, ma nel caso dei titoli sportivi i 60fps sono diventati a dir poco fondamentali per trasmettere quel senso di velocità capace di garantire una marcia in più (letteralmente) al titolo. Senso di velocità che traspare in tutta la sua essenza adrenalinica anche nell’esperienza di DriveClub!

    Emh che io sappia DriveClub va a 30...
  2. Lollo Melli

    #2
    Sembra di giocare a un Sega Rally super pompato...fikissimo
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!