Genere
Sparatutto
Lingua
ND
PEGI
18+
Prezzo
ND
Data di uscita
10/6/2011

Duke Nukem Forever

Duke Nukem Forever Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
2K Games
Sviluppatore
Gearbox Software
Genere
Sparatutto
PEGI
18+
Distributore Italiano
Take2
Data di uscita
10/6/2011
Data di uscita americana
14/6/2011
Giocatori
8

Link

Intervista

Dietro le quinte

Nei meandri dello sviluppo più lungo e chiacchierato di sempre.

di Stefano F. Brocchieri, pubblicato il

Videogame.it: Quello che compreranno i giocatori cos’è? Qual è la vera storia del gioco che ci ritroveremo effettivamente tra le mani?

Randy Pitchford: Lo sviluppo di questo gioco è iniziato quattordici anni fa, ma nel Duke Nukem Forever che giocherete voi non c’è niente di veramente così vecchio. Ci sono cose che sono state rimpiazzate o stravolte, mentre tantissime altre sono state realizzate ex-novo.

Videogame.it: D’accordo, ma qual è il motore che muove il gioco, l’Unreal?

Randy Pitchford: Questa è davvero un’ottima domanda. Noi lo chiamiamo il Duke Nukem Forever Engine, perché il software è stato scritto, riscritto e riscritto ancora così tante volte che ha acquistato un’entità autonoma. Sì, inizialmente era Unreal Engine, ma ora lo è tanto quanto il motore di Call of Duty: Black Ops è quello di Quake III – Arena, per rendervi l’idea.

Videogame.it: Con Borderlands avete svolto un ottimo lavoro in fatto di DLC. Visto che ormai si deve, pensate di ripetervi con qualcosa di altrettanto speciale per quelli del Duca?

Randy Pitchford: Non possiamo ancora annunciare niente, nemmeno la loro natura, ma ci saranno. Vi possiamo far sapere che amiamo il Duca, fa parte della nostra cultura e abbiamo passato assieme del bellissimo tempo. Questo ci stimola in maniera sincera e creativa e vorremmo confezionare qualcosa di memorabile.

Videogame.it: Ok, ma con che tipo di contenuti si può espandere un gioco del genere? La campagna si preannuncia già piuttosto corposa. Vi limiterete a qualche mappetta sovraprezzata?

Randy Pitchford: Proprio per la sua consistenza, la campagna in realtà offre davvero tante, tante basi su cui realizzare nuove cose. Il Duca è un fiume in piena, sia a livello narrativo che di possibilità di gioco. E poi non sottovalutate il multiplayer…

Duke on the Moon primo DLC? Di idee per espandere il gioco base sembrano essercene a iosa - Duke Nukem Forever
Duke on the Moon primo DLC? Di idee per espandere il gioco base sembrano essercene a iosa

Videogame.it: A proposito, ti va di parlarcene un po'? Perché a così poca distanza di tempo ancora non s’è visto, praticamente?

Randy Pitchford: Lo abbiamo mostrato a una cerchia ristretta di persone, ma a breve un po’ di giornalisti della nostra zona saranno invitati nei nostri studi per provarlo e pubblicare le loro impressioni. È veramente divertente, fidatevi.

Videogame.it: Duke Nukem è pieno di volgarità, di violenza e di altri tipi di contenuti forti. Come si realizza un gioco del genere? Galoppate liberi senza troppi grattacapi oppure avete comunque paura di spingervi oltre certi paletti? E se sì, quali sono questi paletti?

Randy Pitchford: Francamente non ci siamo fatti troppi problemi. Parlandoci chiaro, la gente che ha partecipato alla creazione del gioco è intelligente abbastanza per tenere a mente la questione: l’obiettivo non è infrangere la legge, non è offendere il pubblico, ma farlo divertire, giocando con quei paletti. Immaginate una linea: quello che c’è alla sua sinistra è permesso e accettabile, non devi farti alcuna paranoia in proposito, quello che c’è alla sua destra è orribile e non dovrebbe essere consentito. Il Duca sta su quella linea, ci vive, ma non è una linea retta, è una linea mossa, vivace: lui su quella linea ci sta bello piantato, ci fa su e giù, ci balla la breakdance, ci fa il moonwalk! Rende quella linea frastagliata e tutt’altro che statica, provando in continuazione a spingerla un po’ più verso destra. Solitamente sono i media a decidere quali sono i paletti entro cui deve muoversi l’intrattenimento, ma l’intrattenimento scalcia, si scontra contro i confini e talvolta sperimenta sulla propria pelle, a proprio rischio e pericolo, nuovi paletti, che alla lunga finiscono per essere comunemente accettati. Duke Nukem Forever è decisamente il tipo di intrattenimento che sperimenta questo genere di nuove cose. Il gioco deve ancora uscire, la gente ne ha visto solo una frazione e già in giro si sentono polemiche. Pensate che non hanno visto niente, niente, NIENTE (sale di intensità ridendosela come un matto, NdR). Quando sarà fuori ci sarà sicuramente da divertirsi.


Commenti

  1. Stefano Castelli

     
    #1
    Beh, Pitchford è decisamente un tizio ilare... :D

    Comunque secondo me hanno fatto male a tenere il multiplayer "coperto" fino ad oggi. Io ho un gran ricordo del multi in DN3D e mi aspetto per lo meno la stessa quantità di trovate.
  2. giopep

     
    #2
    Possibile che a questo punto lo svelino all'E3? Certo, sarebbe comunque un po' tardino...
  3. Stefano Castelli

     
    #3
    giopepPossibile che a questo punto lo svelino all'E3? Certo, sarebbe comunque un po' tardino...

    Pensavo a 2 demo distinte, ma non sembra questo il caso.

    Boh...

    E se il DLC fosse direttamente IL multiplayer? :D
  4. teoKrazia

     
    #4
    Stefano CastelliE se il DLC fosse direttamente IL multiplayer? :D

    :rotfl:

    Comunque bravo e simpa Randy, ma un po' più abbottonato delle altre volte che l'avevo visto.
    Uff, speravo di tornare a casa con in tasca un Borderlands 2-3-4 confermato o dichiarazioni tipo "a Tim Schafer puzzano i piedi". :(
  5. Stefano Castelli

     
    #5
    teoKrazia:rotfl:

    Comunque bravo e simpa Randy, ma un po' più abbottonato delle altre volte che l'avevo visto.
    Uff, speravo di tornare a casa con in tasca un Borderlands 2-3-4 confermato o dichiarazioni tipo "a Tim Schafer puzzano i piedi". :(
    Si vede che ha imparato ad essere un pò meno "pentola de facioli"... 8-(
  6. Mdk7

     
    #6
    Grande intervista, sembra un personaggione!!

    Leggo con piacere che gli hai fatto la domanda sulla merda (e la risposta mi convince!), e leggo con ancora più piacere che ci saranno sorprese a Los Angeles.
    Dai che arriva il carico di gnocca e maiali! :'D
  7. teoKrazia

     
    #7
    Mdk7Dai che arriva il carico di gnocca e maiali! :'D

    Considerato che la gnocca 'sti qua me l'han già servita, temo che a LA mi riserveranno solo i maiali. :X

    Da come s'è messo a ridere la domanda sulla merda mi sa che non se l'aspettava. XD
    Brava, piccola feticista. :*
  8. Mdk7

     
    #8
    teoKraziaConsiderato che la gnocca 'sti qua me l'han già servita, temo che a LA mi riserveranno solo i maiali. :X

    Da come s'è messo a ridere la domanda sulla merda mi sa che non se l'aspettava. XD
    Brava, piccola feticista. :*

    MHUAHAHAHAHA!

    Per me il top sarebbero le demo station nei cessi del convention center, giuro. :'D
  9. dexter88

    #9
    AHAHAHHA mi è risalita la voglia di Duke, con l'articolo precedente mi era calato di molto, ma ora sono piu tranquillo !!!!! :))))))))))))))) chissa che faranno gli sbirroporci quando gli lancerai la merda in piena faccia UAHUAHAUHAHA
  10. Mdk7

     
    #10
    dexter88AHAHAHHA mi è risalita la voglia di Duke, con l'articolo precedente mi era calato di molto, ma ora sono piu tranquillo !!!!! :))))))))))))))) chissa che faranno gli sbirroporci quando gli lancerai la merda in piena faccia UAHUAHAUHAHA

    ESATTO. :nworthy:
Continua sul forum (13)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!