Blog

Let's get this party started

di Lorenzo Antonelli, pubblicato il

Quattordici ore di sonno, mi sono sparato, ieri.

Quattordici ore di sonno, mentre giù nel Pangea Garden Japan Kyoto impazzava un rumorosissimo hardcore party, di quelli che fanno tunz tunz tutunz.

Inzomma, ieri pomeriggio ho buttato giù un Coefferalgan pieno zeppo di codeina ed è stato immantinente il buio. Ho aperto gli occhi in piena notte fonda (erano le 21:00) e ho visto Scamu e suo figlio Jacky che lavoravano fianco a fianco sullo stesso letto.

Allora ne ho preso un altro, di Coefferalgan, per dimenticare la visione, per non pensarci più e svenire fino al mattino successivo. Del resto, oltre che mangiare e diventare tutti degli obesi obesoni, a Los Angeles conviene solo dormire il piuppossibile, quindi accumulare lipidi e riposo. Perché martedì incomincia il casino bordelloso e serve più energia. Servirebbe anche un colon pulito, un fegato nuovo e una milza più prestante, a dire il vero. Forse li vendono giù da BestBuy, ma non ci giurerei.

Il vero party, quello dove conta esserci, c'è stasera.

È quello di Activision e si vocifera ci sia Eminem, quella scemunita scoppiata di Lady Gaga coi capelli da pazza, i Janes Addiction che non mi sono mai piaciuti più di tanto, Usher (senza la P), Black Eyed Peas e forse pure la fighissima Beyonce.

Party da sei milioni di dollari, dicono.

Io e Jacky siamo già in pole position, diciamo.

Obviously, si direbbe.


Commenti

  1. Magallo

     
    #1
    ma che c'ha in testa, 'na fucazz?!
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!