Electronic Entertainment Expo 2011

Speciale

Stefano “teoKrazia” Brocchieri

A.A.A. Cercasi disperatamente Gabe.

di La redazione, pubblicato il

Videogame.it: Innanzitutto: Chi sei? Che ruolo hai in Videogame.it? Prima volta all'E3?

Stefano “teoKrazia” Brocchieri: Ho 35 anni, gioco più o meno intensamente da una trentina e ne scrivo più o meno intensamente da una decina (ma sono cifre arrotondate per eccesso, la mia carta di identità dice le bugie!). Su Videogame.it faccio un po' di tutto: strofino via lo sporco dagli articoli di Alez, impacchetto e spedisco prelibatezze da due stelle ad Alez, interagisco sul gruppo Facebook approfittando del fatto che noi admin appariamo tutti come Videogame.it per fingermi Alez, mi sorbisco qualche rottura di scatole per i voti delle recensioni di Alez (che rigorosamente mi entra da un orecchio e mi esce dall’altro) e ricevo insulti creativi gratuiti via MSN, da Alez. Esatto, sono la groupie di Alez.
Nei ritagli di tempo provo e scrivo qualcosa, mi mandano in Culonia e scrivo qualcosa di quello che ho visto, vengo segregato una settimana di fila quattordici ore al giorno a provare per bene il primo Halo o multiplayer di Call of Duty che passa di lì per caso e faccio chiudere software house. L’E3 mi aveva già ucciso l'anno scorso, per radiazioni indirette, ma non contento quest'anno si farà recapitare la mia salma per masticarsela come un chewingum e farsi un bel rutto con la mia anima.

Videogame.it: Vi siete già divisi i compiti? Di che cosa ti occuperai alla fiera? E di che vorresti (o NON vorresti) occuparti?

Stefano “teoKrazia” Brocchieri: Formalmente no, ma capiterà sicuramente che verrò spedito a vedere 799 degli 800 sparatutto presenti allo show. Perché è stato deciso che sono uno sparatuttista. Ma non è vero, non sono così, è che mi disegnano così! Mi piacciono anche tanti altri tipi di giochi!
Contemporaneamente col mio tendere ad allungare la confidenza senza troppi preliminari, collezionerò senz’altro il più alto tie ratio di figure dimmerda di tutta la banda di Videogame.it, equamente divise tra sviluppatori e booth babe, che non voglio ingelosire nessuno, io.

Prima di ogni intervista, teoKrazia indossa l'abito buono - Electronic Entertainment Expo 2011
Prima di ogni intervista, teoKrazia indossa l'abito buono

Videogame.it: A che serve tutto quello spazio extra in valigia? Che stai pensando di portarti a casa da Los Angeles?

Stefano “teoKrazia” Brocchieri: Lo spazio in valigia mi serve per imboscarmi e avere qualche chance di tornare in Italia. Dovete sapere che ogni volta che vado negli USA con un po’ di barba incolta (e ultimamente di tempo per farmela zero, che sto attaccato flebo, catetere e padella 24/24 a giocare The Witcher 2), i controlli alla dogana si rivelano problematici. Non so, forse per qualche agente di sicurezza che gioca troppo a Medal of Honor assomiglio a un terrorista. Solitamente poi va tutto liscio e l’America con me è libera di dimostrarsi il paese delle grandi opportunità, della cultura alimentare dissestata e delle crudeli diseguaglianze socio-economiche per cui è ben radicata nel nostro immaginario. Tranne che in California. Anche se appaio tutto fuorché un pischello, da quelle parti hanno l’abitudine di chiedermi i documenti, sempre, per qualsiasi cosa, foss’anche solo comprarmi un pacchetto di patatine od ordinare un panino marcio da 2 dollah al McDonald’s, e la gente, i poliziotti in particolare, tende a guardarmi più di sbiego di quanto non lo faccia di solito. Evidentemente sembro un messicano che ha appena saltato la frontiera, e dopo essere stato due volte ad L.A., per la terza mi aspetto di trovare la mia foto fuori da ogni canile.

Videogame.it: Solo qualche anno fa l'E3 sembrava uno show sulla via del tramonto. Ora è un evento forte come non mai. Che è successo secondo te? Meglio così?

Stefano “teoKrazia” Brocchieri: Corsi e ricorsi storici. Vuoi per la proposta fieristica più frammentata, vuoi per il ciclone Internet, negli ultimi anni ci sono stati cambiamenti importanti nel settore e, sì, l’E3 era arrivato sull’orlo di una crisi di nervi. Ora le cose sembrano aver trovato un loro assestamento e la fiera di L.A. Ha riacquistato il suo smalto. Voglio dire, è qui che Nintendo presenterà la sua nuova console, mica cotiche (sperando che se caffé dev’essere non sia all’americana, che a me la broda rugginosa allungata fa schifo)!

Videogame.it: A raffica: i tre "highlight" di E3 2011, la sorpresa che sicuramente NON ci troverai e l'aspetto più temibile della fiera.

Stefano “teoKrazia” Brocchieri: La conferenza Sony: hanno un portfolio di esclusive fortissimo (e secondo me la lista non è nemmeno finita), ma con la storia del PSN hanno anche attraversato un periodo durissimo. Sono davvero curioso di vedere come si gestiranno. Ah, poi ci sarebbe il Move, riguardo cui dovranno pur smuovere le acque. Ma, seriamente, di quello chissenefrega. L’evento serale dedicato a Gears of War 3: sì, gioco già stra-annunciato, visto e anche giocato, ma CliffyB è uno spettacolo d’uomo (un giorno vi racconterò di me e di lui) e scommetto che darà spettacolo. Il mio hands on di Battlefield 3. Perché me lo fanno provare, vero? Veeeeeeeeeero?
Per quanto riguarda le sorprese mancate, stendendo un velo pietoso su Half-Life e mettendomi il cuore in pace per segni concreti di vita di Mirror’s Edge 2, vorrei vedere, toccare, giocare, lettera e testamento S.T.A.L.K.E.R. 2, ma rimarrò sicuramente a bocca asciutta.
L’aspetto più temibile della fiera? I leaked. È già qualche anno che numerosi annunci trapelano prima e ciò è veramente triste. Perché l’E3 è una festa, un motivo per stare assieme a goderci uno spettacolo, far viaggiare la fantasia su nomi, foto e video e, perché no, discutere, prendere in giro e litigare con più animosità che nel resto dell’anno. Togliere forza, calore e magia a questo è un crimine verso tutti noi.


Commenti

  1. babalot

     
    #1
    hahahaha, almeno uno strategico per pc ceco o slovacco a falinovix dovete darlo! (e cmq tengo a precisare che io non fui uno dei consumatori dei tre monster burgher dell'anno scorso, chi mi conosce sa che non avrei mai potuto nemmeno concepire di ordinare una cosa simile al ristorante).
  2. link74

     
    #2
    Che spettacolo che siete!Manca veramente poco ormai.Siete semplicemente sensazionali
  3. fogman

     
    #3
    Pure Pocoto!? Belin, ma se sapevo che quest'anno l'E3 era una copertura mi pigliavo una settimana di ferie e venivo pure io!
  4. |Sole|

     
    #4
    Fogacci, avrei dovuto drogarti per farti salire su un aereo. Ad ogni modo, sei ancora in tempo, abbiamo ancora un posto letto libero :D
  5. SixelAlexiS

     
    #5
    |Sole|Fogacci, avrei dovuto drogarti per farti salire su un aereo. Ad ogni modo, sei ancora in tempo, abbiamo ancora un posto letto libero :D
  6. utente_deiscritto_30839

     
    #6
    se volete vengo io!! costo poco, quasi nulla! mangio insalata, bevo l'acqua della fontana e posso andare in ostello!!
  7. the TMO

     
    #7
    Se viene Fogacci veramente potrebbe essere l'E3 più bello mai concepito.
  8. Stefano Castelli

     
    #8
    the TMOSe viene Fogacci veramente potrebbe essere l'E3 più bello mai concepito.

    Roba che i leak li farebbero su questo.

    "Rumor: Fogacci all'E3. Forse. Rumor secondario: Half Life III, IV e V confermati".
  9. Zendo

     
    #9
    Minchia che squadrone...in bocca al lupo! :toghy:
  10. |Sole|

     
    #10
    SixelAlexiS

    LOL, se riesci ad arrivare a L.A. in qualche modo ti piazziamo tranquillamente in un letto singolo con Teokrazia.
Continua sul forum (43)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!