Electronic Entertainment Expo 2011

  1. Hands On

    PixelJunk SideScroller

    PS3

    Shooter in SideScrolling

    Shooter in SideScrolling - PixelJunk SideScroller

    L'ennesimo PixelJunk di Q-Games è uno sparatutto alla vecchia maniera.

    Per un bizzarro paradosso o per mere questioni di game design, PixelJunk SideScroller è la versione shooter di PixelJunk Shooter, che a sua volta è la versione shooter di LocoRoco, nel caso in cui LocoRoco fosse un'astronave. SideScroller, dunque, è più shooter di Shooter. Anzi, all'interno del versatile universo di tutti i PixelJunk mai creati da Q-Games (PixelJunk Eden, PixelJunk Racers, PixelJunk Shooter, PixelJunk Monsters e l'attesissimo PixelJunk LifeLike), PixelJunk SideScroller è il PixelJunk più Shooter che c'è. Curioso o geniale che voglia essere.



  2. Hands On

    Kid Icarus: Uprising

    3DS

    Combattimenti mitologici tra cielo e terra

    Combattimenti mitologici tra cielo e terra - Kid Icarus: Uprising

    L'angioletto Nintendo torna finalmente a volare!

    Nel corso della sua gloriosa storia Nintendo si è rivelata un'autentica fucina di idee e di creatività. Al di là di concept ludici più o meno bizzarri (basti pensare a veri e propri deliri quali Odama, l'intera serie WarioWare o Electroplankton, tanto per citare alcuni titoli abbastanza recenti...) e di sperimentazioni hardware a metà strada tra l'avveniristico e l'astruso (vedi Power Glove, DS e Virtual Boy), forse nessuno si è dimostrato in grado di creare autentici universi paralleli come la grande N. Il pantheon di personaggi Nintendo è in effetti sconfinato: dall'inossidabile Super Mario, autentica icona del gaming in senso ...



  3. Eyes On

    The Sims 3: Animali & Co.

    X360 PC PS3

    Il miglior amico del Sim

    Il miglior amico del Sim - The Sims 3: Animali & Co.

    Il piacere di avere altri cuccioli che non sporcano per casa…

    Era inevitabile che accadesse, solo una questione di tempo: ed eccoli! Finalmente anche i cuccioli sono pronti ad avere un ruolo di primo piano in The Sims 3. Presentato all'E3 2011, The Sims 3 Pets è una rilettura del mondo dei sim attraverso gli occhi di un amico a quattro zampe. Il gioco, in uscita entro la fine dell’anno, è previsto come “stand alone” per PlayStation 3, Xbox 360 e Nintendo 3DS mentre su Mac ...



  4. Eyes On

    Disney Universe

    PS3 PC MAC Wii X360

    Tutto Disney in un solo gioco

    Tutto Disney in un solo gioco - Disney Universe

    Passato e presente si incontrano in una nuova avventura.

    Malgrado disponesse di uno stand di dimensioni a dir poco considerevoli, Disney ha limitato al minimo la sua presenza all’E3 di Los Angeles. Oltre infatti alle produzioni relative a Cars 2, in uscita la settimana successiva alla fiera, l’unico gioco di un certo spessore mostrato alla stampa è stato Disney Universe, platform game dotato di alcune caratteristiche molto interessanti. IN VIAGGIO NELL’UNIVERSO DISNEY Non essendo legato a nessuna uscita cinematografica, Disney Universe ha l’enorme vantaggio di poter spaziare liberamente tra tutte le creazioni Disney, dando vita a un mondo originale in cui i protagonisti sono dei ragazzini che indossano costumi ...



  5. Hands On

    Ghost Recon Phantoms

    PC

    Gratis è meglio? Sì, decisamente

    Gratis è meglio? Sì, decisamente - Ghost Recon Phantoms

    Ghost Recon si tuffa con stile nel calderone Free to Play.

    Santo subito chi aveva detto, in tempi non sospetti, che il Free to Play sarebbe stato il futuro. Ora, questo futuro non è ancora arrivato e forse nemmeno mai arriverà, ma è indubbio che si tratti di un settore sempre più movimentato e interessante, che oltre alla solita caterva di cloni coreani di Counter-Strike, nell’ambito degli sparatutto in prima persona sta attirando un numero crescente di nomi di rilievo assoluto: Quake, Battlefield, Team Fortress 2, Tribes, ArmA. Ci si stanno mettendo anche alcune delle menti che hanno dato via a un certo World of Warcraft e pare che il F2P ...



  6. Hands On

    Asura's Wrath

    X360 PS3

    Quando la collera è una benedizione

    Quando la collera è una benedizione - Asura's Wrath

    Provato con mano uno dei titoli più sorprendenti dell'E3!

    In un panorama come quello degli action in terza persona, in cui negli anni si è francamente visto davvero di tutto, è dura lasciare il segno e colpire sul serio. Dai disumani massacri di Kratos alle supponenti truzzate di Dante, passando per i deliranti ammiccamenti fetish di Bayonetta, il camp senza ritegno di Ninja Gaiden o il sublime trash oltre ogni limite di Ninja Blade, siamo ormai abituati a qualsiasi follia, ed è sempre più difficile per i nuovi arrivati (ma in realtà anche per gli stessi big già sulla piazza) affermarsi e dare prova di stravaganza, unicità e carattere. ...



  7. Hands On

    Mario Kart 7

    3DS

    Torniamo in pista, tra mare e cielo

    Torniamo in pista, tra mare e cielo - Mario Kart 7

    Guarda mamma, senza ruote!

    Dalla primissima uscita su SNES, Mario Kart è una serie che ha dato i natali ad una sequela di cloni più o meno riusciti. Diddy Kong Racing, ad esempio, portava diversi mezzi all'interno delle stesse gare, dando la possibilità di affrontarle in modo diverso, aumentandone la varietà. Mario Kart, invece, ha mantenuto la propria formula sempre invariata, perlomeno se escludiamo l'episodio Double Dash e le moto della versione Wii. Eppure, le vendite non sono mai calate e un'edizione 3DS non sorprende affatto, oltre ad essere ben accetta, vista la caratura del precedente episodio portatile. Ma saprà portare qualcosa di nuovo ...



  8. Eyes On

    Electronic Entertainment Expo 2011

    X360 Wii PS3

    Quattro salti nel mondo Sega

    Quattro salti nel mondo Sega - Electronic Entertainment Expo 2011

    Porcospini blu, spirito olimpico e un baffuto idraulico...

    Oltre al classico stand nello showfloor, in cui una gigantesca statua di Sonic era circondata da spazi dedicati a tutte le prossime uscite, Sega era presente all’E3 di Los Angeles anche con uno spazio riservato esclusivamente alla stampa, in cui si susseguivano ogni mezz’ora le presentazioni di alcuni titoli. Ecco le nostre impressioni su quanto abbiamo visto. SONIC GENERATIONS La presentazione di Sonic Generations ha confermato tutte le informazioni già disponibili (due versioni per ogni livello, ambientazioni tratte da episodi precedenti, meccaniche di gioco classiche) e ci ha portato per la prima volta in un nuovo stage, City Escape, che ...



  9. Hands On

    Resident Evil: Operation Raccoon City

    X360

    L'inferno di Raccoon City

    L'inferno di Raccoon City - Resident Evil: Operation Raccoon City

    Primo test di gioco con lo sparatutto di Resident Evil.

    Per quanto una frangia di fan storici, a torto a ragione, non sia mai riuscita a gradire fino in fondo la svolta operata con Resident Evil 4, rimane piuttosto innegabile che, anche col successivo episodio, la saga creata da Shinji Mikami abbia sempre mantenuto ben saldi perlomeno alcuni punti cardine che la caratterizzavano fin dagli esordi. Vuoi per le scelte di controllo, vuoi per gli elementi adventure, vuoi per un certo tipo di approccio “nipponico”, non si è mai sconfinato definitivamente nel vero e proprio sparatutto, perlomeno non in quello di impostazione classica occidentale. Che è invece proprio quel che ...



  10. Eyes On

    Risen 2: Dark Waters

    PC

    La vita (a tinte forti) del pirata

    La vita (a tinte forti) del pirata - Risen 2: Dark Waters

    Dieci anni dopo, il ritorno dell'eroe.

    È innegabile il fascino evocato da un’ambientazione che preveda bianche spiagge soleggiate seguite da una fitta vegetazione tropicale e magici tramonti che si spengono nel mare. Eppure il genere “piratesco” funziona alla grande solo in pochi casi (Pirati dei Caraibi, One Piece e The Secret of Monkey Island) mentre è facile scivolare verso la mediocrità. Ma Piranha Bytes (che dal nome dimostra già una certa affinità con il tema) non si è lasciata scoraggiare dall’impresa e per il seguito del suo successo ha spinto l’acceleratore su questo tipo di fantasy. D’altro canto, il concetto di isola si sposa perfettamente con ...



  11. Eyes On

    Fable: The Journey

    X360

    Molyneux incontra Kinect: sarà un successo?

    Molyneux incontra Kinect: sarà un successo? - Fable: The Journey

    L'evoluzione di Fable, vista da vicino.

    È opinione piuttosto comune che il Media Briefing con cui Microsoft ha ufficialmente inaugurato l'E3 2011 sia stato leggermente troppo Kinect-centrico. Partendo pure dal presupposto di non avere pregiudizi nei confronti dell'avveniristica periferica creata da Kudo Tsunoda (e credeteci, noi davvero non ne abbiamo!), bisogna effettivamente ammettere che il sensore a infrarossi è stato il fulcro assoluto dello showcase organizzato e diretto da Don Mattrick. Al di là della bontà della scelta, di una cosa siamo comunque piuttosto certi: se Microsoft avesse presentato alcuni dei suoi titoli Kinect nel modo in cui li ha mostrati alla stampa durante la fiera, le reazioni e l'impatto sul pubblico sarebbero stati parecchio diversi. Pensiamo ad esempio a Kinect Disneyland Adventures, prodotto ambizioso e di indiscussa qualità spacciato superficialmente per un clone sfigato di tanti altri giochi, o appunto al discusso Fable: The Journey, apparso come un mix poco invitante - e tanto scriptato - tra Child of Eden e Dragon Quest Swords. Se stavate invece pensando a Kinect Star Wars... beh no, per quello non c'era davvero nulla da fare: nonostante l'impegno e la buona volontà, i miracoli non sono ancora alla portata di Microsoft.

    MOLYNEUX FA SUL SERIO

    In arrivo nel corso del 2012 (verosimilmente più verso la fine che non verso l'inizio dell'anno), Fable: The Journey rappresenta una sfida sotto molteplici punti di vista. Per prima cosa si tratta del primo videogame con un'impostazione fortemente narrativa a fare il suo debutto all'interno del catalogo Kinect: un'autentica e compiaciuta eccezione in una softeca al momento palesemente orientata verso prodotti casual o comunque fondati su un'impostazione dichiaratamente arcade e mordi & fuggi. Secondariamente, c'è l'innegabile fascino di vedere un team come Lionhead finalmente impegnato con un titolo cucito attorno ad un hardware di cui Molyneux si è sempre dichiarato entusiasta: un progetto peraltro dalla natura inequivocabilmente hardcore (concetto espresso a più riprese dagli sviluppatori durante la dimostrazione a porte chiuse tenutasi all'interno del piccolo anfiteatro costruito nel cuore dello stand Microsoft), che rientrerà a tutti gli effetti nella storia di un marchio prestigioso come quello di Fable. Insomma, a sentire i diretti interessati, dovremmo trovarci al cospetto di una produzione di primissimo livello e non di uno spin-off su rotaie messo insieme in fretta e furia, con l'obiettivo dichiarato di dimostrare tutto il potenziale di Kinect con esperienze di un certo spessore. MEDIA=2

    UN UOMO CHIAMATO CAVALLO

    Dopo il trailer di debutto mostrato al Media Briefing (utile per ricordare ai presenti la storia del gioco, incentrata su un disperato viaggio per la salvezza di Albion in compagnia di Theresa, storica conoscenza della saga), la presentazione di Fable: The Journey si è aperta con una rivelazione epocale, una vera e propria “bomba” degna dei migliori scoop dell'indimenticabile Maurizione Mosca. Vi ricordate di Milo, il ragazzino protagonista della sbalorditiva tech demo con cui Kinect (all'epoca Project Natal) venne svelato al mondo? Quell'incrocio tra una formidabile intelligenza artificiale e un super tamagochi, che prometteva emozioni a go-go e tutto il calore del contatto umano? Bene, contrariamente alle indiscrezioni e alle aspettative di molti, ma in maniera coerente con quanto Peter Molyneux aveva già dichiarato e ribadito, la tecnologia alla base di Milo esiste davvero e soprattutto non è rimasta confinata nella testa del designer britannico. Il problema è che un domani, invece di commentare i vostri disegni o di raccontarvi delle sue mirabolanti avventure da monello, il buon vecchio Milo si limiterà a portarvi a spasso, concedendovi il privilegio di una spazzolata una volta ogni tanto e magari lasciandosi andare a qualche abbondante bisognigno all'aria aperta. Perché il Milo che avevamo imparato a conoscere è stato trasformato... in un cavallo. Le ragioni alla base di una scelta tanto ardita sono piuttosto semplici: a detta degli sviluppatori, la tecnologia elaborata offriva performance impeccabili nel riconoscere i comandi e il tono della voce (cogliendo alla perfezione le varie sfumature che connotano sensazioni come la calma, la rabbia, la risolutezza, ecc.), ma alquanto problematiche nella generazione di output adeguati. Si è di conseguenza deciso di implementare il tutto in una creatura meno “interattiva” di un essere umano virtuale, optando per una soluzione che non richiedesse vere e proprie risposte in termini di espressività e linguaggio. Un animale, ad esempio.



  12. Hands On

    TrackMania 2

    PC

    TrackMania 2.0

    TrackMania 2.0 - TrackMania 2

    ManiaPlanet, TrackMania 2 Canyon e tutti gli editor che servono.

    Per tutti gli ignari all'ascolto, TrackMania è purissimo elogio del time trial, vivissima esaltazione del concetto di traiettoria perfetta, sfida globalizzante sul millesimo di secondo e, si perdoni il paradosso, è il racing game più arcade e al contempo hardcore possa esserci. Al pari d'ogni altro TrackMania dal 2004 a oggi, il videogioco di Nadeo è autentico speedrun a quattro ruote. Percorrere a tutta birra i suoi pazzi ghirigori d'asfalto non implica chissà quale abilità al volante, anche perché non c'è nessun volante e andrebbe rigorosamente guidato con lo stick analogico. Non v'è alcun bisogno di applicare le raffinate doti ...



  13. Hands On

    Crimson Alliance

    X360

    Tanta voglia di dungeon

    Tanta voglia di dungeon - Crimson Alliance

    Tre eroi e un universo fantasy posson bastare?

    Pensando all'affollato mondo degli action rpg, resta da chiedersi quanto spazio sia rimasto per le nuove proposte, costrette letteralmente a sgomitare fra l'agguerrita concorrenza nel tentativo, spesso vano, di ottenere un minimo di visibilità. Crimson Alliance, un'esclusiva Xbox Live Arcade, non mira a stravolgere il genere con geniali trovate, preferendo una struttura di gioco ispirata ai grandi classici del passato, Gauntlet in primis. SEGRETI E SEGRETE Tre eroi, un trio veramente ben assortito, decidono di cooperare per respingere definitivamente le forze oscure, attraversando dungeon ricolmi di goblin, orchi, coboldi e quant'altro sia degno di far parte del più classico dei ...



  14. Hands On

    Dead Island

    X360

    L’altra faccia dello zombieludo

    L’altra faccia dello zombieludo - Dead Island

    Stanchi di titoli sugli zombie? Perché, fin quando han qualcosa da dire?

    Gli zombie lasciati liberi di prosperare in un mondo free-roaming non se li inventa di certo Techland con Dead Island. Pescando velocemente nel taccuino della memoria, troviamo annotati infatti i due Dead Rising, Undead Nightmare, una valanga di mod per i vari Grand Theft Auto PC, The Zombie Island of Dr. Ned, il promettente Dead State e anche qualche variante MMO e browser game. E se andiamo a pescare tra i titoli che ti sbattono faccia a faccia con l’orrore della non-morte, in soggettiva, non finiamo più. Eppure, di posto all’inferno, per un progetto come quello del team polacco ce ...



  15. Hands On

    Kirby's Adventure Wii

    NDS

    Una Nintendo... a tutto tondo

    Una Nintendo... a tutto tondo - Kirby's Adventure Wii

    Piccolo, rosa e aspira tutto: no, non è un Folletto!

    All'interno dello stand Nintendo all'E3 2011 c'era anche un po' di spazio per il piccolo Kirby, personaggio molto amato nonostante non sia una stella di prima grandezza nella galassia della casa di Kyoto. Due sono i futuri progetti dedicati al piccolo e roseo aspirapolvere: il primo arriva dal recente e burrascoso passato, l'altro invece è del tutto inedito. LA FORZA DI PERSEVERARE Inizialmente previsto su GameCube, e in seguito cancellato quando la console era ormai indirizzata verso l'inesorabile declino, Kirby Wii ha avuto uno sviluppo piuttosto travagliato, fatto di continue battute d'arresto e successivi ripensamenti. In molti casi queste vicissitudini ...



  16. Eyes On

    Darksiders II

    PC X360 WIIU PS3

    Un nome e una garanzia

    Un nome e una garanzia - Darksiders II

    Guerra o Morte, Vigil Games fa sul serio.

    Il primo Darksiders è stato tra le migliori sorprese di inizio 2010, sopratutto pensando alla diffidenza che circondava (prima del lancio) il neonato team Vigil Games e il cartoonist Joe Madureira. Quest'ultimo, sopratutto nel mondo dei fumetti americani, è passato da una falsa partenza all'altra pur avendo marchiato l'ambiente dei Comics con prodotti di discreta fattura come Danger Girl. In ogni caso, Darksiders è riuscito a far breccia nel cuore del pubblico console, pur raccogliendo un numero discreto di critiche per le troppe "ispirazioni" verso serie già affermate. MEDIA=1 adesso, ci mettono l'originalità Proprio per questo motivo, Vigil Games intende ...



  17. Hands On

    Serious Sam 3: BFE

    PC

    Dimostrazione di scellerata personalità

    Dimostrazione di scellerata personalità - Serious Sam 3: BFE

    Sam urla la sua integrità, prendendo a cannonate il sistema.

    Il premio per l’appuntamento più singolare capitato al sottoscritto all’E3 2011 va sicuramente a quello con Croteam. Gli autori di Serious Sam, uno degli FPS più adrenalici, iconoclasti e casinisti di sempre, hanno difatti scelto di farci provare il terzo capitolo della saga fuori dal trambusto della fiera, in una stanza adiacente alla tranquillissima hall del Figueroa. Un hotel indiano in cui, tra la luce che filtrava soffusa dalle finestre decorate con silhouette di animali sacri, drappi svolazzanti un po’ ovunque, note di sitar e odore di thé che fluttuavano nell'aria creando un delicato mantra multi-sensoriale, vigeva una quiete, una ...



  18. Hands On

    Beat the Beat: Rhythm Paradise

    Wii

    Genio, brio e tanta musica

    Genio, brio e tanta musica - Beat the Beat: Rhythm Paradise

    Nel caos di Los Angeles troviamo un paradiso di ritmo.

    Presente allo stand Nintendo e letteralmente sommerso dal marasma di luci e suoni, Rhythm Heaven è comparso di fronte ai nostri occhi come un'oasi, un concreto miraggio fatto di musica, minimalismo e genialità. Imbracciato il Wiimote e indossate le avvolgenti cuffie porte da un'avvenente signorina, siamo entrati in un conturbante universo parallelo, un viaggio "pentagrammatico" nel ritmo. E improvvisamente il mondo circostante si è fatto sfuggente, sfumato, etereo. UN PUNTO DI VISTA DIVERSO I giochi musicali di matrice occidentale sono accomunati da una sorta di didascalismo, in cui ben poco è lasciato all'intuizione: voluminose interfacce a schermo indicano sempre il ...



  19. Hands On

    RAGE

    X360

    Post-leggenda

    Post-leggenda - RAGE

    Il ritorno di John Carmack dalle chiacchiere ai fatti.

    Pad in mano e una bella schermata dei titoli che permetteva di scegliere liberamente tra cinque o sei missioni di una versione ormai prossima al completamento. All’E3 2011 la nostra prova di RAGE, l’atteso ritorno di John Carmack e della sua id Software, quelli che un tempo erano rispettivamente il dominatore assoluto dei motori grafici e la dominatrice assoluta degli sparatutto in soggettiva, è partita col piede giusto. Peccato che il tempo a nostra disposizione (una mezzoretta scarsa) non fosse granché d’accordo nel farci assaporare per bene una pacchia simile. MEDIA=2 Abbiamo scelto la prima missione del lotto, chiamata Find ...



  20. Hands On

    Gotham City Impostors

    X360 PC PS3

    Il mio nome è Batman… forse!

    Il mio nome è Batman… forse! - Gotham City Impostors

    Strani personaggi invadono Gotham City.

    All’interno dell’enorme stand di Warner Bros Interactive al recente E3, tra gigantografie del cavaliere mascherato e dei suoi nemici, sei postazioni di gioco erano dedicate a un secondo titolo ambientato nell’universo di Batman. Sicuramente meno attesa e pubblicizzata di Arkham City, la nuova produzione di Monolith Productions può contare su alcune caratteristiche uniche: sarà disponibile solo come contenuto scaricabile, offrirà esclusivamente una modalità multigiocatore e non utilizzerà nessuno dei personaggi storici della serie, ma affiderà il ruolo di protagonista a degli illustri sconosciuti, i cosiddetti Gotham City Impostors… MEDIA=4 POTERE AGLI SCONOSCIUTI Chi sono gli Impostors? La risposta è semplice. ...