Genere
ND
Lingua
ND
PEGI
ND
Prezzo
ND
Data di uscita
9-12 Giugno 2014

E3 2014

Speciale

Game On: l'E3 2014 di Microsoft

Tutti gli annunci della casa di Redmond svelato durante l'evento di Los Angeles.

di Davide Persiani, pubblicato il

Nelle settimane che hanno preceduto l'inizio dell'E3 2014, Microsoft aveva preannunciato a più riprese che la sua conferenza di quest'anno sarebbe stata dedicata solo ed esclusivamente ai giochi e la promessa, per la gioia di tutti, è stata fortunatamente mantenuta in pieno sin dai primissimi minuti.

Dopo una pirotecnica apertura dedicata a Killer Instict e alla notizia che lo storico TJ Combo sarà presto aggiunto al roster di personaggi pre-esistenti attraverso quella che si prospetta come una nuova ondata di DLC per il popolare beat 'em up, Microsoft ha infatti scaldato i motori, annunciando l'aggiunta del celebre circuito di Nurburgring in Forza Motorsport 5 e la data di lancio dell'attesissimo Forza Horizon 2, con un trailer che ha contribuito a esaltare la bontà di un concept con cui Playground Studios sembra veramente intenzionata a stupire tutti gli appassionati del genere. Tante saranno infatti le novità introdotte in questo secondo capitolo, ma per scoprirle tutte dovremo attendere il 30 settembre.

Ampio spazio è stato poi dedicato agli accordi in esclusiva, con una serie di annunci volti ad alimentare l'eterna rivalità con Sony. Dopo aver mostrato un nuovo, splendido trailer di Call of Duty: Advanced Warfare, Microsoft ha infatti annunciato che i DLC del gioco saranno lanciati su Xbox 360 e Xbox One in anticipo rispetto a tutte le altre piattaforme, e la medesima sorte toccherà anche ai contenuti aggiuntivi di The Division e a quelli di Evolve, titolo che beneficerà peraltro di una beta esclusiva proprio su Xbox One. E restando in tema di esclusive temporali, vi è infine da segnalare un accordo tra BioWare e Microsoft per proporre i DLC di Dragon Age: Inquisition su Xbox One in anticipo rispetto a tutte le altre piattaforme su cui il gioco è previsto. Notizie non certo sconvolgenti, ma che testimoniano i costanti sforzi profusi da Microsoft per ottenere un vantaggio, seppur temporaneo, su una concorrenza mai così agguerrita.

Nel corso della conferenza c'è stato poi anche spazio per l'attesissimo Assassin's Creed Unity, per cui è stata confermata una modalità cooperativa aperta a un massimo di 4 giocatori su Xbox Live, e soprattutto per l'annuncio di Rise of the Tomb Raider, nuova avventura di Lara Croft attualmente in sviluppo presso gli studi di Crystal Dynamics e previsto sul mercato alla fine del 2015. Due titoli potenzialmente straordinari, che meriteranno senz'altro un'analisi più approfondita nei prossimi giorni.

Come prevedibile Microsoft non si è fatta attendere neanche sul versante delle esclusive. Dopo aver annunciato una beta multiplayer di Fable Legends in arrivo su Xbox One entro la fine dell'anno, la casa di Redmond ha infatti ufficializzato Ori and the Blind Forest, Dance Central: Spotlight, l'inaspettato remake di Phantom Dust e Scalebound, un nuovo appariscente action game sviluppato da Platinum Games in esclusiva su Xbox One.

Poco dopo è stata poi la volta di una demo di Sunset Overdrive mostrata da Ted Price di Insomniac Games, il quale non ha ovviamente perso l'occasione di fornire maggiori dettagli sul prodotto e di annunciarne la release, fissata per il 28 ottobre. Tanto parkour e innumerevoli sparatorie da affrontare con assurde armi da fuoco sembrano preannunciare un'esperienza unica, ma per saggiare le effettive potenzialità di questa promettente esclusiva per Xbox One, dovremo purtroppo attendere anche qualche tempo.

A stupire sono poi stati gli annunci relativi alla serie di Halo. Microsoft non si è infatti limitata a mostrare un nuovo trailer di Halo 5: Guardians, annunciandone peraltro una beta prevista a Dicembre, ma ha svelato Halo: The Master Chief Collection, la tanto attesa raccolta dei primi quattro capitoli della saga. In uscita l'11 settembre 2014, questa imperdibile collection proporrà un comparto online davvero mastodontico composto da oltre 100 mappe (tutte quelle realizzate fino a oggi), e oltre a ben 4000G da sbloccare, offrirà una resa grafica a 1080p e 60fps. Semplicemente imperdibile.

Immancabile poi la presenza di Dead Rising 3 con un nuovo DLC di chiaro stampo arcade volto a commemorare il 31° anniversario di Capcom. Già disponibile per il download, Super Ultra Dead Rising 3 Arcade Remix Hyper Edition EX Plus Alpha introduce non solo una co-op aperta a 4 giocatori, ma anche una serie di oggetti inediti ispirati alla serie di Street Fighter che promettono di regalare un'esperienza tanto folle quanto al tempo stesso divertente. A chiudere è stata infine la volta di Crackdown, che tornerà sulla scena con un reboot curato dal leggendario David Jones in arrivo nel 2015. Le informazioni sul progetto sono ancora abbastanza limitate, ma Microsoft ha promesso che l'utilizzo del cloud renderà l'esperienza ancor più intensa e coinvolgente di quanto si possa immaginare.

Una conferenza ricca di novità dunque, seppur impoverita parzialmente da alcune assenze illustri, prima fra tutti quella del nuovo Gears of War. Il logo della serie è apparso brevemente nel corso di un filmato riassuntivo alla fine della conferenza, ma nessuno della casa di Redmond ha proferito parola sul progetto targato Black Tusk Studios. Per saperne di più dovremo dunque attendere ancora un altro po'. Nel complesso dunque possiamo dirci più che soddisfatti di quanto visto, ma per tirare le somme sulla bontà del lavoro svolto da Microsoft a questo E3 dovremo prima valutare le mosse della concorrenza, Sony in testa, perciò vi consigliamo di non perdere di vista le nostre pagine e, soprattutto, la nostra pagina riassuntiva con tutti gli annunci dell'E3 2014.


Commenti

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!