Genere
ND
Lingua
ND
PEGI
ND
Prezzo
ND
Data di uscita
ND

EVE: The Second Genesis

Intervista

Intervista ai creatori di EVE: The Second Genesis

Il numero dei mondi persistenti sta aumentando velocemente e solo pochi titoli sono capaci di brillare in mezzo ad una tale moltitudine. Uno di questi è sicuramente EVE: The Second Genesis, un mix tra una simulazione spaziale e un gioco di ruolo. Abbiamo discusso con CCP Games riguardo alcuni aspetti del gioco, le fonti di ispirazione e la filosofia dei designer.

di Daniele Francioni, pubblicato il

Cinque anni fa aprì al pubblico il primo shard ufficiale di Ultima Online, e quel momento cambiò molte cose nel panorama dei giochi in linea. Molti hanno attinto a piene mani al progetto ideato da Richard Garriot per creare delle copie più o meno riuscite del titolo Origin. EVE non è tra questi. CCP Games ha voluto far vestire al giocatore i panni di un pilota spaziale, immerso in un universo dall'equilibrio precario che dovrà tentare di sbarcare il lunario destreggiandosi tra corporazioni, pirati e imperi, senza limite alle sue azioni. Abbiamo avuto modo di porre alcune domande direttamente al team di sviluppo che lavora in Islanda.

Nextgame.it: Avete in programma di rilasciare una versione scaricabile del client? Un giocatore potrà provare il gioco gratuitamente per un breve periodo di tempo?

CCP Games: No, ma acquistando il CD si potrà giocare gratuitamente per un mese almeno.

Nextgame.it: Eve, insieme ad Earth and Beyond, è uno dei primi giochi che tenta di creare un mondo persistente attorno ad una simulazione spaziale. Quali sono state le vostre principali fonti di ispirazione? Elite?

CCP Games: Si, Elite e Privateer. Inoltre ovviamente anche Ultima Online è stato di grande ispirazione, anche solo per averci mostrato che questo era possibile. Altre fonti includono Blade Runner, i film di Guerre Stellari, Il Quinto Elemento ed altro.

Nextgame.it: Che tipi di relazioni possono sussistere tra le corporazioni? Una corporazione può stipulare trattati commerciali con un'altra?

CCP Games: Non in via formale: ufficialmente due corporazioni possono essere solo o neutrali, o alleate o in guerra tra loro. I giocatori sono comunque liberi di stipulare trattati non formali.

Nextgame.it: Molto lavoro è stato fatto per creare un background dettagliato, con l'introduzione di eroi e altri importanti NPC. Perché avete deciso di spendere così tante energie in questo aspetto del gioco?

CCP Games: Per rendere vivo questo mondo, e permettere ai giocatori di trovare la loro nicchia nei luoghi e nella storia dei vari imperi. Un background profondo ed interessante è importante per tutti i giocatori, non solo per chi fa del gioco di ruolo il suo pane quotidiano. Ciò da ai giocatori un senso di appartenenza e arricchisce notevolmente la loro esperienza ludica.

Nextgame.it: EVE, a differenza di altri titoli, ha un approccio più libero: per esempio, in EVE il giocatore non è forzato a scegliere una specifica classe e usarla per tutta la vita del suo alter-ego digitale, il player-killing è supportato (con tutte le sue conseguenze), e così via. Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di questo approccio sia dal punto di vista del giocatore che del game designer?

CCP Games: Buona domanda. I principali vantaggi sono rappresentati dal fatto che il giocatore raramente si ritroverà ad avere un personaggio che non è più in grado di crescere o che non riesce a far evolvere come vuole. In pratica può usare il medesimo personaggio per provare ogni aspetto del gioco. Questo aumenta il legame tra il giocatore e il suo alter-ego digitale, fatto vitale per un comportamento razionale, oltre a rendere i pericoli nel gioco più intensi e reali. Complessivamente, nella fase di disegno si è tentato di emulare comportamenti e desideri reali, dove la natura umana non è incatenata ma utile. Il rovescio della medaglia è rappresentato dal fatto che la creazione del personaggio perde leggermente di significato, dato che le scelte in questa fase non avranno effetti critici su cosa si potrà fare dopo nel gioco. Esiste inoltre il pericolo che i giocatori fastidiosi prendano il sopravvento, cosa particolarmente dannosa quando i giocatori investono molto tempo nei loro personaggi. Per questo il sistema legale nel gioco deve limitare al minimo questi eventi.

Nextgame.it: Che tipo di limitazioni può incontrare un pilota con una bassa reputazione? Come può migliorarla?

CCP Games: Può essere attaccato dalle forze dalla polizia (composte da personaggi non giocanti) o anche essere bandito dallo spazio in possesso ad un dato impero. Può inoltre essere messa una taglia sulla sua testa, così che altri giocatori potrebbero cercare di ucciderlo. Se la reputazione è particolarmente bassa, diventa un bersaglio per chiunque lo avvisti. La reputazione incrementa con il passare del tempo sempre che non si compiano altri crimini. La reputazione bassa può essere legata anche ad alcune multe arretrate, e può quindi essere rialzata semplicemente pagandole.

Nextgame.it: Le corporazioni in EVE sono entità dal grande potere ed influenza. C'è niente sopra di loro che le limita? Per esempio, cosa accade se una corporazione non rispetta un contratto?

CCP Games: Non ci sono limiti artificiali imposti alle corporazioni. Le uniche limitazioni sono rappresentate dalle altre corporazioni. Così se una corporazione inizia a comportarsi disonestamente allora le altre probabilmente si alleeranno contro di lei. Inoltre i membri potrebbero smettere di supportare l'associazione se non concordano con la politica intrapresa dalla società. Il bilanciamento del potere che esisterà tra le grosse corporazioni sarà molto interessante da seguire e avrà grande influenza nel gioco.

Nextgame.it: Il mondo di EVE è stato descritto come un universo che ha raggiunto una stabilità politica molto fragile. Avete già in mente una trama per il gioco (come è accaduto in Anarchy Online)? Quanto potrà essere influenzata da un pilota o una corporazione?

CCP Games: Abbiamo ideato una grande trama che crescerà in importanza man mano che il gioco prosegue. I giocatori potranno influenzarla seguendo alcuni NPC e completando alcune missioni speciali.