Genere
Guida
Lingua
Tutto in Italiano
PEGI
3+
Prezzo
€ 69,90
Data di uscita
22/9/2011

F1 2011

F1 2011 Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Codemasters
Genere
Guida
PEGI
3+
Data di uscita
22/9/2011
Lingua
Tutto in Italiano
Giocatori
16
Prezzo
€ 69,90

Hardware

F1 2011 è atteso nuovamente in versione PC, PS3 e Xbox 360. Su PlayStation 3 è richiesta una piccola installazione iniziale di circa mezzo gigabyte.

Multiplayer

L'articolo si concentra sulla modalità offline, ma il titolo completo avrà diverse nuove opzioni per il gioco in rete (come la carriera co-op), oltre al classico split-screen per due giocatori.

Modus Operandi

L'anteprima si basa su una versione non ancora completa del gioco, distribuita alla stampa da Codemasters, in versione debug per PlayStation 3. A questa versione mancavano la carriera e le funzioni online, oltre ad alcuni circuiti e opzioni.
Hands On

Wipeout in monoposto

Prime impressioni sul ritorno del circo iridato.

di Alessandro Martini, pubblicato il

Codemasters ha distribuito alla stampa, a circa un mese dal lancio, una versione incompleta di F1 2011 che permette di inquadrare in modo abbastanza completo questo seguito, preceduto da parecchie aspettative. Molti ricorderanno le polemiche dell'anno scorso sul primo episodio, che venne idolatrato dalla critica ma ampiamente criticato dai fan della Formula 1. O, almeno, questo è avvenuto su Internet, perché nel mondo reale F1 2010 è stato un vero successo di vendite, garantendo vita lunga e prosperosa alla nuova serie.

l'arcade corre sulla pista...

Malgrado gli annunci relativi a un aumento del realismo, le prime impressioni sono di un titolo votato ancora di più alla scuola arcade, sopratutto nel comportamento delle vetture. Se l'anno scorso era frequente (senza aiuti alla guida) perdere il controllo dell'auto nelle condizioni limite, adesso sembra di guidare sui binari anche nelle peggiori condizioni meteo, senza controllo alla trazione o ABS. Evidentemente Codemasters ha seguito la stessa direzione intrapresa con DiRT che, dopotutto, le garantisce ottimi risultati economici da qualche anno. Vale a dire: immediatezza completa nei comandi e nella risposta del mezzo, insieme a un ampio numero di concessioni verso il mondo reale. Oltre alla funzione Flashback, cioé riavvolgere la gara dopo un errore, che può anche essere d'aiuto nelle sessioni più frustranti, si segnalano una velocità eccessiva, quasi da coin-op d'altri tempi, e avversari ancora troppo aggressivi. L'intelligenza artificiale degli altri piloti, inoltre, dimostra grosse mancanze sopratutto a inizio gara, con decine di tamponamenti e urti che rendono lo spettacolo vagamente surreale. In linea di massima, e come già detto in apertura, F1 2011 si presenta in pista come un titolo assolutamente arcade, che ha qualche influenza da simulatore ma che ha quasi del tutto abbandonato l'impronta "ibrida" dell'anno scorso. Per rendersene conto basta guardare le collisioni o, più in generale, gli incidenti, che hanno un'influenza minima sulle prestazioni e che puntano unicamente sulla spettacolarità. Se anche ci ribaltiamo tre o quattro volte, possiamo riprendere tranquillamente la gara senza l'ombra di un avviso radio sull'incidente. Come dire che è tutto normale, nel mondo parallelo in cui è ambientata questa versione della Formula 1.

Le vetture sono ben realizzate e risaltano grazie all'ottimo sistema di illuminazione - F1 2011
Le vetture sono ben realizzate e risaltano grazie all'ottimo sistema di illuminazione

... mentre la simulazione gli sta attorno

Se la fase di guida si annuncia meno realistica, la cornice è invece più prossima al vero circo iridato e l'atmosfera molto simile alle trasmissioni TV. La nuova interfaccia e i menu di questa edizione ci portano nuovamente nel paddock, ma con un completo restyling di camion e attrezzature, colorati secondo il team che abbiamo scelto nella carriera. Va precisato che la versione oggetto del test offriva solamente la possibilità di affrontare gare singole, mentre il gioco completo avrà una completa carriera giocabile anche in cooperativa online. Come una vera squadra, potremo provare a raggiungere gli obiettivi fissati dalla nostra scuderia ostacolando gli altri piloti e cercando di non fare lo stesso tra di noi. Ovviamente non mancherà il classico multiplayer via Internet, organizzato su gare veloci o interi gran premi, per chi desidera soltanto sfidare gli altri giocatori online.


Commenti

  1. jurgen81

     
    #1
    Bella anteprima ... ma sono deluso dal gioco.
    Burnout della F1
  2. Giu Deckard

    #2
    Salve! Vorrei chiedervi, se possibile, a quale/i difficoltà avete provato il gioco, e se con gli aiuti attivati. Visto che si diceva che questa nuova edizione di F1 sarebbe stata molto più votata al realismo rispetto a quella dell'anno scorso (ovviamente non quanto i giochi di guida più seriosi, in stile rFactor). Grazie!
  3. jurgen81

     
    #3
    Giu DeckardSalve! Vorrei chiedervi, se possibile, a quale/i difficoltà avete provato il gioco, e se con gli aiuti attivati. Visto che si diceva che questa nuova edizione di F1 sarebbe stata molto più votata al realismo rispetto a quella dell'anno scorso (ovviamente non quanto i giochi di guida più seriosi, in stile rFactor). Grazie!

    Infatti.
    Anche io avevo letto così, ma nell'articolo è scritto bene: anche senza gli aiuti attivati, la macchina sta su dei binari.
  4. Stefano Castelli

     
    #4
    jurgen18Infatti.
    Anche io avevo letto così, ma nella rece è scritto bene: anche senza gli aiuti attivati, la macchina sta su dei binari.

    Attento: sono due volte che usi il termine "recensione", quando invece si tratta di un'anteprima. ;)
  5. aleZ

     
    #5
    Difficoltà e aiuti vari: con ABS/TCS, è quasi impossibile finire in testa coda e pure disattivandoli l'auto è sempre ben incollata all'asfalto, eccetto forse con la pioggia modello temporale. La difficoltà invece influenza la velocità dei piloti avversari, che diventano più o meno competitivi ma guidano allo stesso modo.
  6. Giu Deckard

    #6
    Capisco, grazie per la risposta! Chiedevo perché in F1 2010, alzando la difficoltà, si attivano anche la simulazione del peso del carburante e del consumo delle gomme, che rendono la guida molto meno "fantascientifica".
  7. aleZ

     
    #7
    Giu DeckardCapisco, grazie per la risposta! Chiedevo perché in F1 2010, alzando la difficoltà, si attivano anche la simulazione del peso del carburante e del consumo delle gomme, che rendono la guida molto meno "fantascientifica".

    Ecco, come riferimento questa versione di F1 2011 (NON ANCORA COMPLETA) è più o meno simile al 2010 pre-patch con tutti gli aiuti attivati a difficoltà normale. Quindi un passo indietro per il momento, resta ovviamente da vedere la carriera e tutti i perfezionamenti del gioco completo.
  8. Giu Deckard

    #8
    Spero davvero che la versione finale non sia soltanto una bella copia del 2010. Ho grosse aspettative a riguardo, e codemasters ha tutte le carte in regola per stupirci (e per meritare i nostri soldi, soprattutto).
  9. utente_deiscritto_27962

     
    #9
    Al momento è una delusione, chissà perchè dai video non mi ispirava un granchè e tu ora Alez (che l'hai provato con mano) hai confermato questi dubbi.

    Ci avevo visto giusto e mi hanno pure sospeso perchè stavo sulle balle ai fanboy di codemaster. :lol:
  10. jurgen81

     
    #10
    Stefano CastelliAttento: sono due volte che usi il termine "recensione", quando invece si tratta di un'anteprima. ;)

    Hai ragione Stefano.
    Provvedo a correggere subito ;)
Continua sul forum (16)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!