Genere
ND
Lingua
Tutto in Italiano
PEGI
ND
Prezzo
ND
Data di uscita
5/10/2004

Fable

Fable Aggiungi alla collezione

Datasheet

Sviluppatore
Big Blue Box
Distributore Italiano
Leader
Data di uscita
5/10/2004
Lingua
Tutto in Italiano
Giocatori
1

Link

Intervista

Fable, Ninja Gaiden, Sudeki, MechAssault 2: ultimi aggiornamenti da Microsoft Xbox

Ci eravamo lasciati alla vigilia di Natale, con tante ghiotte impressioni da Rallisport Challenge 2 e con la promessa di proseguire la chiacchierata, in seguito, su altri titoli Xbox in arrivo nel 2004. Promessa mantenuta, e quel che segue è la fedele trascrizione di questo nuovo incontro. Il nostro ospite, come spesso è già accaduto, è ancora una volta Andrea Giolito, Senior Product Manager italiano di Xbox!

di Matteo Camisasca, pubblicato il

Nextgame.it: Hai citato Ninja Gaiden: qual'è la visione di Microsoft Italia su questo titolo?

Andrea Giolito: E' un gioco di un genere che non si è ancora visto su Xbox, soprattutto in ambito Microsoft. Altre software house delle terze parti hanno realizzato titoli che possono apparire per certi versi simili - tu stesso hai citato, provandolo, Prince of Persia - ma credo che Ninja Gaiden sia davvero unico e abbia una sua identità ben precisa. E' molto "giapponese", ha il retaggio del Team Ninja, ha alcuni personaggi che i fan di Dead or Alive già conoscono e inoltre i retrogamer sicuramente hanno ben presente lo stile peculiare dei primi Ninja Gaiden. E' poi un titolo che è stato circondato da molto "hype" e il fatto che quest'attesa ora si concretizzi è molto importante. Per Microsoft è uno dei titoli più importanti di questo semestre, uno di quelli che ha richesto maggiore impegno sotto tutti i punti di vista. E' poi un titolo completamente nuovo per l'utenza Xbox: è un gioco d'azione, ma piuttisto lungo (si stimano venti ore di gioco) che per un titolo d'azione così intensa sono davvero tante. Si potrebbe anche dire che Ninja Gaiden è la trasposizione in chiave moderna del classico feeling da sala giochi di fine anni '80: mi riferisco a quei giochi in cui ti divertivi ad andare in giro in modo più o meno lineare per i livelli e a finirli affrontando il classico "boss" e nel mezzo c'era qualche piccolo enigma o "easter egg". Sicuramente non ha la pretesa di essere un gioco in cui la parte di avventura è predominante, anzi: i punti di forza consistono nella trama, i combattimenti, le animazioni, la varietà di nemici, i "boss di fine livello", tutti tratti tipici di un genere "arcade" classico, che viene reinterpretato e rivitalizzato. E questo è qualcosa che a Xbox mancava, di sicuro: non vedo titoli simili in arrivo.

Anche lo stesso Tenchu di Activision (una serie che personalmente amo moltissimo) è più simile, in un certo senso, a Metal Gear Solid o a Splinter Cell: è un gioco più "stealth" e sicuramente non ci sono tutte le azioni e le combo in frenetico susseguirsi che torvi in Ninja Gaiden. Non li vedo come concorrenti, assolutamente.

Nextgame.it: Ancora su Ninja Gaiden: ci sono novità riguardanti il supporto Xbox Live?

Andrea Giolito: Ninja Gaiden non è un gioco multiplayer, è bene chiarirlo subito. Per quanto concerne il supporto Xbox Live al momento sono confermate sicuramente le statistiche: alla fine dei livelli, secondo la "bravura" dimostrata, ti vengono assegnati dei punteggi e via Xbox Live puoi postare le tue statistiche (per confrontarle con quelle degli altri giocatori. NdR). Tempo fa era circolata la notizia che Itagaki (il leader creativo di Team Ninja. NdR) aveva pensato di rendere disponibili dei contenuti (nuove armi ecc.) da scaricare via Xbox Live, a seconda del punteggio ottenuto, ma infine questo meccanismo non verrà implementato. Per ora confermo le statistiche: per il "content download" non si sa mai, Xbox Live è un mondo sempre in evoluzione. Ninja Gaiden sarà comunque in qualche modo legato a una sfida multigiocatore: mi riferisco al Master Ninja Tournament. In pratica, una volta finito il gioco si è eligibili al torneo, segnandosi come giocatori con il proprio GamerTag. Il troneo si basa sui punti Karma che si otterranno in particolari livelli, e partirà a maggio (E3 2004) per terminare a settembre.

Nextgame.it: Prima di concludere facciamo un passo indietro. Come si è chiuso il 2003 per Xbox? Un bilancio...

Andrea Giolito: La chiusura del semestre è stata molto positiva per Microsoft e Xbox. Come sai non diamo dati numerici sul mercato italiano: le cifre note sono quelle europee del comunicato di fine gennaio, ossia 3,7 milioni di Xbox venduti e 100.000 utenti Xbox Live. Tornando in Italia, i bundle natalizi hanno fatto la differenza rispetto al natale dell'anno precedente, in cui c'erano solo un paio di offerte. L'aver invece proposto tre o quattro bundle diversi (mi riferisco a quelli autorizzati da Microsoft) ci ha permesso di guadagnare spazio a scaffale e di propore una varietà di offerte che ha portato i suoi frutti. Questo ci conduce oggi a voler proseguire in questa strategia dei bundle: il "price point" rimane lo stesso (attualmente 199,99 Euro, prezzo consigliato) e quello che cambia è il contenuto. Uno che abbiamo annunciato è il Rosso Pack (due controller + Project Gotham Racing 2), un'altro è il Crystal Pack (la console e due pad in versione "Crystal"), un'altro bundle lo faremo con una terza parte e lo ufficializzeremo in questi giorni...

Nextgame.it: Splinter Cell: Pandora Tomorrow?

Andrea Giolito: No comment. (Difficile tradurre a parole le espressioni e le sensazioni "epidermiche", ma fin da subito abbiamo capito di aver azzecato in pieno - si veda l'annuncio odierno. NdR). Da qui a giugno arriveranno altri tre bundle, sia con titoli nostri, sia con "servizi" di terze parti.

Nextgame.it: Grazie mille per le tue risposte e per il tuo tempo, Andrea! Appuntamento dunque all'E3 2004 di Los Angeles!

Andrea Giolito: Ci conto! Grazie a voi e un saluto a tutti i lettori di Nextgame.it!