Genere
Gioco di Ruolo
Lingua
Tutto in italiano
PEGI
18+
Prezzo
€ 69,99
Data di uscita
31/10/2008

Fallout 3

Fallout 3 Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Bethesda Softworks
Sviluppatore
Bethesda Softworks
Genere
Gioco di Ruolo
PEGI
18+
Distributore Italiano
ATARI Italia
Data di uscita
31/10/2008
Data di uscita americana
28/10/2008
Lingua
Tutto in italiano
Giocatori
1
Prezzo
€ 69,99
Formato Video
HDTV
Formato Audio
Surround 5.1

Hardware

Fallout 3 è in fase di sviluppo su PC, PlayStation 3 e Xbox 360. La versione di prova presente all'E3 2008 era quella per Xbox 360.

Link

Hands On

[E3 2008] Mezz'ora di Fallout 3

Il nostro primo hands-on con il gioco di Bethesda.

di Simone Soletta, pubblicato il

È passato un anno esatto dal nostro primo incontro con Fallout 3, uno di quei titoli che restano impressi anche nel delirante susseguirsi di presentazioni tipico di una fiera come l'E3 Media & Business Summit. Oggi abbiamo finalmente potuto interagire con lo stesso livello che ci fu mostrato, in modalità "passiva", nel 2007 e le impressioni positive sono state ampiamente rinnovate.

fuggire dal vault

La demo che ci è stata messa a disposizione ci poneva alla fine dell'antefatto del gioco: di fronte a noi la "porta" del Vault che ha ospitato gli anni della nostra giovinezza e un compito molto chiaro in testa: ritrovare il padre del protagonista, misteriosamente scomparso.
Un compito che resterà sullo sfondo, perché come è ovvio in un gioco come questo, raggiungere l'obiettivo finale sarà una vera e propria impresa da compiere passo dopo passo interpretando quanto il mondo del gioco ha da offrirci.
L'uscita dal Vault è in qualche modo traumatizzante: dalla penombra della struttura sotterranea ci troviamo di fronte a un'abbacinante landa desolata, desertica, piena di spazzatura di ogni tipo. Il nostro protagonista impiega qualche secondo ad adattarsi alla luce, un passaggio visivo che sottolinea l'importanza di una scelta, quella di lasciare il Vault, che lo proietta in un mondo completamente sconosciuto e decisamente ostile.
Non è bello quello che vediamo, bisogna dirlo, e privi della parte introduttiva ci si trova ancora più spaesati a gironzolare sulla terra spaccata dal sole, intorno a rocce aride e a evitare le carcasse di mezzi semidistrutti da esplosioni, tempo e agenti atmosferici. I primi momenti, se non altro, servono a impratichirsi con i controlli: tutto è molto intuitivo, specialmente scegliendo la visuale in prima persona. Fallout 3 si controlla di fatto come uno sparatutto, e solo l'accesso al Pip Boy, il computer da polso che riassume le nostre caratteristiche e che ci permette di tenere sotto controllo i diversi aspetti del nostro protagonista, tradisce la natura da GDR del gioco. Le possibilità di intervento in questo senso sono parecchie, a ogni passaggio di livello potremo distribuire i punti ottenuti nelle varie caratteristiche del personaggio, scegliere skill particolari da aggiungere al nostro bagaglio ed eventualmente selezionare attributi aggiuntivi.

tutto a portata di joypad

Il sistema di controllo, dicevamo, è particolarmente amichevole e il protagonista si muove con efficacia nell'ambiente circostante, anche se francamente la visuale in terza persona ci è parsa troppo "artificiale". Il personaggio è posto sul lato sinistro dello schermo e la sua realizzazione e le animazioni non ci hanno convinti del tutto, inoltre anche le sequenze di combattimento sono più naturali e "comode" utilizzando la visuale in prima persona. In fondo, però, questo non è un grosso problema: basta premere un tasto per saltare da una visuale all'altra, in qualsiasi momento.
Allo stesso modo, è possibile scegliere come combattere: in modalità "sparatutto" si agisce come in un qualsiasi erede di Doom, mirando e sparando con il classico grilletto destro. Il gioco però offre anche un'impostazione più accurata: basta premere il tasto RB quando abbiamo un avversario nel nostro campo visivo e il gioco va in pausa, permettendoci di scegliere con cura quale parte del suo corpo mirare. L'interfaccia mostra su ogni parte una percentuale, che rappresenta la probabilità che abbiamo di mettere il colpo a segno, ed è possibile - a patto di avere le risorse necessarie - concatenare più mosse in questa fase.
Una pressione sul tasto A dà il via all'azione e quando un colpo risulta risolutivo, il gioco mostra il risultato attraverso sequenze animate di grande impatto visivo e non prive di un certo gusto per il "gore".

cosa devo fare?

Nel mondo di Fallout 3, dicevamo, ci si sente spaesati, e in tal senso è davvero un sollievo scoprire la cittadina di Megaton, un agglomerato di baracche protetto da un alto muro composto da lamiere arrugginite. Il sindaco-sceriffo della città ci accoglie e possiamo subito capire quanta cura sia stata posta nei dialoghi del gioco, molto sfaccettati e diversificati. I dialoghi possono prendere molte direzioni diverse, e usando la skill "speech" è anche possibile cercare di traviare i nostri interlocutori. Anche in questo caso, il gioco mostra l'opzione completa di una percentuale di probabilità, ma in generale - dal poco che abbiamo potuto vedere - tentar non nuoce... nel peggiore dei casi il personaggio ci ha bonariamente ripreso e nulla più.
Proprio dentro Megaton si apprezza la grande ampiezza delle opzioni che ci verranno poste dinnanzi, opzioni che impongono scelte morali ben precise fin dai primi minuti di gioco. Proteggere o non proteggere questa comunità? Dar retta o no al misterioso Mr. Burke che la vuole spazzata via dalla faccia del pianeta? E se volessimo solamente farci gli affari nostri e non impelagarci nei problemi altrui?
Sono tutte scelte lecite che avranno, com'è ovvio, ripercussioni sulla strada che dovremo compiere per raggiungere il nostro obiettivo finale. Un obiettivo che nei primi minuti di gioco sembra allontanarsi anni luce dalle nostre priorità, presi come saremo a risolvere problemi più pressanti e urgenti.

ancora, ancora!

Appena il tempo di dare un'occhiata in giro, sparare qualche colpo, parlare con qualche personaggio e il tempo a nostra disposizione con Fallout 3 era terminato. Un peccato davvero, perché anche in fase di anteprima un gioco di questa portata meriterebbe ben più di una mezz'ora scarsa, ma per ora dobbiamo per forza accontentarci, in attesa di un codice più avanzato da provare con maggiore calma. Sarà dura aspettare...


Commenti

  1. Skynet_82

     
    #1
    Sto gioco sembra aver classe da vendere ragazzi..
  2. fashion

     
    #2
    Mi ispira.
    Spero non sia iper-dispersivo come Oblivion, che i dialoghi e le scelte che ci verranno presentate siano varie e ben implementate.
    Il sistema di combattimento mi piace, quasi da fps, con la possibilità di mirare una parte precisa del nemico e conseguente filmato che mostra i danni provocati.
    Graficamente mi sembra buono e la sensazione di apocalisse e di un mondo devastanto da scoppi nucleari è palpabile.
    Sono ottimista, speriamo bene.
  3. gahn

     
    #3
    Mi pare proprio bellino. Purtroppo mi pare che abbia perso la componente un po' "strategica" dei primi due episodi, ma era inevitabile passando ad un sistema di combattimento real-time. Se la storia (e magari l'interazione con gli NPC) sta su buoni livelli potrebbe essere una hit mica da poco.
    G.
  4. Meno D Zero

     
    #4
    mi ispira da morire, il trailer rilasciato sul marketplace poi è spettacolare.
    speriamo solo che sia organizzato bene nella sua vastità e non dispersivo o confusionario come oblivion,
  5. auron2002

     
    #5
    A me, dai trailers visti in questo E3, pare veramente brutto. Insieme a RE5 è stata la delusione di questa fiera, per ora.
    Animazioni legnose, sistema di combattimento che non mi convince, grafica non proprio all'altezza, anche se pare simpaticamente caratterizzato. Vedremo, ma sono scettico da morire
  6. Magallo

     
    #6
    Promette davvero bene. Ho amato Oblivion quindi credo che la garanzia di qualita' ci sia tutta. Quando dovrebbe uscire? Esce in contemporanea anche su PS3?
  7. froks

     
    #7
    A me pare bruttino...

    non mi attira per nulla...
  8. Da Hammer

     
    #8
    auron2002 ha scritto:
    Animazioni legnose, sistema di combattimento che non mi convince, grafica non proprio all'altezza, anche se pare simpaticamente caratterizzato. Vedremo, ma sono scettico da morire
     Concordo, ho avuto più o meno le tue stesse impressioni. Però Sole ne è rimasto impressionato positivamente, speriamo bene.
  9. kalu666

     
    #9
    a me non visualizza le immagini, se ci clicco sopra mi apre una finestra (in flash credo) ma rimane tutta bianca
  10. auron2002

     
    #10
    Hammer ha scritto:
    Concordo, ho avuto più o meno le tue stesse impressioni. Però Sole ne è rimasto impressionato positivamente, speriamo bene.
      Speriamo, perchè è uno di quelli che attendo di più
Continua sul forum (39)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!