Genere
Azione
Lingua
italiano
PEGI
12+
Prezzo
€ 29,99
Data di uscita
11/3/2010

Fat Princess

Fat Princess Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Sony Computer Entertainment
Sviluppatore
SuperVillain Studios
Genere
Azione
PEGI
12+
Data di uscita
11/3/2010
Lingua
italiano
Giocatori
8
Prezzo
€ 29,99

Lati Positivi

  • Grafica pregevole
  • Campagna offline ancora più ricca…
  • Nuove modalità di gioco online
  • Sonoro assolutamente spassoso

Lati Negativi

  • Sulle prime bisogna raccapezzarsi nel caos più totale
  • IA dei nemici talvolta sottotono

Hardware

Fat Princess: Fistful of Cake è un'esclusiva riservata al portatile di Sony, nonché un concentrato di strategia, di furiose battaglie all'ultima goccia di sangue e di gioco di squadra. Per gettarsi nella mischia, dunque, occorre quindi possedere una console Sony PSP e una confezione originale del gioco. Qualora si tratti di PSPgo, il download avviene attraverso il PlayStation Network.

Multiplayer

Fat Princess: Fistful of Cake supporta il gioco online in modalità Ad Hoc o Infrastruttura. Alle già note modalità di gioco presenti nella precedente incarnazione su PlayStation 3 e all'immancabile deatmatch a squadre si aggiunge anche l'inedita modalità Angelo della morte, in cui un giocatore veste i panni della Morte e sette sfidanti cercano di eliminarlo a tutti i costi, impossessandosi del suo potentissimo copricapo.

Link

Recensione

Carneficina con panna

Il minuscolo capolavoro di SuperVillain Studios è ipercalorico!

di Lorenzo Antonelli, pubblicato il

La favola che racconta Fat Princess: Fistful of Cake è dolcissima, ma non è certo adatta ai più piccini. C'erano una volta due principesse che, mentre giocavano insieme nella Foresta Nera, notarono un'enorme torta (con tanto di ciliegina!) che sbucava dal terreno. Entrambe assaggiarono una succulenta porzione del dolce, ma un'ipercalorica maledizione già si celava in agguato tra il soffice ripieno di crema e la buonissima farcitura con panna. Non appena sbucarono prelibate torte dappertutto, infatti, le due principesse incominciarono ad abbuffarsi senza sosta, senza smettere mai, ingrassando a vista d'occhio fino all'umano eccesso. Credendo si trattasse di un magico tranello architettato dai propri arcinemici, gli eserciti delle due principesse (quello del regno blu e quello del regno rosso) si dichiararono guerra l'un l'altro, disposti a tutto pur di spezzare il nefasto incantesimo. Lo spargimento di sangue fu dei più cruenti, oltremodo splatter, al punto che l'intero schermo della PSP si tinse di rosso.

SUA GOLOSA MAESTà

Il nuovo titolo di SuperVillain Studios non è un semplice spin-off del già decorato Fat Princess (PlayStation Network, 2009), ma un prodigio tascabile di gore, frenesia e – ultima per ordine d'importanza – strategia. Il processo di miniaturizzazione a partire dalla versione PlayStation 3, dunque, si mostra sul portatile di Sony con risultati sbalorditivi per qualità raggiunta, consegnando Fat Princess: Fistful of Cake all'elenco dei must have su PSP, per via direttissima. Le meccaniche ludiche mantengono ancora una volta fede all'irriverente e contagiosa frenesia dell'idea del gioco originale: collaborare con i propri compagni di squadra, proteggere a tutti i costi la principessa e sopravvivere il più a lungo possibile nell'assurda mischia di soldati mandati al macello. Per assolvere i molteplici compiti ai quali si è chiamati nel nome della principessa, inoltre, bisogna saperla lunga in fatto di deatmatch e strategie di guerriglia, conquistando avamposti, collezionando risorse per edificare armi d'assedio, proteggendo il proprio torrione dai continui attacchi nemici e, più in generale, sfoggiando spiccate attitudini per il gioco di squadra, senza mai concedersi un attimo di respiro. Eccezion fatta per il gioco online che ora raduna solamente 8 giocatori (contro i 32 della versione PlayStation 3), insomma, in Fat Princess: Fistful of Cake c'è molto più di quanto ci si potrebbe aspettare da un episodio tascabile.

IL RIPIENO CREMOSO…

Laddove il validissimo motore grafico del titolo di SuperVillain Studios non sembra aver accusato in alcun modo il processo di rimpicciolimento su PSP, la modalità Campagna (ovvero il gioco offline per il giocatore singolo) di Fat Princess: Fistful of Cake aggiunge otto nuovi livelli di gioco alle sette missioni della prima incarnazione su PlayStation 3, per un'avvincente storia fatta di quindici capitoli. Dopo aver personalizzato l'aspetto del minuscolo avatar con barba e acconciatura da guerra, il giocatore (ovvero il popolano armato di sola accetta) può evolvere in guardia (dotata di arco), guerriero (scudo e spada), mago (ha il bastone magico e le palle di fuoco), prete (guarisce dalle ferite e succhia la vita ai nemici) o costruttore (indispensabile!) semplicemente indossando l'opportuno copricapo. Ogni classe possiede ovviamente pregi e difetti, costringendo di volta in volta il giocatore a differenti approcci di gioco: attaccare a tutto spiano nel bel mezzo della mischia o fortificare pazientemente i propri presidi nel nome di una strategia bellica d'attesa? Attaccare il castello nemico tentando di rapire la principessa avversaria e nasconderla nelle prigioni, oppure proteggere la propria principessa ingozzandola di torta (rendendone il trasporto più difficoltoso), magari salvandola persino dalle grinfie di un drago sputafuoco?

…E IL SUCCULENTO ONLINE

Nonostante il furibondo caos del "tutti-contro-tutti" sembri regnare sulle battaglie, la componente strategica di Fat Princess: Fistful of Cake gioca un ruolo di primaria importanza: bisogna studiare la mappa delle "vaste" arene, localizzare la posizione dei due castelli e sfruttare al meglio le catapulte (per muoversi rapidamente), delle prigioni o delle macchine che fabbricano cappelli. Se la modalità Gladiatore rappresenta un buon modo per apprendere in tutta calma i segreti dell'affondo, della parata con lo scudo e degli attacchi speciali di tutte le cinque classi disponibili, infine, la modalità online di Fat Princess: Fistful of Cake abbonda di opzioni e possibilità ludiche. Oltre al classico deatmatch a squadre e alle altre modalità di gioco già apprezzate nella versione PlayStation 3 (Salva la principessa, Prendi e porta via, Invasione, Evasione e Demolizione), infatti, si aggiunge una modalità di gioco inedita ed esclusiva chiamata Angelo della morte, in cui sette giocatori sfidano di volta in volta l'intoccabile prescelto (l'angelo della morte, appunto) senza esclusione di colpi, fin quando ne resterà uno solo, l'unico vincitore.

Voto 4 stelle su 5
Voto dei lettori
Fat Princess: Fistful of Cake, se possibile, perfeziona sensibilmente il precedente lavoro di Titan Studios su PlayStation 3 per mezzo di una campagna offline ancor più sostanziosa e aggiungendo al ricco menu ipercalorico nuove modalità di gioco online. Nonostante la comprensibile assenza della chat vocale (presente solo nella controparte da salotto) e l'online qui limitato solo per otto partecipanti, Fat Princess: Fistful of Cake si rivela un titolo pregevole, perché tecnicamente accurato, caratterizzato da un gameplay frenetico e irrimediabilmente appassionante. A patto di aver apprezzato il primo Fat Princess e le sue bizzarre dinamiche ludiche (uno strategico in tempo reale col botto!), insomma, il titolo di SuperVillain Studios va acquistato senza esitazione alcuna, per una guerra tascabile ancor più gustosa che mai!

Commenti

  1. Zakimos

     
    #1
    Confermate quindi che è un titolo retail?

    Ci credete che ultimamente, con la PSP go, ho il terrore quando vedo nei negozi confezioni di giochi come Echoshift, Eye of Judgement e questo, che siano confezioni vuote con dentro il codice per scaricare dal PSN?
  2. chrono

     
    #2
    Zakimos ha scritto:
    Confermate quindi che è un titolo retail?
    Ci credete che ultimamente, con la PSP go, ho il terrore quando vedo nei negozi confezioni di giochi come Echoshift, Eye of Judgement e questo, che siano confezioni vuote con dentro il codice per scaricare dal PSN?
    M'hai fatto venire il dubbio. A ogni modo, dove l'ho visto io c'era la confezione vuota, ma si vedeva che era stata "svuotata" appositamente. C'erano sulla stessa tutte le indicazioni di sorta. Pareva un titolo retail regolare.
  3. Fotone

     
    #3
    Retail regolare!
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!