Genere
Sportivo
Lingua
Tutto in Italiano
PEGI
3+
Prezzo
65,00 Euro
Data di uscita
28/9/2007

FIFA 08

FIFA 08 Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Electronic Arts
Genere
Sportivo
PEGI
3+
Distributore Italiano
Electronic Arts Italia
Data di uscita
28/9/2007
Lingua
Tutto in Italiano
Giocatori
10
Prezzo
65,00 Euro

Hardware

Per giocare a FIFA 08 nell'edizione qui recensita avrete bisogno di una console Xbox 360 munita di relativo pad e di una confezione originaale del gioco. Sono supportate le HDTV con risoluzioni sino a 1080p, schermo in 16:9 e impianto sonoro Dolby Digital 5.1. Sono presenti diverse visuale di gioco tra cui scegliere e la colonna sonora è una delle migliore sentite in un titolo calcistico.

Multiplayer

Oltre alle classiche sfide offline sino a quattro giocatori, FIFA 08 sfrutta i server Electronic Arts e il network di Xbox Live per proporre una grande quantità di modalità, personalizzazioni e aggiornamenti di rose e formazioni in tempo reale. È possibile entrare in campo per sfide veloci, ma anche organizzare tornei e campionati articolati.

Link

Recensione

I movimenti con e senza palla

Quando il calcio è un gioco davvero collettivo.

di Andrea Focacci, pubblicato il

Questa volta pare proprio che Electronic Arts abbia compiuto il miracolo che nessuno si aspettava, consegnando all'onore delle cronache una simulazione di calcio assai brillante, competente sotto tutti i punti di vista e ricca di contenuti, online e offline.

TATTICA E VELOCITÀ

La velocità di gioco risulta ideale per allestire azioni soddisfacenti, un buon compromesso che permette di attingere alla propria visione di gioco per distribuire palle in modo razionale ma che, al contempo, non permette un approccio superficiale, visto che i difensori avversari hanno tutte le caratteristiche delle moderne controparti reali: pressano alto, tentano sovente l'anticipo quando possibile, tendono a raddoppiare sul portatore di palla più pericoloso e scommettono molte delle loro carte sulla prestanza fisica e il contatto diretto con l'avversario. Se un terzino avanza in fase di attacco, automaticamente il mediano di fascia arretra per coprire la posizione. Se il difensore centrale sale sui calci piazzati, l'interditore di centrocampo rimane a guardargli le spalle: una serie di movimenti e accorgimenti tattici che sbocciano sul campo in modo del tutto naturale e che valgono anche per gli altri settori dello schieramento.
Le ali si sovrappongono sulla fascia, gli attaccanti centrali tendono a fare movimenti in entrambe le direzioni per aprire le difese, il fantasista spesso si accentra per prendere palla e, più in generale, sono presenti tutta una serie di movimenti che possono essere concordati preventimente in fase di elaborazione tattica, all'interno degli apposit menu, e che si mostrano in maniera tangibile una volta scesi in campo.

QUALCOSA DI NUOVO

La sensazione di osservare una partita reale è infatti corposa proprio grazie ai cosidetti "movimenti senza palla", che permotto il regolare svolgimento di una manovra fluida e offrono molteplici soluzioni di gioco al portatore di palla che, in questo caso, non possiamo che essere noi. Insomma, i giocatori di FIFA 08 sono più operosi delle formiche e dotati di buona intelligenza: solo questo è già di per se garanzia di avere di fronte una simulazione brillante.
Una simulazione, però, del tutto nuova e differente rispetto a quanto siamo stati abituati sino ad ora: la prima conseguenza della filosofia FIFA è che il grilletto sinistro diventerà un prezioso alleato da non utilizzare con parsimonia, visto che permette di frapporre il giocatore di nostro controllo fra l'avversario e la palla, evitando di perderne il possesso con disarmante facilità. Durante i disimpegni difensivi, dopo ogni lancio lungo, nel palleggio stretto: difendere palla è uno dei dogmi del nuovo FIFA 08.
Il secondo è riassumibile nel concetto di "costruzione di gioco". Lanci casuali, palloni buttati in avanti a casaccio o tentativi di serpentine interminabili non abitano più negli appartamenti di Electronic Arts: la sfera và fatta girare pazientemente, utilizzare le tattiche pre-impostate richiamabili con il D-Pad è consigliabile per favorire l'inserimento di centrocampisti e difensori, o per tenere la difesa alta... ma non bisogna avere fretta e, nel caso la difesa non conceda varchi, a volte è essenziale ricominciare la manovra da capo.
Ma, d'altro canto, così va il calcio.