Genere
Sportivo
Lingua
Italiano
PEGI
3+
Prezzo
€ 59,99
Data di uscita
2/10/2009

FIFA 10

FIFA 10 Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Electronic Arts
Sviluppatore
EA Sports
Genere
Sportivo
PEGI
3+
Distributore Italiano
Electronic Arts Italia
Data di uscita
2/10/2009
Lingua
Italiano
Giocatori
20
Prezzo
€ 59,99
Formato Video
HDTV
Formato Audio
Surround 5.1

Hardware

Per giocare FIFA 10 Ultimate Team, è richiesto FIFA 10 in versione PlayStation 3 o Xbox 360, una connessione a Internet e un account Xbox Live o PlayStation Network (per acquistare il DLC e giocare successivamente in rete).

Multiplayer

La versione completa di FIFA 10 Ultimate Team ci consentirà di affrontare altri giocatori online con le rispettive squadre in gare "veloci" o attraverso interi tornei.

Link

Hands On

Figurine virtuali in campo

Torna Ultimate Team: mettiamolo alla prova.

di Alessandro Martini, pubblicato il

La seconda edizione di Ultimate Team è pronta al debutto su Xbox Live e PlayStation Network entro fine febbraio ed Electronic Arts ci ha presentato una versione "preview" per PS3 dello stesso contenuto scaricabile, funzionante nei suoi elementi principali.
Come abbiamo visto lo scorso anno per FIFA 09, parliamo di un update da acquistare in rete (per meno di 5 Euro) che aggiunge una sezione manageriale basata su figurine e statistiche in stile Fantacalcio, aggiornati sulla base delle reali competizioni calcistiche e delle prestazioni di ciascun giocatore. Quest'anno, la parola d'ordine è "chemistry", ovvero "chimica" o meglio ancora "affiatamento".

il bene del singolo e quello del club

Il punto di partenza è infatti realizzare la migliore squadra con le carte disponibili puntando sulla collaborazione tra i giocatori, rappresentata con appositi indicatori di colore rosso (in negativo) o verde (se l'affiatamento è su buoni livelli). A livello visivo, nella preparazione della squadra ritroviamo il classico schema con il campo da calcio e le figurine dei calciatori, collegate tra loro da linee che rappresentano il grado di affiatamento tra i vari membri del team.
Possiamo influire su questa importante statistica puntando su vari fattori, come la nazionalità (due giocatori dello stesso paese si trovano meglio in squadra), lo schema preferito o la posizione in campo prediletta da ogni atleta. Queste informazioni sono raccolte nelle schede di ciascun giocatore visualizzabili scegliendo ognuna delle carte a nostra disposizione, suddivise tra titolari, panchinari o riserve. Ovviamente non bisogna dimenticare le carte "speciali" che modificano in stile GdR alcune caratteristiche dei nostri atleti migliorando ad esempio la resistenza, precisione al tiro e così via per un tempo limitato, solitamente un unico incontro. Queste carte spariscono dopo l'uso e vanno quindi "giocate" con una certa strategia, magari prima di una sfida importante (e non certo nelle amichevoli). Una volta completate tutte le scelte pre-partita, è ora di scendere in campo controllando la squadra come nel FIFA 10 che tutti conosciamo, con la differenza che il nostro modo di giocare influenza la quantità di punti accumulati, valorizzando ad esempio il fair play. Sotto questo aspetto, c'è ancora del lavoro da fare nell'integrazione tra Ultimate Team e la partita vera e propria, come ad esempio poter giocare alcune carte direttamente sul campo, alla maniera degli strategici (se vogliamo una simulazione, c'è già FIFA 10 standard...).

trading card a eliminazione diretta

Non fosse chiaro da immagini e video, FIFA 10 Ultimate Team si presenta come una modalità del tutto indipendente e (una volta scaricati i file necessari) perfettamente integrata nel menu principale, con tanto di appositi filmati "tutorial" che ne illustrano in maniera particolareggiata il funzionamento.
Non solo: all'interno dei menu di Ultimate Team e attraverso le opzioni che lo rappresentano, si trovano vari livelli di competizione che spaziano dall'amichevole "istantanea" a tornei offline contro il computer oppure attraverso Internet. Per mantenere equilibrate le competizioni, ciascun torneo è raggruppato all'interno di un preciso livello di abilità con limitazioni molto rigorose. Ad esempio, per prendere parte ad alcune competizioni sarà necessario avere squadre "deboli" senza nessuna "stella" nella propria rosa, mentre altre gare ci consentiranno di mettere in campo (letteralmente) le nostre carte migliori. Per permetterci di avere accesso a tutti i tornei, sarà possibile creare e gestire più squadre, così da avere un vero e proprio carnet di club cui accedere in base al tipo di sfida che si presenta.
Bisogna infine ricordare il negozio online integrato con tutti i menu di questa modalità e separato dal resto del gioco, dove avremo accesso a nuove carte con appositi aggiornamenti e notizie sui "consigli per gli acquisti". Potremo anche scambiare (o mettere in vendita) le nostre carte con quelle di altri utenti attraverso Internet, aiutandoci con appositi motori di ricerca che facilitano il ritrovamento di un giocatore "chiave". L'appuntamento con Ultimate Team è distante solo qualche giorno, e il prezzo contenuto dovrebbe garantire un alto numero di partecipanti quando sarà disponibile in rete: gli appassionati di figurine e fantacalcio si tengano pronti...


Commenti

  1. drnext78

     
    #1
    aleZ ha scritto:
    Figurine virtuali in campo
    : Torna Ultimate Team: mettiamolo alla prova...
       L'anno scorso sono stato esasperato dalla lentezza generale dell'utlimate team, una roba da far venire il latte ai gomiti
     X(
    Speriamo quest'anno sia un po' piu' rapido nella gestione generale...
  2. jareth

     
    #2
    Con la passata edizione mi sono molto divertito anche se io introdurrei una limitazione a quanto si può potenziare un giocatore...ad un certo punto c'erano un sacco di giocatori in vendita iperpompati a prezzi astronomici e ti ritrovavi a giocare con gente che ti batteva puntualmente tre a zero. Un buon GDR deve prima di tutto essere equilibrato. E qui non si parla di ore passate per migliorare i giocatori ma di soldi spesi sul market.
    Opss...ma forse è proprio quello che vuole EA... 8-(
  3. Morpheus86

     
    #3
    Apparte che la chemistry, o affiatamento, era un punto importantissimo anche in Fifa 09, mi interesserebbe sapere come siamo messi a contratti dei giocatori, davvero troppo corti nell'edizione passata, sopratutto all'inizio, potenziamento giocatori e bustine sul MP...
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!