Genere
Strategico
Lingua
Manuale in italiano
PEGI
12+
Prezzo
€ 40,99
Data di uscita
27/6/2008

Final Fantasy Tactics A2

Final Fantasy Tactics A2 Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Square Enix
Sviluppatore
Square Enix
Genere
Strategico
PEGI
12+
Distributore Italiano
Halifax
Data di uscita
27/6/2008
Data di uscita americana
24/6/2008
Lingua
Manuale in italiano
Prezzo
€ 40,99

Lati Positivi

  • Grande longevità
  • Missioni abbastanza varie
  • Moltissime classi
  • Tantissimi oggetti

Lati Negativi

  • Alcune abilità e classi sono poco differenziate
  • Tende a perdere di mordente sulla distanza

Hardware

Per giocare a Final Fantasy Tactics A2 sono richieste una confezione originale del gioco e una console Nintendo DS (modello normale o Lite) di qualsiasi nazionalità. Il gioco offre tre slot di salvataggio. In caso siate in possesso di una copia di Final Fantasy Tactics Advance per GameBoy Advance, avviando il gioco con la cartuccia della versione GBA inserita è possibile sbloccare uno speciale bonus.

Multiplayer

Final Fantasy Tactics A2 permette a due giocatori di partecipare a una sorta di "lotteria" scambiandosi così degli oggetti. Si tratta comunque più di un bonus che di una modalità vera e propria.

Link

Recensione

Quattrocento missioni e non sentirle

Tante novità, senza snaturare l'originale...

di Alberto Torgano, pubblicato il

Final Fantasy Tactics A2 propone una formula di gioco molto simile a quella del predecessore, ampliandola e arricchendola con una serie di sistemi opzionali. Centro focale del gameplay restano comunque abilità e classi, per la gioia di ogni appassionato di GDR tattici.

DIMMI CHE SPADA USI E TI DIRO CHI SEI

Come da tradizione per i giochi ambientati a Ivalice, Final Fantasy Tactics A2 offre una rosa di classi (una cinquantina) e razze (sette), incrociate in base alle caratteristiche e vocazioni di ogni etnia. Di pari passo, il gioco vanta anche un generoso ampliamento delle abilità disponibili, in particolare per i nuovi mestieri. Il sistema di acquisizione delle skill rispecchia fedelmente il capitolo precedente: ogni arma e in grado di trasmettere una o più abilità al proprio possessore, se questi appartiene alla classe giusta. Inoltre, ora anche l'acquisizione delle armi é più personalizzabile e soggetta alla raccolta di speciali materie prime, che una volta combinate andranno a creare un pezzo di equipaggiamento differente. Per fortuna, vista la mole di possibili combinazioni, il sistema di fusione dei pezzi è molto pilotato, nondimeno aggiunge un piacevole elemento di colore al gioco.
In termini numerici, le combinazioni di abilità, classi e razze sono tantissime, tuttavia molti mestieri si somigliano l'un l'altro (fighter, warrior, gladiator, soldier e così via) e molte abilità sono francamente inutili. In tal senso, la reale e bilanciata varietà del capitolo PlayStation resta insuperata, nondimeno Final Fantasy Tactics A2 è il GDR tattico più personalizzabile attualmente presente sul mercato.

SISTEMI DI GIOCO

In aggiunta alle classi e alle abilità, Final Fantasy Tactics A2 introduce un'altra serie di sistemi di gioco, a variegare ulteriormente un gameplay già piuttosto denso. Il primo e più importante sotto-sistema è quello deputato alla gestione delle quest. Il titolo Square Enix offre varie tipologie di missioni: legate allo storyline, standard e di gilda. Quelle standard e quelle legate alla storia sono normali quest a obiettivi (molto più vari rispetto al passato), le missioni di gilda permettono invece di aumentare lo status della gruppo e sono molto personalizzabili: aumentando la difficoltà, aumenta anche il premio.
Restando in tema di missioni, Final Fantasy Tactics A2 valorizza le quest opzionali grazie alla presenza di diversi storyline secondari. Procedendo nel gioco è possibile seguire l'evolversi di una certa vicenda o sottotrama, completando di volta in volta le missioni che la compongono. Una bella idea che aggiunge spessore e interesse al mondo di gioco.
Un'altra novità sono le aste: un minigioco basato su scommesse, che può permettere alla nostra gilda di divenire il gruppo dominante in una certa area, ottenendo così alcuni benefici. A tal riguardo, una nota per chi ha giocatore il capitolo precedente: questa volta la mappa di Ivalice è fissa.

GIUDICI E GIUICATI

Final Fantasy Tactics A2 ripropone il sistema di leggi del capitolo precedente: nel corso di ogni missione un "giudice" pone una certa regola (vietato usare armi e magie basate sul fuoco, vietato contrattaccare, vietato disporre i personaggi su caselle adiacenti e così via), rispettandola è possibile ottenere alcuni benefici e un premio a fine missione. Infrangendola si perdono il premio extra e la possibilità di resuscitare i propri compagni. Quest'idea è ancora oggi una delle più originali riscontrabili nel genere dei giochi tattici e funziona abbastanza bene, sia sul fronte della giocabilità che in termini di storyline.

Voto 5 stelle su 5
Voto dei lettori
Final Fantasy Tactics A2 è il miglior GDR strategico disponibile su Nintendo DS e in generale si classifica come uno dei migliori esponenti di questo genere. Le enormi possibilità di personalizzazione e la varietà delle missioni sono tali da fissare un nuovo termine di paragone del genere, e questa volta anche la storia e i personaggi risultano decisamente ben caratterizzati. A frenare un poco l'entusiasmo sono solo le tante abilità di scarsa utilità e l'inevitabile ripetitività che emerge sulle lunghe distanze, ma si tratta di problemi minori nel disegno complessivo. Il primo Final Fantasy Tactics resta ancora il miglior capitolo della serie, ma Final Fantasy Tactics A2 riesce a sopperire con altre qualità là dove il capostipite eccelle, risultando infine un ottimo prodotto. Attenzione, il gioco è disponibile solo in lingua inglese (con manuale in italiano).

Commenti

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!