Genere
Gioco di Ruolo
Lingua
Tutto in Italiano
PEGI
ND
Prezzo
69,99 Euro
Data di uscita
29/5/2002

Final Fantasy X

Final Fantasy X Aggiungi alla collezione

Datasheet

Genere
Gioco di Ruolo
Distributore Italiano
Sony Computer Entertainment Italia
Data di uscita
29/5/2002
Lingua
Tutto in Italiano
Giocatori
1
Prezzo
69,99 Euro

Link

Speciale

Final Fantasy X

Una nuova religione pronta a diffondersi a macchia d'olio, è Final Fantasy X, il messia dei Giochi di Ruolo in arrivo sull'ammiraglia di casa Sony. Stuoli di adepti inchinati di fronte al Maestro, numeri in grado di piegare la più accesa e strenua difesa da parte di chicchessia e una nuova promessa, nuovi personaggi, nuove terre, nuovi intrecci. Aprite le menti, dimenticatevi del conto in banca, Tidus, Yuna e Lulu sono qui. E non se ne andranno troppo presto.

di Mattia Ravanelli, pubblicato il

QUELLO CHE MANCA

Ovvero quello che ci rimane da dire in un articolo che non è una recensione (non sia mai che si giudichi un gioco come Final Fantasy X senza capire assolutamente neanche mezza parola...), ma è anche più di una preview.
La caratterizzazione dei personaggi, così come il design degli stessi, ci ha sorpreso e colto in contropiede. Se l'abbigliamento di Tidus, come visto nei primi artwork e immagini di mesi fa, poteva far pensare a un copia sbiadita di uno Squall (Final Fantasy VIII) che già riscosse poche simpatie tra gli amanti della serie, dopo aver conosciuto (o perlomeno intuito) con mano e occhi i protagonisti di questo decimo capitolo, possiamo tirare un sospiro di sollievo. Tidus è più vicino a Zidane (FFIX) che a un qualsiasi Squall o Cloud, è un giovane sportivo, un campione, ma anche un ragazzino, fondamentalemnte ingenuo, ricolmo di spirito positivo, ma anche piuttosto infantile in alcuni atteggiamenti chiaramente visibili durante buona parte dei dialoghi. Insomma, un personaggio simpatico e gradevole, mai spocchioso.
Yuna è invece maggiormente stereotipata, si tratta della classica giovine ragazza immacolata e assolutamente pura sotto ogni punto di vista, dedita alla magia bianca e in grado di riservare occhi dolci più o meno a tutti. Interessante invece Lulu, la maestra di Yuna, una possente maga che esercita la magia nera, impreziosita da una cura per l'abito e per i movimento davvero eccellente e soprattutto particolarmente adatta. Altrettanto dettagliati personaggi come Auron (spadone a due mani, impermeabile/giacca rossa, occhialini a mezza altezza, sguardo da classico duro impenetrabile) e Kimahri, la guardia del corpo di Yuna, un possente felino guerriero, tanto rozzo e di poche parole quanto possente e agile.
Tornando invece al gioco vero e proprio si nota in Final Fantasy X una nuova focalizzazione sul dialogo, sulle parti parlate che occupano uno spazio sicuramente maggiore (e di molto) rispetto ai precedenti capitoli. Anche e soprattutto per questo appare semplicemente inutile provare a giudicare la produzione Squaresoft senza averci capito praticamente nulla.
Il lato sonoro del gioco è, come sempre, curato da Nobuo Uematsu, storico compositore della serie di Final Fantasy. I risultati sono ottimi, probabilmente migliori di quanto sentito nelle due puntate precedenti, con motivetti particolarmente ispirati e riccamente assortiti dal punto di vista musicale e strumentale. Ottima la recitazione e le voci che accompagnano tutti i personaggi principali, contrariamente alle mere comparse che si esprimono grazie a delle semplici linee di testo.
Amanti della serie di Final Fantasy, tenete duro, mancano ancora parecchi mesi prima del lancio negli Stati Uniti (si parla di Natale nella migliore delle ipotesi) e ancor più per quel che riguarda l'Europa, che dovrebbe godere del mastodontico lavor Square non prima di febbraio.