Genere
Gioco di Ruolo
Lingua
Inglese
PEGI
12+
Prezzo
ND
Data di uscita
18/4/2004

Final Fantasy XI

Final Fantasy XI Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Square Enix
Sviluppatore
Square Enix
Genere
Gioco di Ruolo
PEGI
12+
Distributore Italiano
Ubisoft Italia
Data di uscita
18/4/2004
Lingua
Inglese
Giocatori
Massive Multiplayer

Lati Positivi

  • Buona grafica
  • Valido sistema di missioni
  • Splendido mondo di gioco

Lati Negativi

  • Interfaccia limitata
  • Problemi di telecamera

Hardware

I requisiti minimi per giocare prevedono un PC equipaggiato con un processore Pentium III a 800 MHz, 128 MB di RAM e una scheda video con almeno 32 MB di memoria. La configurazione consigliata comprende invece un processore Pentium 4, 256 MB di RAM e una scheda video compatibile DirectX 8.1 con almeno 64 MB di VRAM. Sono necessari 7,5 GB di spazio libero su hard disk, una scheda sonora compatibile DirectX e un lettore CD-Rom. E' richiesta ovviamente una connessione a Internet piuttosto veloce.

Multiplayer

Il gioco è predisposto unicamente per partite online e come tale coinvolge centinaia di utenti che convivono nello stesso mondo fantasy.

Link

Recensione

Final Fantasy XI Online

Preparate le evocazioni, radunate gli amici e sellate il vostro chocobo: Final Fantasy XI Online è disponibile anche per i fan europei della storica saga di Square-Enix, che ora possono riunirsi online e visitare il mondo di Vana'Diel in cerca avventure e gloria. L'epoca di Cloud Strife e Squall Leonhart è definitivamente tramontata in favore della Grande Rete?

di Stefano Castelli, pubblicato il

MISSIONI ED ESPLORAZIONE

Final Fantasy XI Online riesce ad allontanarsi dal gameplay spiccatamente hack'n'slash implementato in parecchi giochi simili (come Dark Age Of Camelot o Shadowbane) affiancando all'interesse verso battaglie e combattimenti quello rivolto all'esplorazione e alla risoluzione delle missioni. Vana'Diel è un mondo esteso, ben definito e ricco di bei luoghi da visitare: dopo un primo periodo passato come di consueto a potenziare il proprio personaggio si può iniziare a osare e spingersi verso terre inesplorate, magari dopo aver formato un team con altri giocatori. Tra paesaggi incantevoli, eventi atmosferici e fauna particolare di alcune zone c'è da trascorrere numerose ore a gironzolare senza particolari obiettivi, giusto per il gusto di esplorare l'interessante mondo creato da Square-Enix. Inoltre, è molto frequente imbattersi in personaggi che possono assegnare al giocatore determinate missioni. Si va dal ritrovamento di un oggetto al completamento di veri e propri riti, e molto spesso le missioni richiedono spostamenti anche molto lunghi per venire completate. Il tema del viaggio in Final Fantasy XI acquisisce quindi un valore che è difficile trovare in altri Giochi di Ruolo online, rafforzato dalle particolari necessità legate alla risoluzione di determinate missioni.
La struttura delle missioni è piuttosto varia: si va da semplici ricerche di oggetti a vere e proprie spedizioni in terre lontane, magari per affrontare un particolare nemico. L'implementazione delle missioni è decisamente più articolata rispetto a quella di altri giochi simili e rappresenta un aspetto molto interessante di Final Fantasy XI Online, capace di tenere alto l'interesse del giocatore distraendolo da tipiche attività di potenziamento o continui scontri.

INTERFACCIAMOCI!

Ma come avviene l'interazione tra utente e mondo di gioco in Final Fantasy XI? Presto detto: l'azione è visualizzata tramite una tipica visuale in terza persona dalle spalle del personaggio. E' ovviamente possibile ruotare a piacimento la telecamera zoomare e persino passare a una visualizzazione in soggettiva. Si ha controllo diretto sul personaggio, che va dunque guidato come in un videogame d'azione: il gioco include due set di controlli via tastiera, uno predefinito chiamato "esteso" (e inizialmente un po' ostico) e l'altro definito "compatto". Facile ipotizzare che i giocatori novizi passeranno subito alla configurazione compatta (in effetti molto pratica), mentre quelli più esperti e smaliziati vorranno prima o poi padroneggiare quella estesa, che include comandi extra da utilizzare in situazioni particolari.
Un aspetto che farà certamente storcere il naso a molti utenti ben abituati con mouse e tastiera riguarda la natura stessa dell'interfaccia, rimasta chiaramente legata al set di controlli originali studiato per PlayStation 2 (al punto che all'interno della confezione stessa troviamo il volantino pubblicitario di vari joypad simili a quello di PlayStation 2). Dimentichiamoci dunque la praticità di interfacce punta e clicca come quelle di Neverwinter Nights o Shadowbane (che presenta una delle interfacce più personalizzabili mai apparse in un MMORPG): in Final Fantasy XI non troveremo multi-finestre da posizionare a piacere sullo schermo o icone personalizzabili. Al contrario, saremo dinanzi a una struttura di schermate e menu che ricordano molto da vicino quelle di un Gioco di Ruolo giapponese e che possono venire "sfogliate" in tutta tranquillità tramite tastiera o joypad. Di certo con un po' di pratica si potrà apprezzare la soluzione proposta da Square-Enix (dopotutto, risultata molto pratica su PlayStation 2), e in effetti il nostro test con un joypad è risultato apprezzabile, ma in ogni caso è stata chiaramente sacrificata (o semplicemente non considerata) la versatilità che una buona implementazione di mouse e tastiera avrebbe permesso.

MANIE ESPANSIONISTICHE

Oltre al gioco vero e proprio, l'edizione europea di Final Fantasy XI Online include ben due espansioni, Rise Of The Zilarth e Chains Of Promathia, che vanno installate e "registrate" prima di iniziare a giocare: il loro utilizzo non va a influire sul costo dell'abbonamento mensile. Le espansioni aggiungono molti elementi interessantissimi nel gioco, tutti sostanzialmente dedicati a personaggi di livello elevato e "riservati" dunque a giocatori già navigati di Final Fantasy XI Online. Più in dettaglio, Rise Of The Zilarth aggiunge tre nuovi mestieri avanzati (samurai, ninja e dragoon) assieme ad alcune aree nuove di zecca e molto diversificate tra loro. Chains Of Promathia non incorpora invece nuovi mestieri, proponendo però un numero ancora superiore di nuove aree e labirinti, alcune delle quali raggiungono l'apice di spettacolarità e bellezza.

UNO DEI TANTI?

Rimarrebbero tantissime cose da dire di Final Fantasy XI Online. Si potrebbe discutere del sistema di potenziamento delle armi, delle regole che controllano i combattimenti in gruppo, degli eventi speciali che accadono in date particolari (come Halloween o Natale) e altro ancora, ma rimane davvero difficile concentrare le centocinquanta di dettagliate pagine di manuale in una recensione lasciando poi abbastanza spazio per un giudizio. E il giudizio maturato su Final Fantasy XI è soprendentemente positivo: il gioco è fresco, dinamico, accogliente verso i giocatori neofiti, ma allo stesso tempo intrigante per coloro già usi alle delizie del gioco online. Di certo non siamo di fronte ad un MMORPG particolarmente originale o innovativo, ma in quasi tutti gli aspetti (sistema di combattimento, conflitto tra reami, crafting e via dicendo) gli sviluppatori di Square-Enix non si sono limitati a copiare elementi già visti in titoli simili, bensì hanno tentato di interpretare quanto già esistente, creando di fatto uno stile tutto proprio. Il mondo di gioco è forse l'elemento più valido e meglio implementato in Final Fantasy XI Online: è enorme, ben definito, avvolgente e ricco di luoghi da visitare. Le prime settimane di gioco saranno probabilmente una sorpresa continua per chi deciderà di lasciare la città di appartenenza e avventurarsi in Vana'Diel, e anche dopo tempi di gioco più lunghi rimane la possibilità di incappare in luoghi mai visti o il piacere di far ritorno in posti reputati belli: vero turismo fantasy virtuale, insomma.
Tecnicamente il gioco è ben programmato. Ogni singola interfaccia tipica di Windows (a partire dall'installazione del gioco) è stata sostituita con software specifico dotato di uno stile proprio e tutto, da PlayOnline Viewer al gioco vero e proprio, risulta piuttosto stabile. In un mese di gioco, per esempio, non si è mai palesato un bug da segnalare e solo due volte è crollata la connessione.
La grafica denota le sue origini su PlayStation 2: personaggi e mostri non mostrano un massiccio uso dei poligoni, ma fortunatamente l'ottimo lavoro svolto sulle texture e sulle animazioni li rende molto belli da vedere. Le ambientazioni sono davvero molto belle, maggiormente dettagliate rispetto all'edizione per PlayStation 2 e caratterizzate da una grande attenzione alla riproduzione degli ambienti naturali. Per godere pienamente della grafica del gioco è però necessario utilizzare un PC ben equipaggiato, onde evitare di rimanere confinati a basse risoluzioni e senza effetti speciali: l'ottimizzazione non è un aspetto in cui Final Fantasy XI Online eccelle.
Una lunga serie di lodi va rivolta al sonoro del gioco, probabilmente il migliore ascoltato in un titolo simile. Belle musiche che variano a seconda delle zone e delle situazioni accompagnano continuamente l'azione, contribuendo in maniera massiccia all'atmosfera di gioco. Al contrario, gli effetti sonori sono piuttosto monotoni e ripetitivi e non riescono ad accompagnare con sufficiente impatto gli eventi del gioco. Appurata la valida realizzazione sia concettuale che tecnica del gioco rimane da capire quanto un titolo come Final Fantasy XI Online possa fungere da catalizzatore verso coloro che già da tempo hanno a che fare con i Giochi di Ruolo online. Il titolo è giunto in Europa dopo una serie di uscite interessanti come i pluri-citati Dark Age Of Camelot, Shadowbane, EverQuest e altri ancora, tutti giochi che di fondo approcciano al genere in maniera piuttosto simile e senza enormi variazioni sul tema. Un momento, quindi, in cui più di un utente sta smaniando in cerca di un briciolo di maggiore profondita, di superiori possibilità interpretative e, più in generale, di un'evoluzione del genere che sembra tardare ad arrivare. In quest'ottica, Final Fantasy XI Online offre un'esperienza gradevole, adatta praticamente a tutti e ben realizzata, ma comunque sempre molto canonica: per molti giocatori veterani il rischio è dunque quello di mangiare nuovamente la stessa torta decorata con qualche ciliegina extra. Al di la di tali considerazioni, Final Fantasy XI Online non presenta difetti particolarmente evidenti o motivi che fungano da deterrente all'acquisto: Square-Enix ha creato un Gioco di Ruolo online che rende giustizia alla fama della saga.

Voto 4 stelle su 5
Voto dei lettori
Sebbene all'interno di un territorio a lei poco conosciuto, Square-Enix ha creato con Final Fantasy XI Online un Gioco di Ruolo online completo, divertente e longevo, adatto sia ai neofiti del genere sia ai videogiocatori già navigati. Le radici del gioco orientate verso PlayStation 2 (e riscontrabili chiaramente nel sistema di controllo e in parte della realizzazione tecnica) potrebbero far storcere il naso a qualche giocatore, ma sottovalutare Final Fantasy XI Online è un errore che il giocatore esperto non dovrebbe commettere: il gioco è ben strutturato, stimolante e programmato con una competenza tale da non sfigurare rispetto a titoli nati esclusivamente per PC. Maggiore libertà nella creazione dei personaggi, una realizzazione tecnica migliore e qualche ingenuità in meno sarebbero decisamente ben accette in un eventuale seguito: nel frattempo, i patiti dei Giochi di Ruolo online possono concedersi senza timori un soggiorno nel mondo di Vana'Diel.